Balconi fioriti: consigli pratici ed idee

Balconi fioriti in ogni periodo dell’anno: ecco i nostri consigli per arredare le nostre facciate senza rinunciare ad un tocco di colore.

I balconi fioriti sono uno spettacolo per i nostri occhi. Fiori colorati, piante sempreverdi ed erbette aromatiche possono decorare l’esterno e fare la differenza. Soprattutto per chi vive in città, magari all’interno di un condominio, spesso il balcone resta l’unico angolo a disposizione per dedicarsi al giardinaggio e portare un po’ di natura in casa. Ecco allora una serie di consigli su come avere un balcone sempre fiorito ad ogni stagione.

Balconi fioriti tutto l’anno

Per avere un balcone fiorito tutto l’anno bisogna tener conto delle esigenze specifiche di ogni pianta: il grado di esposizione al sole, la temperatura, il bisogno di irrigazione, la tolleranza alla siccità o alle gelate.

Sicuramente le tipologie di fiori e piante che potranno essere coltivate variano in base alle latitudini, ma anche in base all’altezza del balcone. Ai piani alti difatti si accumula tutto il caldo prodotto dallo smog e la maggiore esposizione al vento può creare un clima umido.

Balcone fiorito idee

Balcone fiorito: puntare su pochi colori

Da non sottovalutare nemmeno il potere riflettente dei muri, soprattutto se di colore bianco. I palazzi circostanti possono aumentare la potenza dei raggi solari, facendo salire così la temperatura.




Dal punto di vista estetico gli esperti suggeriscono di rispettare una tonalità unica di colore, che possa sfumare nelle varie gradazioni. Potete anche unire fiori di due o tre colori diversi, l’importante è che il balcone non risulti un’accozzaglia di colori. 

Lo stesso accorgimento andrebbe riservato per la scelta dei vasi: è preferibile che siano tutti dello stesso materiale e dello stesso colore.

Oltre alla scelta delle specie da piantare, è importante curare anche l’aspetto estetico: portavasi da balcone, fioriere sospese e, se lo spazio lo consente, qualche componente d’arredo, possono trasformare il vostro balcone in un mini-giardino.

Una volta quindi definite le piante da coltivare e lo stile che vorrete dare al balcone, si può passare alla fase operativa.

Balcone fiorito come scegliere i fiori

Balcone fiorito: scegliere i fiori in base all’esposizione




Balconi fioriti in estate

In estate ogni balcone che si rispetti pullula di colori sgargianti ed accesi, grazie alla vasta disponibilità di fiori che ci accompagnano dalla primavera fino ai primi sentori dell’autunno.

Tra le specie più diffuse, troviamo sicuramente il geranio, che fiorisce fino al mese di ottobre. In alternativa si può optare per l’hibiscus, con i suoi caratteristici fiori gialli e rossi, o per la classica lavanda.

Se lo spazio sul balcone è esiguo e non si possono collocare vasi di grandi dimensioni, l’erica è la soluzione ideale. Non dimentichiamo neanche le piante grasse, note per la loro resistenza al sole: dai cactus alle specie che producono fiori, come l’echinocereus o il fico d’India. Non possono mancare neanche le piantine aromatiche, come il basilico o il prezzemolo, un modo per avere sempre una piccola scorta di erbette fresche.

Balcone fiorito piante grasse

Balcone fiorito: le piante grasse resistono al sole

Balconi fioriti inverno

Durante la stagione invernale, le piante sempreverdi sono sicuramente la scelta ottimale. Tuttavia ci sono anche piante annuali, come le petunie surfinie, che colorano i nostri balconi e terrazzi fino all’arrivo del primo gelo, o il solanum,. La torenia, anch’essa annuale, non ama molto le posizioni soleggiate, ed è adatta per creare un bell’effetto ricadente.




Perchè non pensare anche ad una siepe da balcone? Quelle che andremo a scegliere dovranno avere specifiche caratteristiche: buona resistenza all’inquinamento, essere sempreverdi e in grado di tollerare gli sbalzi climatici. Vi suggeriamo il viburno, il pitosforo, il pyracantha, l’evonimo, la photinia o il cotoneaster.

Assicuratevi che i vasi siano abbastanza capienti per permettere alle radici di svilupparsi e munitevi di sottovasi per evitare che l’acqua possa gocciolare al piano di sotto. Oltre ad abbellire il vostro balcone o terrazzo, le siepi consentono anche di creare una barriera protettiva, garantendo la giusta privacy e tenendovi al riparo dalle correnti d’aria.

Balconi fioriti in inverno

Balcone fiorito in inverno: le piante sempreverdi

Balconi fioriti: come arredare l’esterno

Se volete personalizzare il vostro angolo verde, oggi sono tante le soluzioni che possono aiutarvi a rendere unico il balcone. Oltre ai classici componenti d’arredo, quali sedie e tavoli in vimini o nei materiali più all’avanguardia, potete cimentarvi anche con il fai da te.

Vecchi barattoli e contenitori possono trovare nuova vita e trasformarsi in vasetti per piccole piantine. I pallet diventano comode poltroncine abbellite con grandi cuscini morbidi. Mensole ed altro materiale di riciclo possono decorare pareti ed angoli. Date spazio alla vostra creatività e vedrete che in breve tempo il vostro balcone attirerà l’interesse di vicini e passanti.

{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?