Letti a castello: consigli e suggerimenti, da Ikea al design

I letti a castello vengono così chiamati perché creano un vero e proprio castello, ovvero vengono posizionati uno sopra l’altro, impilati in una struttura di tubolari che può essere realizzata in diversi materiali.

Lo scopo principale dei letti a castello è di salvaguardare lo spazio in casa, perché a parità di volume  offrono due postazioni.

  • Solitamente questa soluzione viene impiegata nelle camere dei bambini, soprattutto se sono di piccole dimensioni, nelle camere che devono ospitare più persone e anche nei B&B, nei rifugi montani e nelle strutture turistiche.
  • I letti a castello possono essere singoli ma anche raggiungere la piazza e mezza e in alcuni casi le strutture sono articolate e propongono più spazio, fino a raggiungere la dimensione matrimoniale.
  • Le camerette per bambini più strutturate possono associare ai letti dei sistemi integrati, come la presenza di armadi, vani contenitori, scrivanie e quant’altro serve per organizzare al meglio la cameretta.

In ogni caso si tratta di elementi di arredamento divertenti, che animano i bambini e i ragazzi, ma che vengono poco impiegati da un ‘pubblico’ adulto.

Tante sono le forme e i materiali che compongono i letti a castello, dal metallo alle plastiche, fino alle buone soluzioni di legno e anche di cartone.

  • I letti a castello chiedono di essere completati con le giuste doghe in legno e con una struttura di reti adatte, soprattutto se sono dedicati alla crescita dei ragazzi.

In commercio possiamo incontrare dei modelli molto belli e ispirati al design, strutturati con mobili di contorno e dotati di sistemi di scalette sicuri.




  • I letti a castello devono infatti essere dotati delle scalette per salire al ‘piano superiore’ e il letto in alto è dotato di paratie che rendono sicuro il riposo, impedendo a chi dorme di cascare nel sonno. Per approfondire il tema della sicurezza di questa tipologia di letto vi rimando all’approfondimento: sicurezza letti a castello

Queste sono le caratteristiche principali di questa tipologia di letti, quindi vediamo qualche interessante esempio per ispirarci nell’acquisto e orientarci nell’arredo della zona notte.

Letti a castello di design: spunti di arredamento

Letti a castello: Kali Duo Board di Clei

Letti a castello: Kali Duo Board di Clei

Kali Duo Board di Clei è un esempio di letto a castello a scomparsa, perfetto per i monolocali e per le camere dallo spazio contenuto.

kali4

Il sistema annovera doghe brevettate e integra una scrivania con basculante. La cameretta può quindi trasformarsi in pochi gesti in un’area studio o dedicata ai giochi.




Bunky di Magis rilegge il concetto di letti a castello e li propone ispirati al design.

letto a castello Bunky

letto a castello Bunky

Si tratta di un letto a castello giocoso, realizzato in polietilene stampato in rotational moulding.

bunky3

Il risultato è un letto a castello che può essere impilato o staccato secondo esigenze, divertente e disponibile in due colori vitaminici.

George di Milano Bedding struttura i letti a castello partendo dal divano, dando vita ad un sistema che si rivela ideale in occasione dell’arrivo di ospiti o per creare un posto letto in più all’occorrenza.




george1

Il modello a divano George

 

Il letto a castello è infatti contenuto in un divano di pregio, minimal nell’aspetto e comodo nella conformazione.

george4

Pochi gesti bastano per aprire il sistema e dare vita ad uno dei letti a castello più ‘salvaspazio‘ disponibili in commercio.

Ed ecco uno fra i letti a castello più strutturati del panorama.




maj3

Maj

Si tratta di Majestic di Gautier France, un letto a castello completamente realizzato in robusto legno e dotato di doghe. La struttura è abbondante, ricca e si completa co una piccola scrivania a scomparsa posizionata accanto al letto inferiore.

maj4

Il tutto richiama lo stile marinaro, quindi la soluzione di letti Majestic a castello può trovare un felice inserimento nella casa al mare o nelle strutture dedicate all’ospitalità.

E infine ecco una soluzione di letti a castello che può sicuramente piacere agli adulti e ai ragazzi, perché forte di uno stile di arredamento minimal e di una struttura molto raffinata.




fusion1

Il modello Fusion

Si tratta del letto a castello Fusion di Math Le Bols, una struttura realizzata in multiplex di betulla e alluminio dalla forma futuristica.

fusion2

Questo letto è disponibile in una interessante gamma di colori, dal viola melanzana al grigio antracite.

Letti a castello per bambini

Abbiamo dedicato uno speciale approfondimento alle soluzioni di letto a castello per la camera dei bambini  con molti modelli e soluzioni suggerite, quasi tutti acquistabili anche direttamente online.




Letti a castello Ikea

Molte le proposte dal catalogo svedese sia per adulti che per bambini. Si parte ad esempio dalla soluzione MYDAL, una struttura per letto a castello in legno di pino. Il costo è di 150 euro

mydal-struttura-per-letto-a-castello__63504_pe171155_s4

Eccovi tutti gli altri modelli di letto a castello Ikea consigliati.

Sempre in tema di zona notte e camera da letto, eccovi altri interessanti spunti di arredamento:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz *