Sicurezza della casa

Guida alla protezione della vostra casa dai furti

Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: eccovi tutti i nostri consigli per proteggere la vostra casa prima di andare in vacanza ma soprattutto anche nel quotidiano.

Purtroppo subire un furto nella propria abitazione è una brutta esperienza che conosco benissimo dato che ho subito 3 furti in casa negli ultimi 10 anni.Ho accumulato quindi una bella esperienza e ho capito gli errori che avevo fatto sottovalutando i rischi che avevo.

Consiglio: la prima cosa da fare infatti è una vera analisi dei punti di debolezza della vostra abitazione.

Solo dopo che ne diventerete consapevoli potrete correre ai ripari.


Andiamo per ordine quindi con questa mio approfondimento per cercare di aiutarvi fondamentalmente ad evitare i miei errori.

Le case isolate sono gli obiettivi principali

Una casa isolata, con porte o finestre che la tengono lontana dagli occhi indiscreti dei vicini o dei luoghi di passaggio, è un obiettivo primario per un ladro che può prendersi il tempo di entrare in casa vostra e perquisire tutte le stanze.I dispositivi anti effrazione non sono inviolabili, ma l’adozione di un sistema di sicurezza più efficace evita i furti più causali e scoraggia i ladri inesperti, che preferiscono rivolgersi a case meno protette.A seconda della vostra situazione e del vostro budget, potete optare per allarmi wireless, che sono economici e facili da installare, o rafforzare pesantemente la sicurezza delle vostre porte ed infissi.



Avete anche la possibilità di ricorrere a sistemi elettronici di videosorveglianza anche ad abbonamento.

Come mantenere la casa al sicuro dai ladri

Quali sono le semplici misure di protezione?Semplici misure di protezione rendono possibile, per poche decine di euro, rendere più difficile l’accesso alla vostra residenza.Disturbano la tranquillità del ladro e danno l’impressione che la vostra casa sia ben protetta.

Illuminazione con rilevatore di presenza

L’illuminazione esterna impedisce  ai malintenzionati di agire in piena discrezione. Impedisce al ladro di  agire in incognito, aumentando il rischio che vengano visti da qualcuno. Se si dispone di punti luce o prese elettriche esterne , è facile da installare.


In alternativa, si può optare per l’illuminazione a pannelli solari o a batteria, che hanno prestazioni inferiori ma non richiede grandi lavori elettrici.

Simulatori di presenza

È possibile programmare le luci in anticipo o attivarle a distanza tramite smartphone per far sembrare che siate presenti.I ladri preferiscono le abitazioni vuote per limitare i rischi. Un metodo semplice, efficiente ed economico!

Adesivi di monitoraggio remoto o allarmi fittizi

Il ladro crederà erroneamente che la vostra casa sia monitorata a distanza e preferirà un obiettivo non presidiato.Un basso costo per un risultato efficace che si concentra però principalmente su furti vandalici non su ladri esperti.

Telecamera fittizia

Molti installano una telecamera fittizia, possibilmente con batterie o un alimentatore esterno per l’accensione dei diodi, e capace di muoversi per un maggiore realismo.Darà la sensazione che la vostra casa sia protetta da un dispositivo di videosorveglianza.Anche in questo caso ha una funzione dissuasoria.

Rinforzare porte e finestre per proteggere meglio l’interno

I punti deboli di una casa dall’esterno sono chiaramente le porte e le finestre.La porta blindata è un must ma attenzione alle serrature con cui viene montata.

Porte blindate
Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: obbligatoria la porta blindata
Le finestre scorrevoli sono ad esempio molto facili da forzare. È imperativo rinforzarle per complicare al ladro l’ingresso in casa.
finestre scorrevoli caratteristiche
Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: attenzione alle finestre scorrevoli
Il ladro mal equipaggiato se ne andrà ed il loro utilizzo aumenta le possibilità che un altro ladro più esperto venga disturbato nel bel mezzo del lavoro.


Si può considerare l’installazione o la sostituzione di diversi componenti per una maggiore sicurezza.

Serratura della finestra scorrevole

Le finestre scorrevoli sono il punto debole di ogni casa che deve essere adeguatamente fissata.Per renderle più sicure si può agire sulla serratura: basta inserire un blocco tra il montante interno dell’anta e il telaio esterno dell’anta. Un giro di chiave è sufficiente perché i due siano solidali.Queste serrature sono disponibili in diversi colori per integrarsi con l’arredamento. Se vengono acquistati in lotti, assicuratevi che si aprano con la stessa chiave.

Serratura anti effrazione sulla porta d’ingresso

Questa serratura è protetta contro lo scasso, la perforazione e lo strappo. La canna non deve sporgere di più di 5 mm dalla porta per non far presa sugli utensili.Affidatevi all’etichetta A2P, che garantisce che la resistenza della serratura è stata testata in prove di resistenza all’effrazione secondo procedure di collaudo standard.Una serratura multipunto a plafone darà problemi a chiunque voglia romperla, limitando la distanza possibile con cui fare leva con un attrezzo.

Serratura supplementare

Installata su una porta in legno molto solida, come quelle in rovere, una serratura extra rappresenta un ulteriore ostacolo per un ladro. Una soluzione semplice ed economica.

Angolo anti-intrusione

Questo angolo è posizionato sui lati e sulla parte superiore della porta, lungo il telaio. Impedisce l’uso di un piede di porco come leva per estrarre la porta o le cerniere del telaio. Deve essere fornito con viti TRCC (Square Corners Round Head) che non consentono lo smontaggio dall’esterno.

Barra di sicurezza a 4 punti per tapparelle

Con due punti per tapparella, uno chiuso e l’altro aperto, questa barra non può essere sollevata dall’esterno facendo scorrere una cesoia tra gli elementi della tapparella e ne complica l’apertura con un piede di porco.Questo tipo di soluzione è disponibile anche in larghezze maggiori per fissare porte da box scorrevoli, basculanti o a libro.

Cerniera 3D

A differenza delle cerniere tradizionali, le cerniere 3D non possono essere rimosse sollevando un’anta a sbalzo che non sia bloccata da un telaio o un pezzo di muratura.

Barre e inferriate per finestre

Sigillare le barre di tenuta alle finestre di cantine o garage senza persiane è un metodo semplice ed efficace per aumentare la sicurezza di queste aperture.Le barre di acciaio cementato sono difficili da tagliare. Ci sono barre tonde o quadrate contenenti all’interno una barra rotonda che ruota liberamente su se stessa. Così, i denti di una sega o il disco di una fresa a disco avranno difficoltà a intaccarlo e tagliarlo

Sostituire le porte di servizio vulnerabili

Una porta di servizio in legno fragile o sottile si romperà facilmente con un colpo di ascia. Sostituitela con una porta di rovere o di lamiera spessa (20/10), questo tipo di rischio sarà solo un brutto ricordo.

Antifurto

Dopo il rinforzo di porte e serramenti è arrivato il momento dell’installazione di un allarme.L’installazione di un antifurto per la casa autonomo collegato ad un centro di monitoraggio o collegato al vostro smartphone contribuisce a migliorare la sicurezza della vostra abitazione.

iSmartAlarm Starter Pack
Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: un kit di allarme wireless
I rilevatori di movimento, di rottura vetri o di apertura sono in grado di avvisarvi di qualsiasi intrusione. Un allarme cablato è meno sensibile alle interferenze o al guasto della batteria.


Senza fili, l’installazione è ancora più facile.

Videosorveglianza

Un sistema di videosorveglianza può completare il quadro.Poiché questo dispositivo è collegato a una stazione di monitoraggio remoto, gli operatori possono sapere in tempo reale cosa sta accadendo a casa vostra.

Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: videosorveglianza casa
Come mantenere la casa al sicuro dai ladri: un sistema di videosorveglianza è efficace come dissuasione.
Inoltre, voi stessi potrete partecipare attivamente al monitoraggio dal proprio smartphone.Se le immagini vengono registrate, è possibile seguire in seguito la sequenza degli eventi, che saranno utili indizi per eventuali indagini da parte della polizia.

Sicurezza all’interno della casa

Ed ora passiamo alla protezione dell’interno della vostra abitazione.

Installare una cassaforte

Se il ladro è entrato, non è ancora detto che riesca a prendere possesso dei vostri beni più preziosi.Mettete i vostri documenti amministrativi, gioielli, contanti e mezzi di pagamento in una cassaforte nascosta e sigillata a una parete portante per rendere impossibile la rimozione.Ci sono diverse dimensioni e spessori, a seconda del volume e del valore degli oggetti da conservare. Il consiglio è di non lesinare sulla spesa per non pentirsene dopo.

Installare un allarme con rivelatore di presenza

Un semplice allarme con rilevatore di presenza installato nel locale principale della vostra casa o in una zona di passaggio forzato è efficace per segnalare eventuali intrusioni.La sua attivazione farà fuggire i ladri più velocemente del previsto (ricordate di renderlo inaccessibile in modo che non possa essere disattivato dai ladri).

Altri consigli

Non lasciare gli attrezzi da giardino o scale a pioli in giro all’esterno, che sarebbero un aiuto prezioso per un ladro mal equipaggiato.Se non avete una cantina o un box auto in cui conservarli, investite in un baule o in una casetta da giardino.Informare i vicini di casa della vostra vacanza e delle assenze prolungate. Saranno i primi a notare una situazione anomala e saranno in grado di dare facilmente l’allarme.

Il nostro pensiero finale

E’ preferibile che la protezione di una casa sia vista come una catena in cui ogni anello deve essere il più forte possibile.


Dobbiamo individuare i punti deboli la cui rimozione è spesso alla portata di tutti.I ladri di alto livello sanno come sconfiggere una porta blindata o disattivare un allarme altamente sofisticato in pochi minuti.Ma non per questo dobbiamo rendere loro le cose più facili!

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker