Sicurezza della casa

Speciale antifurto per la casa, scopri suggerimenti e modelli

Scopri tutte le informazioni su come scegliere il migliore antifurto per casa per assicurare a voi e alla vostra famiglia la migliore protezione contro i ladri.

I sistemi di antifurto rappresentano dei fondamentali alleati per proteggere la propria casa da eventuali effrazioni e conseguenti furti.Purtroppo, viviamo in un momento storico in cui la sicurezza percepita è sempre più bassa e la scelta di dotare la propria di casa di un antifurto è molto comune e diffusa a prescindere che si abiti in una villetta, magari, isolata o in un condominio che si affaccia su una trafficata strada cittadina.


Installare un allarme in casa è sicuramente il modo più efficace per limitare il rischio di essere derubati. Ma è anche necessario scegliere il sistema giusto in base alla configurazione della vostra casa, al valore delle vostre cose e alle vostre esigenze.Spesso scegliere l’antifurto più adatto alla proprie esigenze domestiche non è semplice, scoprite quindi informazioni e suggerimenti per districarvi al meglio nel vasto mondo dei sistemi di allarme.

Antifurto, un importante alleato per la sicurezza della tua casa

Oggi, sempre più spesso si desidera dotare la propria casa di un sistema di allarme al fine di proteggerla da eventuali tentativi di furto.Nonostante la presenza di porte e tapparelle blindate e inferriate alle finestre, infatti, gli antifurto rappresentano i sistemi più efficaci per tenere lontani dalla propria abitazione i ladri, infatti, già la loro presenza funge da notevole deterrente.



I più moderni e avanzati sistemi di antifurto possono, inoltre, prevedere la presenza di sensori antincendio e antiallagamento che rappresentano degli ulteriori e importanti elementi volti a garantire la sicurezza della propria casa.

Come funziona un sistema di antifurto per casa

In genere, un sistema di antifurto è costituito dai seguenti elementi:

  • centralina costituita da una serie di microprocessori volti ad analizzare le informazioni che giungono al sistema
  • batteria ricaricabile che entra in funzione qualora si verifichi un momentaneo stop della corrente elettrica
  • sistema antisabotaggio
  • sensori di diverso tipo che vengono scelti in base alle proprie esigenze.

Una volta che il sistema ha rilevato una presenza o un’anomalia, come ad esempio, l’apertura di una finestra, scatta un segnale acustico. Alcuni modelli prevedono, inoltre, una telefonata a dei numeri registrati in precedenza.

Tipologie di sensori per antifurto

I sensori rappresentano dei fondamentali componenti dei sistemi di allarme in quanto il loro compito è rilevare presenze e movimenti sospetti e inviare ogni informazione alla centralina affinché possa attivarsi.Esistono diversi tipi di sensori per antifurti:

  • Sensori di movimento, volti a rilevare la presenza di persone all’interno dell’area protetta, spesso sono dotati di sistema antimascheramento al fine di impedirne il sabotaggio
  • Sensori magnetici, posizionati su porte e finestre per individuare eventuali tentativi di effrazione
  • Perimetrali volti a controllare le aree esterne delle casa come balconi, terrazzi, giardini, i più sofisticati distinguono, ad esempio, tra passi umani e il rimbalzare casuale di una palla per evitare falsi allarmi
  • Sentori di rottura il cui compito è rilevare vetri spaccati

Tutte le tipologie di antifurto per casa

Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di antifurto per la casa volte a soddisfare differenti esigenze di protezione e sicurezza.Tra le principali tipologie di antifurto per casa vi sono:

  • sistemi antifurto tradizionali che si basano sull’utilizzo di fili e devono essere montati da un tecnico specializzato. Il loro costo può lievitare in base all’eventuale necessità di opere murarie ma l’invio dei segnali tramite onde radio li rende particolarmente sicuri.
  • antifurto wireless che non prevedono la posa di fili, sono molto versatili e possono essere trasportati da una casa all’altra in caso di trasloco. Questi sistemi di allarme hanno un costo contenuto e possono essere facilmente installati anche da non professionisti del settore. Se si opta per l’acquisto di tali antifurti è consigliabile verificare la presenza di un sistema antijamming volto a prevenire eventuali tentativi di sabotaggio che prevedano il blocco delle comunicazioni tra sensori e centralina.
  • sistemi antifurto misti che prevedono l’utilizzo di cavi a cui collegare i sensori interni e di segnali wireless a cui collegare quelli esterni in modo da ottenere una copertura totale e completa dell’abitazione.
  • antifurto con supporto GSM può essere implementanto sia su antifurti filari che wireless e, in caso di tentativo di scasso, prevede una comunicazione automatica oltre che ai numeri preimpostati, si possono inserire fino a 4 o 5 numeri, anche ai servizi di vigilanza privata o alle forze dell’ordine.Tale tipologia di antifurto è molto efficace ma bisogna considerare i costi annui dell’abbonamento a un servizio di vigilanza privata che possono arrivare a qualche centinaia di euro.

Gli antifurto finti, solo un deterrente

Sicuramente, l’acquisto di un antifurto è il modo migliore per proteggere la propria casa ma in commercio esistono, anche, dei sistemi d’allarme finti che fungono da deterrente per i tentativi di effrazione.


Molti di questi antifurti finti sono delle fedeli riproduzioni di quelli funzionanti e prevedono, quindi, la presenza di false sirene, telecamere e sensori.

Telecamera di sorveglianza

Accessibile in termini di prezzo e facile da installare (basta collegarlo al box wi-fi), la telecamera di sorveglianza è il principio base della videosorveglianza.Come con un allarme collegato, l’utente può vedere in diretta ciò che la telecamera sta filmando, sia su un computer collegato o sul suo smartphone attraverso un’applicazione. La telecamera può essere fissa o motorizzata. In questo caso, può essere orientato a distanza.Alcune includono un rilevatore di movimento che attiva la registrazione di immagini quando viene rilevato un individuo. Alcuni lo usano persino per controllare i bambini e anche gli animali domestici.La maggior parte dei modelli permette di collegarvi anche altri elementi (rilevatori di movimento o altro).

Come scegliere l’antifurto per casa

L’acquisto di un antifurto è sicuramente una scelta importante e che va ponderata con molta attenzione sia per ottenere un’efficace protezione della propria casa, sia per evitare eventuali fastidiosi falsi allarmi che col tempo possono fare calare l’attenzione ed esporre a rischi.Prima, quindi, d’acquistare un antifurto per la casa è importante richiedere una valutazione della situazione a un tecnico esperto capace di valutare le aree dell’abitazione a maggior rischio di effrazione e consigliare la soluzione più idonea.Ogni antifurto, infatti, dovrebbe essere scelto in base alle specifiche caratteristiche dell’abitazione come:

  • dimensioni
  • numero delle stanze
  • presenza di aree esterne

e in base allo stile di vita della famiglia valutando:

  • quantità di ore che si trascorre fuori casa
  • presenza di animali domestici, se si ha in casa un cane o un gatto si deve optare per antifurti capaci di rilevare la presenza dell’animale e non inviare segnali di allarme.

Gli antifurto per casa su Amazon

È possibile acquistare online su Amazon degli efficaci antifurti e tra i modelli più apprezzati dagli utenti vi segnaliamo:

iSmartAlarm Starter Pack

Sistema di Sicurezza Domestico Wireless Modulabile con App per iOs ed Android, Colore Bianco al costo di 121, 11 euro.

iSmartAlarm Starter Pack
antifurto per la casa: iSmartAlarm Starter Pack
Questo sistema d’allarme si installa facilmente senza la necessità di alcuna opera muraria ed è totalmente controllabile e gestibile da remoto tramite l’intuitiva applicazione iSmartAlarm.
In caso di tentativi di effrazione tale antifurto invia notifiche push o email a una serie di contatti precedentemente salvati nel suo sistema.

Mapishop Erika Antifurto Allarme Casa Kit

Ecco iol nuovo modello 2019, con Combinatore GSM wireless senza fili app Gratuita ios/android Touch screen, video tutorial e istruzioni in Italiano (ERIKA B. 3Solar) al costo di 279 euro.

antifurto per la casa
antifurto per la casa: Mapishop Erika Allarme Casa


La peculiarità di questo modello di antifurto è data dalla possibilità di attivarlo e disattivarlo tramite l’app scaricabile su qualunque cellulare android o ios.Questo sistema d’allarme, inoltre, viene venduto con un utile video tutorial e complete istruzioni in lingua italiana che lo rendono di facile installazione e utilizzo, anche, per i non addetti ai lavori.

Somfy Protect Home Alarm 2401497

Un Kit Antifurto wifi completo per la casa, con Sensori di Allarme pre-intrusione, App compatibile con Android/Ios, Bianco al costo di 364 euro.

antifurto per casa
antifurto per casa: Somfy Protect Home Alarm
Questo sistema di allarme rappresenta una soluzione completa e di facile gestione per garantire la sicurezza della vostra casa, anche, grazie alla presenza di sensori perimetrali che rilevano inconsuete presenze prima del tentativo di effrazione.L’antifurto Somfy Protect Home Alarm riconosce, inoltre, gli utilizzatori e si spegne automaticamente al loro ritorno a casa senza la necessità di inserire complicati codici.

I prezzi degli antifurto per la casa

Il prezzo di un impianto di allarme per la casa varia notevolmente in base al modello scelto, alle sue caratteristiche e a, eventuali, opzioni aggiuntive volte a rilevare possibili incendi o allagamenti.Il costo, quindi, di un antifurto può variare moltissimo, in genere i modelli più semplici possono costare 100 euro circa, mentre le tipologie di allarme più sofisticate possono raggiungere il costo di 1.500 o 2.000 euro.

Altri consigli per la sicurezza di casa

Per avere una casa più sicura non basta purtroppo un ottimo antifurto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker