Caminetto moderno: le caratteristiche tecniche di un camino hi-tech

Se state pensando alla scelta di un caminetto moderno per la vostra casa, scopriamo insieme le caratteristiche tecniche di un camino hi-tech.


L’inverno sta arrivando e chi vuole rinnovare il proprio living con un caminetto moderno  può affidarsi agli ultimi sviluppi della tecnologia in fatto di stufe e camini.

In particolare, spicca la proposta dei camini hi tech, soluzioni che hanno perso la pesantezza e la richiesta di manutenzione del passato, per offrire alti rendimenti e un buon risparmio energetico.

Caminetto moderno a legna

Caminetto moderno a legna: bella questa soluzione di camino hi-tech a parete

I camini hi tech di ultima generazione sono in grado di offrire un’efficienza termica elevata grazie alla combustione controllata, che permette regolare la produzione automaticamente mediante l’accesso a valvole che calibrano l’effettivo bisogno di calore negli ambienti domestici.

Al contempo, molte sono le soluzioni di termo camini disponibili, i quali vengono collegati alla caldaia e fungono da punto di riferimento per alimentare l’intero sistema di riscaldamento dell’abitazione.




Tutti i benefici di un Caminetto moderno Hi-tech

La tecnologia hi tech dei camini del presente può essere dotata di aria canalizzata che permette di

  • impiegare i sistemi anche nelle mezze stagioni, quando non è richiesto di riscaldare bensì di stemperare l’aria
  • asciugare l’umidità in casa.

Si tratta di sistemi di condotti che convogliano e diffondono l’aria calda anche in spazi ampi, di circa 15 metri, per una sensazione di benessere diffusa a tutta la casa.

I camini hi-tech permettono di offrire un rendimento elevato, disperdendo meno emissioni di anidride carbonica e quindi migliorando il loro impatto ambientale rispetto al passato.

Non va infine tralasciato il fatto che molti camini di ultima generazione possono essere allacciati ad un sistema di domotica, ovvero comandati a remoto mediante telecomandi, ma anche applicazioni sullo smartphone o sul computer.

Questa possibilità permette di rilevare la temperatura presente in casa e di accendere il camino solo ad effettivo bisogno, preparando l’ambiente per quando si torna a casa dal lavoro o dagli appuntamenti quotidiani e ottimizzando le risorse al massimo.




Cronotermostato

Il cronotermostato che si trova in molti camini consente inoltre di programmare la temperatura nell’arco della giornata, come avviene con la caldaia, per calibrare i consumi in base alle reali necessità degli abitanti.

Questo aspetto permette di risparmiare nelle risorse, di godere di calore quando serve e anche di incidere meno dal punto di vista dell’inquinamento ambientale.

Caminetto moderno: a legna o pallet

I camini hi tech possono essere alimentati a legna oppure a pallet. Le due fonti di combustione sono naturali e richiedono focolai diversi.

  • Dal punto di vista della praticità il pallet si rivela decisamente più pulito, asciutto e anche facile da stoccare.
  • la legna richiede attenzione e forse una gestione più accorta, ma regala sensazioni di calore più elevate e piacevoli da assaporare.

Altri consigli sul camino

Eccovi altri approfondimenti da leggere sul tema dei camini e delle stufe:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.