Tavoli in ceramica, sospesi tra design e tecnologia

I tavoli in ceramica sono degli elementi d’arredo che hanno saputo rinnovarsi costantemente, anche, grazie all’uso di moderne tecnologie di lavorazione e diventare così sempre più apprezzati e diffusi. Scoprite, allora, tutto sulle diverse tipologie di questi tavoli e sulle loro caratteristiche.

Il tavolo in ceramica ha attraversato i decenni rinnovandosi profondamente sia esteticamente sia per le peculiarità di questo materiale.

Oggi, infatti, oltre ai tradizionali tavoli in ceramica di Deruta decorati manualmente e dai basamenti in ferro battuto riccamente lavorati, vi sono dei tavoli dalle linee futuristiche e dalle proprietà fisiche eccezionali.

Grazie, infatti, alla ricerca tecnologica è ora possibile sottoporre la ceramica a dei processi che la rendono praticamente indistruttibile e capace di sopportare qualunque tipo di urto, graffio o temperatura.

Scoprite, allora tutto sulla loro evoluzione.

Tavoli in ceramica, tra antichità e modernità

Se si pensa a un tavolo in ceramica, probabilmente, le prime idee e ricordi che riaffiorano alla mente riguardano dei complementi d’arredo dal sapore antico, ma questa visione è decisamente limitata.

Negli ultimi anni, molti designer hanno riscoperto la ceramica e l’hanno utilizzata per ideare tavoli e tavolini, dalle linee moderne e contemporanee, perfetti per essere inseriti in case dall’atmosfera giovane e allo stesso tempo raffinata.

L’aspetto estetico della ceramica e le sue caratteristiche tecniche esaltate, anche, da lavorazioni sempre più tecnologiche la rendono, infatti, un materiale molto versatile adatto per creare tavoli dall’aspetto prezioso ma dall’animo indistruttibile.

Tavoli in ceramica, moderni o tradizionali?

Oggi la produzione di tavoli in ceramica segue principalmente due filoni, uno che prevede la realizzazione di piani realizzati con un materiale che ha subito delle sofisticate lavorazioni tecnologiche e un altro legato alla tradizione che propone tavoli dai ricchi decori manuali che li rendono dei pezzi unici.

La scelta tra queste due opzioni è molto personale e deve essere effettuata sulla base di diversi fattori come:

  • stile d’arredamento della propria casa
  • stanza in cui si desidera inserire il tavolo
  • tipo di utilizzo del tavolo
  • gusto personale.

Sicuramente, in un appartamento cittadino arredato in maniera minimalista e dove prevalgono colori neutri, un moderno tavolo in ceramica può rappresentare un elemento di continuità con il resto dell’arredamento e, anzi, ne può essere valorizzato.

In una casa di vacanza in una zona costiera un tavolo in ceramica di Deruta dai colori vivaci può essere un’ottima opzione per conferire classe e raffinatezza a tutto l’ambiente.

Molto bello ad esempio il modello per il giardino realizzato da Ceramiche De Rosa in pietra lavica e ceramica. Vi rimandiamo al loro sito per maggiori informazioni.

tavolo de rosa

Realizzato in ceramica e pietra lavica

Tavoli in ceramica ad alto contenuto tecnologico

I tavoli in ceramica sono degli elemento d’arredo dalla lunga storia che, però, hanno saputo rinnovarsi grazie all’introduzione di tecnologie sempre nuove per la lavorazione di questo materiale.

Oggi, molta della ceramica utilizzata per la realizzazione di questi tavoli presenta, infatti, un alto contenuto tecnologico che ne garantisce un’ottima resistenza a qualunque urto, graffio, peso e temperatura unita a un aspetto raffinato e unico.

Questi tavoli quindi, sono sempre più diffusi e apprezzati grazie alla loro resistenza, eleganza e versatilità che li rende perfetti per essere inseriti in diversi contesti come cucine, sale da pranzo, studi e living.

Tavoli in vetroceramica

La vetroceramica è un materiale che scaturisce dalla combinazione di strati di vetro e ceramica e presenta, quindi, delle proprietà tipiche di questi due materiali come la resistenza e la piacevolezza estetica.

I tavoli in vetroceramica, infatti, si caratterizzano per un aspetto elegante e raffinato unito a un’indistruttibilità che li rende molto apprezzati, soprattutto, per l’arredo di cucine e sale da pranzo.

directory, tavolo in vetroceramica

Tavolo in vetroceramica Directory

La vetroceramica viene sottoposta ad una cottura ad altissime temperature. Questo rende i tavoli inscalfibili ai graffi, anche a quelli accidentali di coltelli dalla grossa lama, e resistenti al caldo.

Su questi tavoli è, quindi, possibile appoggiare pentole bollenti senza rischio di fare danni come invece, può accadere se si appoggiano su top in legno o vetro.

Come esempio ecco il tavolo in vetroceramica Directory che trovate in vendita sul portale Arredaclick.
Dotato di gambe in legno massello e piano allungabile è disponibile anche in vetro laccato.

Tavoli in ceramica di Deruta

Deruta è una cittadina umbra che vanta una storia secolare nell’ambito della realizzazione di manufatti in ceramica e ancora oggi, la maggior parte del prodotto ceramico nazionale viene creato nei suoi laboratori.

I tavoli prodotti in ceramica a Deruta  sono rettangolari, quadrati, tondi o ovali con gambe in ferro battuto.

Rappresentano, quindi, un grande classico dell’arredamento dal fascino senza tempo.

tavoli in ceramica di Deruta

Eccovi un esempio tipico dei tavoli realizzati in ceramica a Deruta in Umbria

Questi tavoli, infatti, grazie al pregio della lavorazione a cui sono sottoposti e ai decori realizzati a mano sono un complemento d’arredo di prestigio.

Sono capaci di adattarsi e personalizzare sia ambienti indoor che outdoor dalle diverse atmosfere.




I vantaggi dei tavoli in ceramica

Scegliere un tavolo in ceramica significa optare per una soluzione che presenta numerosi vantaggi tra cui:

  • resistenza a urti, graffi e abrasioni
  • durata pressoché eterna
  • resistenza a pesi elevati senza deformazioni
  • resistenza ad alte temperature
  • impermeabilità ai gas e ai liquidi

Tutte queste caratteristiche rendono, quindi, i tavoli in ceramica sempre più ricercati e acquistati.

Come pulire i tavoli in ceramica

Uno dei pregi dei tavoli in ceramica è la facilità con cui si puliscono.

Al fine di preservare questo tipo di tavoli puliti e igienizzati è necessario solo vaporizzare sulla loro superficie un detergente neutro o alcalino. Dovete rimuoverlo in maniera accurata facendo movimenti circolari con un panno in microfibra.

Eventuali residui di detergenti possono, infatti, causare la formazione di antiestetici aloni difficili da eliminare.

Tutto per scegliere il tavolo giusto per la casa

Eccovi tanti consigli per la scelta dei migliori tavoli per i diversi ambienti della vostra casa.

{ 0 comments }

ANNABELLA DENTI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento