Camera da letto

I 4 errori da evitare nel progettare la vostra camera da letto

Ecco la nostra guida per progettare la camera da letto con i 4 errori fondamentali da evitare.

Un sonno non ottimale, uno spazio poco pratico, il letto male orientato….. Una camera da letto disposta e progettata male si farà sentire ogni giorno sul vostro umore quotidiano anche se non ve ne accorgerete subito..È uno spazio in cui passiamo quasi un terzo della nostra vita, quindi è importante organizzarlo nel miglior modo possibile.


Per questo motivo, alcuni errori dovrebbero essere evitati.Seguite il consiglio dell’architetto Rossella Vignoli per prevenire o porre rimedio a questa situazione.

Consigli per progettare la camera: cosa non fare

Tra un letto fuori posto o il disordine che si crea senza sapere perché la risposta è nei tanti piccoli errori di arredamento e progettazione che sono presenti nella vostra stanza da letto.Ne evidenzieremo 4, i più comuni ed importanti da non fare per aiutarvi a organizzare al meglio la vostra camera e sentirvi a vostro agio.



Errore #1

Trascurare la posizione dove viene posizionato il letto

A volte viene deciso in fretta, ma il corretto orientamento del letto in camera non è sempre il più adatto alla vita quotidiana e ad una buona notte di sonno.Tuttavia, una volta posizionato questo elemento centrale non è facile da spostare. Non solo per la sua importanza ma anche per le dimensioni.Comodini, comò, cassettiera, prese e interruttori,….. sono scelti e posizionati a seconda di dove si trova il vostro letto.


progettare la camera da letto
Come scegliere il giusto orientamento del letto in camera: molto importante per il vostro benessere
Il consiglio giusto per progettare la camera: prima di decidere la disposizione della stanza, pensate attentamente alla posizione del letto, preferibilmente lontano dalla porta e contro una parete.Per essere sicuri del posto giusto, non esitate ad entrare nella vostra futura stanza, sedervi, immaginarvi sdraiati.L’idea è quella di proiettarsi nella stanza, domandandosi cosa si vuole vedere o sentire.Abbiamo dedicato uno speciale approfondimento dedicato proprio al corretto orientamento del letto.Errore #2

Avere un “ufficio” in camera da letto.

Può essere pratico se avete poco spazio in casa ma avere un home Office nella vostra stanza da letto è psicologicamente stressante.Documenti e fatture, file correnti, archivi….. tutto contribuisce a creare un ambiente dannoso per il sonno.Una sorta di promemoria delle vostre piccole preoccupazioni quotidiane, che rovinano l’isolamento e la quiete mentale necessaria per un buon riposo.A meno che non si disponga di una grande camera da letto, dove i due spazi sono abbastanza distinti, meglio scegliere di posizionare il vostro ufficio domestico in un ingresso, in corridoio o nel soggiorno.Il consiglio giusto: se la scrivania non può trovare altro posto che nella vostra stanza, cercate di nasconderla, ad esempio in una libreria o in uno scaffale un po’ più profondo.


L’ufficio può anche essere trasformabile con la possibilità di essere aperto o chiuso, a seconda dell’ora del giorno.Errore #3

Volere una suite a tutti i costi

Molto popolare, la suite padronale è una camera da letto con annesso bagno o spogliatoio.Nelle pagine delle riviste di arredamento della casa avere il bagno en suite o la cabina armadio è ora una scelta molto popolare ma non è sempre adattato alla configurazione della vostra stanza.Presenta anche problemi pratici specialmente se avete orari diversi con vostra moglie ed in generale porta a una, mancanza di privacy: la suite può anche essere meno pratica di quanto sembri.Il consiglio giusto se avete la fortuna di avere tanto spazio?: meglio optare per una camera da letto con due porte, una per il bagno l’altra per lo spogliatoio, un’altra camera da letto.Questa serie di ambienti rappresenterà la vostra zona notte. La doppia porta permette privacy e flessibilità, una buona soluzione per il vostro appartamento.Errore #4 nel progettare la camera.

Rimanere sopraffatti dalla confusione e dal disordine.

Vestiti buttati a caso sui mobili e a malapena rimossi, libri e riviste sparsi, scarpe messe alla rinfusa….. In camera da letto, il ripostiglio è in eterno movimento .Se è poco organizzato, assume rapidamente l’aspetto di un negozio in un giorno di saldi quando invece dovrebbe essere sempre il più possibile ordinato.Il consiglio giusto: pensate alla vostra giornata tipo e ponetevi le domande giuste sulle vostre abitudini.Poi determinate ciò di cui avete bisogno per una migliore organizzazione: un appendiabiti, una scarpiera, un portabiancheria o anche un bel cestino per i vestiti sporchi, ecc. Lo spazio di archiviazione è disponibile in camera da letto o in bagno o spogliatoio, a seconda delle vostre abitudini.

Altri consigli per la vostra camera da letto

Tanti suggerimenti da leggere

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker