Materiali

Neolith: un prodotto innovativo, 100% naturale e molto resistente

Resistente ai graffi e alle alte temperature, è perfetto per realizzare i top per la cucina

Oggi parliamo del Neolith, un prodotto innovativo appartenente ad una categoria totalmente nuova. Dall’aspetto molto più naturale rispetto a materiali come marmo e granito ha numerose proprietà che lo rendono perfetto per realizzare i top per la cucina.
Andiamo a conoscerlo meglio.


Neolith: cos’è

Il Neolith è un prodotto innovativo che ha le caratteristiche di materiali come marmo e granito ma è al 100% naturale e riciclabile. SI tratta di una Pietra Sinterizzata in grado di rispondere alle necessità architettoniche e di design più elevate. Pensata per ricoprire qualsiasi superficie (pavimenti, piani di lavoro, facciate…), è un prodotto costituito da minerali estratti dal granito, dal vetro e dal silicio, combinato con ossidi naturali.

Pietra sinterizzata

Abbiamo detto che il Neolith è una pietra sinterizzata. Spieghiamo meglio di cosa si tratta. È una composizione 100% naturale, basata su 3 gruppi di elementi:

  • minerali provenienti dal granito, come il quarzo, che conferiscono durezza e forza al prodotto
  • minerali derivanti da vetro e silicio, che conferiscono la stabilità chimica
  • ossidi naturali per le proprietà cromatiche

Il processo di produzione avviene tramite fuoco e pressione: è naturale e rapido (la superficie Neolith viene creata in circa 2 ore).

Neolith: caratteristiche

Il suo nome vuol dire “nuova pietra“. Si tratta infatti di un materiale innovativo che racchiude le migliori materie prime naturali. Nello specifico:

  • la forza e la durezza tipiche del granito
  • la stabilità chimica di vetro e silicio
  • le varietà cromatiche rese dagli ossidi naturali

Tali caratteristiche fanno sì che Neolith sia un materiale naturale e riciclabile al 100%.

Neolith proprietà

La presenza di granito rende il Neolith dura, molto resistente e quindi difficile da rovinare. Ecco perchè è il materiale perfetto da utilizzare in cucina, per rivestire i pavimenti e i piani di lavoro in genere.


Qui di seguito, vediamo riassunte tutte le sue proprietà:

  • resistente a graffi, urti e abrasioni
  • resistente alle alte temperature (non brucia a contatto con il fuoco)
  • impermeabile e resistente ai liquidi: ha un livello di assorbimento quasi pari a zero
  • resistente ai raggi UV: il suo colore non si altera né si deteriora con l’esposizione al sole
  • facile da pulire
  • igienico ed antibatterico
  • 100% naturale, non rilascia sostanze nocive ed è totalmente sicuro a contatto con gli alimenti
  • resistente al ciclo gelo-disgelo: non subisce né danni né alterazioni se sottoposto a sbalzi termici estremi
  • leggero
  • resistente alla flessione: sopporta carichi pesanti e pressioni elevate
  • riciclabile al 100%: per il 52% è costituito da materie prime riciclate

Formati

Neolith è prodotto in quattro formati di lastre standard:



  • 3.200×1.500 mm (126?x60?)
  • 3.600×1.200 mm (142?x48?)
  • 3.200×1.600 mm (126?x64?)
  • 2.600×1.200 mm (102?x18?)

Esiste anche il formato grande 2.600×1.500 mm (102?x60?)

Neolith è disponibile inoltre in una serie di formati standard di piastrella:

  • 1.500×1.500 mm (60?x60?)
  • 1.500×750 mm (60?x30?)
  • 750×750 mm
  • 1.200×1.200 mm (48?x48?)
  • 1.200×600 mm (48?x24?)
  • 600×600 mm (24?x24?)
  • 600×300 mm (24?x12?)

A partire da una certa quantità di mq, Neolith può essere fornito tagliato in misure speciali, su specifica misura.

Spessore

Lo spessore è uno degli elementi caratterizzanti di Neolith. È l’unico infatti che offre ai propri clienti ben 4 spessori differenti:

  • 3 mm: usato per rivestimenti interni o mobili
  • 6 mm: il preferito per pavimentazioni (sia interne che esterne)
  • 12 e 20 mm: ideale per le applicazioni sottoposte a maggiori sollecitazioni (ad esempio il top cucina)

Peso

È un materiale molto leggero. La lastra da 3 mm pesa solo 7 kg/mq, quella da 12 mm, 30 kg/mq.

Neolith: colori

Disponibile in una vasta gamma di 17 colori, la superficie Neolith non sbiadisce.


Neolith: finiture

Il Neolith ha un’ampia disponibilità di finiture. Attualmente è presente sul mercato nelle seguenti finiture; considerando però che si tratta di un prodotto recente e in continua evoluzione, sul sito ufficiale Neolith si trovano tutte le novità più aggiornate.

  • Satin: totalmente opaca e altamente resistente, è ideale per applicazioni commerciali
  • Silk: opaca e con un leggero strato di smalto che conferisce una delicata brillantezza e una gradevole morbidezza al tatto. Facile da pulire
  • Riverwashed: presenta una texture in rilievo cjhe la rende ruvida al tatto
  • Polished: brillante e con un riflesso lineare che dona eleganza e profondità
  • Natural Honed: consistenza levigata, tipica delle pietre naturali: liscia e opacizzata

Neolith: applicazioni

Grazie alle sue caratteristiche e alle svariate possibilità di misure e finiture, è un prodotto che si presta a infinite applicazioni, sia interne che esterne, sia per uso privato che industriale e commerciale. Ecco qualche esempio di applicazione:

  • facciate
  • pavimentazioni
  • ripiani
  • pareti
  • rivestimenti

Neolith: top cucina

La superficie Neolith è sicuramente molto adatta in cucina, in particolare come rivestimento per i top del piano di lavoro ma anche per il lavello. Grazie alle sue naturali proprietà ignifughe, che non la alterano anche se sottoposta a temperature e a forze di compressione molto alte, è un materiale incredibilmente resistente agli urti.

Oltre al piano lavoro, può anche essere usato per il piano cottura, mobili e pavimenti, al fine di garantire un’armonia stilistica dello spazio.

Pavimenti

Come già abbiamo detto, è un prodotto ideale anche per rivestire i pavimenti. Resistente contro urti e graffi, non si rovina facilmente. Le piastrelle vengono consegnate in grossi formati e conservano le proprietà naturali della pietra.

Pulizia

Facile da pulire; basta utilizzare acqua tiepida a cui si può eventualmente aggiungere un detersivo nelle dosi raccomandate dal fabbricante. Sciacquare con acqua tiepida e asciugare con un panno morbido.

Da evitare i prodotti contenenti acido fluoridrico e relativi derivati.

Neolith: rivenditori Italia

Per la sua sempre più crescente richiesta – sia in ambito privato che industriale – Neolith dispone di un’ampia gamma di distributori a livello nazionale e internazionale.

Il Gruppo Craglia, dal 2011, è partner di TheSize Surfaces nella distribuzione dei prodotti in Pietra Sinterizzata NEOLITH in Italia.


Nelle tre sedi di

  • Tolentino (Macerata)
  • Pastrengo (Verona)
  • Brugnera (Pordenone)

è esposta la gamma completa in lastre grande formato NEOLITH by THE SIZE, composta da oltre 50 modelli suddivisi in 7 collezioni, con 6 differenti textures (Satin, Silk, Polished, Riverwashed, Natural Honed e Nanotech Polished) e 4 diversi spessori (3mm, 6mm, 12mm e 20mm).
Tutti i prodotti del catalogo sono disponibili in pronta consegna.

Neolith Pietra di Luna

Tra le tipologie più richieste c’è Neolith Pietra di Luna. Appartenente alla Fusion Collection, presenta motivi dall’aspetto pietroso giocate nei toni di grigio delicato. Disponibile in due finiture (Silk e Riverwashed), Pietra di Luna è un materiale adatto per rivestire le grandi superfici. Si tratta di un modello atemporale che ben si presta per essere combinato con altri elementi architettonici.

Neolith Pietra di Piombo

Tipologia altrettanto frequentemente richiesta, ha le stesse caratteristiche della Pietra di Luna. L’unica differenza sta nella colorazione in quanto Pietra di Piombo è basata sui toni del grigio scuro.

Prezzo

Non è possibile dare un’indicazione generica del costo di una lastra in Neolith in quanto si tratta di un materiale estremamente versatile che si presta a molte diverse possibilità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button