Materiali

Faggio, tutto su questo legno dall’aspetto raffinato

Scoprite tutto sul legno di faggio, un’essenza capace di valorizzare ambienti arredati negli stili più diversi.

L’essenza di faggio colpisce subito per il suo aspetto elegante e le sue belle venature, peculiarità che lo rendono molto apprezzato nell’ambito della realizzazione di mobili e complementi d’arredo capaci di valorizzare qualunque ambiente domestico o lavorativo.

Allo stesso tempo, questo legno presenta anche delle ottime caratteristiche meccaniche che lo rendono una sorta di jolly per i molteplici impieghi a cui si presta.


Scoprite, allora, tutto sul faggio, sulle sue caratteristiche e i suoi impieghi.

Faggio Albero

Il faggio o Fagus sylvatica denominato anche faggio comune o occidentale è una pianta appartenente alla famiglie delle Fagaceae che include anche la quercia e il castagno.albero di faggio

Questo albero molto scenografico e imponente, può raggiungere un’altezza compresa tra i 15 e i 40 metri, presenta una chioma frondosa e una corteccia liscia e sottile di colore grigio con striature orizzontali.

Il faggio è una delle piante più diffuse in Europa, cresce a un’altitudine compresa tra i 700 e i 1.500 metri. Predilige le zone con una bassa escursione termica, caratterizzate da estati fresche e inverni freddi ma non gelidi.

Curiosità

Il faggio è un albero legato simbolicamente alla scrittura e alla conservazione della memoria.


La parola tedesca “Buch” che significa libro deriva infatti da “Buche” ovvero faggio.

Gli antichi Germani intagliavano caratteri segreti nel suo tronco. In epoche successive, tavolette di faggio venivano utilizzate per la scrittura.

Caratteristiche e criticità

Da sempre il faggio è un‘essenza molto diffusa e utilizzata non solo per la sua grandissima diffusione sul territorio europeo ma anche per le sue molteplici caratteristiche. Basta pensare, infatti, che le prime ruote dei carri erano realizzate con questa essenza per la sua flessibilità unita a resistenza.



Allo stesso tempo il faggio presenta comunque delle criticità che ne limitano decisamente le possibili applicazioni.

Caratteristiche

Nel corso degli anni l’utilizzo massiccio di questo legno è stato favorito da un mix di caratteristiche che lo rendono adatto ai più diversi impieghi nell’ambito dell’arredamento d’interni, dell’edilizia e della realizzazione di manufatti e oggetti.

Piacevolezza estetica

Il legno di faggio ha un colore che spazia dal biondo al rossiccio tendente al giallo o al rosato e venature a raggiera molto evidenti la cui tonalità varia in base alla luce.

Questo aspetto caldo e raffinato, lo rende particolarmente pregevole dal punto di vista estetico e adatto a valorizzare ogni ambiente.

Versatilità

Questa essenza è molto duttile e il suo aspetto delicato ne consente l’inserimento in ambienti arredati negli stili più diversi dal classico al moderno.

La sua bellezza unita a un costo competitivo lo rendono, inoltre, molto diffuso non solo negli ambienti domestici ma anche in uffici, negozi o attività ristorative.


Facilità di lavorazione

Il faggio è piuttosto facile da lavorare e può essere sottoposto alle più diverse tipologie di finitura al fine di conferirgli l’aspetto desiderato.

Flessibilità

Questo legno presenta una buona flessibilità di conseguenza è adatto a essere impiegato anche per la realizzazione di mobili e complementi d’arredo che presentano delle linee curve. Spesso, questa essenza viene usata per la creazione di pezzi di design.

Durezza

Questa essenza si colloca nella fascia dei legni mediamente duri, questo significa che presenta una buona resistenza a urti e graffi e non si lascia scalfire facilmente.

Economicità

Il prezzo del legno di faggio a prescindere dalla sua scelta e dalle lavorazioni a cui è sottoposto ha un ottimo prezzo rispetto ad altre essenze molto più costose come noce, quercia, ebano, rovere, palissandro o castagno.

Difetti

Il legno di questa pianta è molto poroso, caratteristica che gli conferisce un’alta igroscopicità, ovvero la capacità di assorbire umidità, e lo rende inadatto a essere utilizzato negli ambienti esterni o in ambienti interni molto umidi.

Tuttavia, l’utilizzo di impregnanti e impermeabilizzati può aiutare a ovviare tale problema.

Legno di faggio impieghi

Il legno di faggio è molto duttile e si presta a essere utilizzato negli ambiti più diversi.

Questa essenza è, infatti, impiegata per la creazione di:

  • mobili e complementi d’arredo di qualunque stile o che presentano forme dal design particolare o con profili curvilinei visto la sua predisposizione a mantenere la curvatura
  • mobili componibili grazie all’ottima tenuta che offre anche con la colla
  • pavimenti e rivestimenti interni caratterizzati da una spiccata qualità estetica e da notevoli doti di resistenza.
  • serramenti e infissi
  • legname da ardere, in quanto ha un buon potere calorifico sebbene la fiamma si consumi abbastanza velocemente
  • pannelli truciolari o di compensato
  • manufatti decorativi e giocattoli per bambini

Pulizia e manutenzione

La pulizia e la manutenzione di mobili o parquet in faggio è piuttosto semplice ma va eseguita in maniera regolare al fine di preservarne aspetto e caratteristiche.


I mobili possono essere puliti con una panno morbido o in tessuto naturale imbevuto di acqua tiepida a cui si può aggiungere qualche goccia di sapone di marsiglia o di aceto. Al termine di questa operazione è molto importante ricordarsi di asciugare con cura la superficie.

La pulizia di parquet e pavimenti può essere effettuata con una scopa elettrica dalle setole morbide o con un panno delicato sempre imbevuto di acqua. Ogni due settimane, inoltre, è consigliabile passare della cera o prodotti specifici a base di resina.

Prezzo

Il prezzo del legno di faggio varia in base alla sua scelta e alle lavorazioni che ha subito.

In generale, il costo di una tavola di legno lamellare di faggio delle misure di 250x60x3 cm è compreso tra i 120 e i 160 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button