Come pulire il materasso di casa con prodotti ecologici

Pulire materasso: il materasso è una postazione delicata, perché ogni notte entra a contatto con il corpo e con la biancheria da letto. Ecco i nostri consigli pratici per una pulizia con prodotti anche naturali.

Ogni giorno trascorriamo molto tempo sul materasso, quasi un terzo della giornata, quindi è importante mantenerlo pulito e fresco per il nostro benessere. Vediamo quindi come pulire il materasso per accrescere l’igiene e la pulizia in casa.


pulire materasso

pulire materasso: eccovi i nostri consigli pratici da seguire

Il materasso può essere pulito con rimedi semplici e naturali, che evitano la formazione degli acari e al contempo rispettano i tessuti.

In commercio esistono anche dei prodotti appositi che possono essere impiegati da chi desidera ottenere un’azione d’urto sui tessuti e sulle fibre.

Inspired - Disinfettante e deodorante per materassi, anti acaro
Inspired – Disinfettante e deodorante per materassi, anti acaro
Prezzo consigliato:EUR 15,45
Prezzo:EUR 15,45
Inspired

 

Pulire materasso: i consigli da seguire

L’igiene e la pulizia del materasso sono, infatti, fondamentali, per le persone e per l’ambiente, quindi vediamo alcuni metodi semplici e utili su come pulire il materasso.

L’aspirapolvere

L’aspirapolvere è un’arma di battaglia contro gli acari, quindi prima di iniziare la pulizia vera e propria della superficie, è sempre ideale pulire il materasso aspirandolo, utilizzando magari un aspirapolvere a vapore.

Questo gesto elimina gli acari superficiali e permette ai prodotti di agire in profondità.


Il bicarbonato

E’ un prodotto igienizzante e sbiancante, ideale da usare nei materassi vecchi e ingialliti. Si può applicare il prodotto a secco e lasciare agire, oppure scioglierlo nell’acqua calda e spruzzarlo con lo strumento apposito.

Il materasso deve essere fatto asciugare all’aria aperta per bene, così tutti gli acari muoiono e le fibre si ravvivano velocemente.

Aceto e il limone

L’aceto caldo, sciolto nell’acqua e addizionato con limone è un ottimo trattamento per il materasso. Basta preparare questa posizione, inserirla in uno spruzzino e quindi impiegarla nella cura del materasso, insistendo sulle macchie. Tutto può quindi essere lasciato asciugare con cura all’aria fresca.

Il vapore

Disinfetta, igienizza e aiuta scostare le macchie del tempo. Con il vaporetto è quindi ideale passare per bene la superficie dal materasso, insistendo sulle macchie più ostili.

Polti Vaporetto First Pistola a Vapore, 3 Bar
Polti Vaporetto First Pistola a Vapore, 3 Bar
Prezzo consigliato:EUR 49,99
Prezzo:EUR 26,99
Risparmi:EUR 23,00
vaporetto polti
Polti Vaporetto Smart 30 R Pulitore a Vapore con Vano Porta Accessori Integrato, 3 Bar
Polti Vaporetto Smart 30 R Pulitore a Vapore con Vano Porta Accessori Integrato, 3 Bar
Prezzo consigliato:EUR 109,00
Prezzo:EUR 68,98
Risparmi:EUR 40,02
vaporetto

Alla fine è possibile spruzzare sulla superficie un composto di acqua calda e tea tree oil, un olio essenziale antibatterico, che disinfetta e profuma per bene il materasso, quindi lasciare asciugare la superficie all’aria fresca.

Acqua ossigenata

Purtroppo ci sono delle macchie molto ostinate, che faticano ad andarsene con rimedi naturali. L’acqua ossigenata è un prodotto potente, quindi basta sciogliere la macchia con il vapore, quindi applicare l’acqua ossigenata e tamponare con un panno in microfibra. Consiglio: scoprite anche lo speciale sulla scopa a vapore con modelli e prezzi

Al termine bisogna ripassare il vapore nell’intera superficie e, anche in questo caso, può essere positivo passare uno spruzzata di acqua calda addizionata con alcune gocce di tea tree oil, avendo l’accortezza di lasciare asciugare per bene il materasso all’aria fresca.

Suggerimento: leggete anche lo speciale su come lavare i cuscini in lattice o gommapiuma

Come pulire le macchie dai materassi

Per quanto ci si sforzi di tenere il materasso pulito, può capitare comunque che ogni tanto si macchi.

Chi non ama bere il caffè al letto? Questa dolce pratica può portare inavvertitamente a macchiare il materasso, così come il mangiare o bere a letto. Ma le macchie sul materasso possono essere anche di altra origine, quindi di sudore, di urina, di umidità o di sangue.


In ogni caso, è importante eliminarle velocemente, quindi controllate il materasso ogni volta che pensate si sia formata una macchia o ad ogni cambio delle lenzuola. Vediamo quindi come procedere.

Cosa ci serve

Procuriamoci dell’acqua ossigenata, dell’aceto bianco, dell’acqua calda e un flacone spray, quindi il bicarbonato di sodio e il sapone di Marsiglia. Teniamo a portata di mano il phon e anche il ferro da stiro.

Macchie di caffè

La guida per pulire le macchie dai materassi ci chiede di procurarci della glicerina se inavvertitamente abbiamo macchiato il materasso con il caffè, perché questa macchia è piuttosto ostinata.

In questo caso procediamo inumidendo un panno morbido con la glicerina (che possiamo acquistare in farmacia) passandolo delicatamente sulla superficie da trattare.

Lasciamo quindi agire per qualche minuto e togliamo il composto con un panno umido imbevuto di detergente neutro.

La macchia dovrebbe scomparire ma, se è ostinata o vecchia, potrebbe richiedere un’altra passata di glicerina per togliersi completamente. Una volta conclusa l’operazione asciughiamo con cura l’area con il phon.

pulire materasso dalle macchie

Macchie di urina

Se le macchie sul materasso sono di urina cerchiamo di agire tempestivamente.

Collochiamo il materasso in un’area ben arieggiata e strofiniamolo con un panno morbido imbevuto di una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia sciolto.

Il sapone di Marsiglia è un ottimo detergente, che al contempo disinfetta e profuma il materasso.


Se le macchie sono vecchie possiamo impiegare uno straccio imbevuto di aceto e acqua, anche di gocce di succo di limone.

Lasciamo agire per alcune ore, quindi passiamo un panno umido per pulire. Lasciamo asciugare per bene il materasso, aiutandoci anche con il phon o con il ferro da stiro.

Eccovi il nostro speciale dedicato proprio su come togliere macchie di pipi dal materasso.

Macchie di sangue

E se le macchie sono di sangue?

In questo caso potete impiegare il bicarbonato di sodio. 

Prepariamo una soluzione con acqua ossigenata al 3%, un paio di cucchiaini di bicarbonato e del sapone di Marsiglia a scaglie.

Mescoliamo la mistura e stendiamola in quantità abbondante sulla macchia. Lasciamo quindi asciugare per bene o ricorriamo al phon per velocizzare l’operazione.

Altri consigli per il vostro materasso

Eccovi anche tutti gli altri consigli per la scelta del materasso:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento