Letto

Come realizzare un letto con i pallet fai da te

Guida e consigli per un letto pallet fai da te. Come forse già sapete, i pallet in legno possono essere riutilizzati in molti modi cool e creativi, scopriamo insieme come creare un letto con i pallet. Vi parleremo di come scegliere i migliori materiali e vi indicheremo gli strumenti necessari per poi passare ad una guida passo passo.


Cosa sono i pallet

I pallet, solitamente chiamati bancali, sono strutture di legno impiegate per il  trasporto delle merci. Ma il loro potenziale è davvero notevole: una volta eseguita la loro mansione primaria, possono, infatti, essere riutilizzati in molteplici modi, soprattutto nell’arredamento.

. È anche possibile utilizzarli per realizzare mobili su misura, compresi i letti. Un letto con i pallet non è in realtà molto difficile da mettere insieme, ma ci sono molte varianti che dovreste considerare prima di iniziare il vostro nuovo progetto fai da te.

Letto pallet
Letto pallet: bedlamp

Come scegliere i pallet migliori per il letto?

Una delle cose più importanti è quella di scegliere i pallet. Non è necessario acquistarli, perché si possono trovare quelli riciclati che si possono utilizzare.

Tuttavia, eccovi alcune cose principali da sapere quando si scelgono i materiali:

Quando ottenete i pallet riciclati, guardateli e notate se sono puliti e non hanno contrassegni.


  • Per esempio, se vedete le lettere MB sul pallet, evitatele, perché hanno trasportato sostanze chimiche pericolose e non volete che siano a casa vostra.
  • Se trovate il logo IPPC  invece significa che sono sicuri da usare.

I più sicuri

I pallet trattati termicamente, trattati a vapore o essiccati in forno sono i più sicuri.

Quelli utilizzati per il trasporto domestico (rispetto al trasporto industriale o commerciale) sono più sicuri, ma dovrestie conoscerne i trattamenti, i timbri e le garanzie di sicurezza.

Bisogna anche prestare attenzione al tipo di legno dei pallet che porterai a casa; secondo gli specialisti, i pallet migliori per il vostro letto  sono fatti di legno di pino giallo o di quercia; sono entrambe interessanti alternative in termini di sicurezza e robustezza.



Quelli da evitare

  • Evitare i pallet colorati: mentre alcune vernici sono sicure, meglio comunque evitare di portare in camera da letto pallet che hanno subito processi di verniciatura non sicuri.
  • Meglio anche evitare pallet che mostrano segni di umidità o usura: il legno non deve piegarsi quando si preme.
  • Evitate pallet con doghe troppo distanti tra loro, con doghe rotte o incrinate, e con tavole piene di schegge.

Le dimensioni

La normativa europea prevede dimensioni standard 1200 x 800 x 145 mm. Per un letto matrimoniale ve ne servono quattro.

Strumenti e materiali

Come abbiamo anticipato, la costruzione di un bancale richiede un set minimo di utensili.

Per il letto che abbiamo in mente, sono necessari i seguenti strumenti e materiali:

  • 4 pallet identici
  • Utensile di levigatura con carta abrasiva;
  • Trapano / cacciavite
  • Una manciata di bulloni con rondelle e dadi;
  • Una manciata di viti e angolari;
  • Colla per legno;
  • Vernice o laccatura per legno , insieme ai pennelli appropriati;
  • Mezzi di protezione (occhiali e guanti);
  • Un aspirapolvere.

Assicuratevi anche di avere una stanza adeguata per costruire il letto, in quanto servirà spazio e farete parecchi detriti.

Meglio che sia anche un ambiente areato, ad esempio un cortile sul retro, un garage vuoto, o un laboratorio nelle vicinanze della casa. Se si prevede di costruire il letto in una stanza di casa, dovete coprire i pavimenti con cartone o fogli di plastica riciclata.

Letto pallet: provate a farlo anche voi

Che ne dite ora di provare a creare un letto originale e ed eco-friendly? E’ molto più semplice di quanto possa apparire di primo acchito!


Vi seguiremo, passo dopo passo, nella sua realizzazione.

1. Procuratevi 4 pallet di legno, ma, se desiderate un letto più alto, ve ne serviranno il doppio.

2. Disponete su un bancone gli strumenti da lavoro necessari.

Come anticipato vi servono: levigatrice elettrica, carta vetrata, compressore, avvitatore, viti di 18/20 cm, cementite o tura pori, tinta a base di acqua, nel colore da voi desiderato, vernice trasparente, opaca o lucida, pennelli, martello e pinze.

3. Ottenete assi lisce e levigate.

Scartavetrate tutte le superfici con la levigatrice elettrica. In seguito. eliminate, tramite l’ausilio di pinze, eventuali chiodi sporgenti. Rimuovete la polvere, dovuta all’azione abrasiva della carta vetrata, con l’impiego di un compressore.

4. Armatevi di pennelli e colori.

Dopo aver steso una mano di cementite, aspettate che i pallet siano perfettamente asciutti e poi, finalmente, stendete il colore ad acqua, valutando se siano necessarie due mani.

Per quale nuance optare? Dipende dai vostri gusti, dalla vostra fantasia e dal resto degli arredi che compongono la camera da letto. Le soluzioni più tradizionali prevedono di mantenere il colore del legno o di ricorrere al bianco, ma toni vivaci o pastello sapranno donare al letto un aspetto decisamente trendy, soprattutto se destinato ad un bambino.


Una volta che la vernice si sarà asciugata, levigate la superficie dei bancali con una carta vetrata a grana fine, eliminate la polvere originatesi, sempre ricorrendo al compressore, e passate una mano di vernice trasparente, al fine di proteggere i pallet.

Usare una finitura opaca, satinata o lucida? Se volete attenervi ad uno stile che vira dal rustico al nordico, intervenite il meno possibile nello stravolgere l’aspetto naturale del legno. Se, invece, volete dar vita a inedite creazioni ultra moderne, concedetevi lo sfizio dell’effetto satinato o, addirittura, lucido.

5. Assemblate e avvitate.

Congiungete i pallet  tramite viti lunghe circa 18/20 cm, che fisserete, tramite un avvitatore, alla base di ciascuno di essi. Rivoltate la costruzione e inserite nei quattro angoli altrettante rotelle, preferibilmente fornite di fermo: vi saranno indispensabili per spostare il letto.

6. Ammirate il vostro capolavoro!

Ora profumate di legno e vernice e avete i capelli cosparsi di polvere…ma il vostro letto è finito! E’ arrivato il momento di poggiarvi sopra un materasso, un paio di cuscini, biancheria colorata o monocromatica, ultra minimal, per uno stile metropolitano, o con dettagli in pizzo, per creare un ambiente shabby chic. Dolci notti!

Consigli finali

Se si vuole dare un tocco in più, potete anche realizzare una testiera per il vostro letto – se non si tratta di un letto minimalista da posizionare al centro della stanza.

Inoltre, è possibile utilizzare lo spazio sotto il letto per posizionare piccole luci a LED per un’atmosfera più romantica o inserire cesti stretti o casse come utili cassetti.

luci a led, per il vostro letto pallet
luci a led, per il vostro letto pallet, immagine da https://www.1001pallets.com


Letto pallet: altri accessori

Eccovi anche degli accessori per il vostro letto o divano in pallet:

Da Arketicom Pallett-One questo cuscino per Divano in Pallet. Realizzato in Poliuretano e color Talpa Ecru.

E’ sfoderabile ed ha queste dimensioni 120 centimetri di lunghezza. x 80 di altezza e x 10 centimetri di spessore.

Altri consigli per i pallet

A proposito di pallet, ecco come utilizzarli in arredamento:

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker