TM Italia cucine, manifattura sartoriale su misura

Speciale TM Italia cucine., progetti sartoriali che uniscono l’artigianato alla ricerca tecnologica.

Scopriamo i mobili e le cucine di questa azienda che ha fatto della sartorialità e della realizzazione su misura il suo tratto distintivo, per progetti figli del migliore design made in Italy.

Andremo in dettaglio in particolare sulle cucine della TM Italia con una recensione di alcuni dei modelli presenti in catalogo.

Storia ed origine di questa azienda

Ad opera degli artigiani Giacomo e Gabriele Tondi nasce ad Ascoli Piceno nel 1951 TM Italia cucine.

Verso la fine degli anni ’90 i figli introducono in azienda il concetto di sistema a matrice variabile, processo produttivo applicato al ciclo industriale che permette di personalizzare al massimo il risultato finale.

tm italia cucine

Grazie a questa scelta TM Italia cucina entra nell’universo dell’artigianato evoluto, un modello ancor oggi seguito e di grande successo che permette all’azienda, grazie al marchio registrato “Manifattura Sartoriale Cucine” di configurare lo spazio cucina ideale e di offrire una ampia gamma di opzioni di stile e non solo ai clienti.

Materiali, colori, dimensioni, forme e budget possono essere scelti in base ai gusti, alle disponibilità e alle aspettative.

Questo modus operandi è supportato oggi giorno da una fitta rete di partner operativi sul territorio nazionale che apportano il loro sapere artigiano nei vari distretti produttivi dell’azienda.

La sperimentazione stilistica è continua a TM Italia cucine e prova ne è la collaborazione con centri di ricerca e università nello studio di nuovi materiali e nuove tecnologie applicate all’ambiente casa.

TM Italia Cucine

La cura sartoriale che deriva da un così raffinato processo produttivo è indubbiamente il marchio distintivo di TM Italia cucine. Chi visita lo show-room può davvero toccare con mano le differenze dei prodotti e fare una scelta completa che permette di personalizzare al meglio lo spazio cucina.

TM Italia cucine prende quindi le distanze dalla standardizzazione per entrare in un mondo fatto di personalità, di scelte e di identità ben definita.

Questa premessa apre le porte ad una scelta di cucina molto ponderata che sa legarsi alla perfezione al progetto casa esistente.  Tutti i modelli rispecchiano in ogni singolo dettaglio i gusti e le richieste stilistiche dei clienti.

Il tailor made proposto dall’azienda si basa su linee definite che fanno parte del catalogo TM Italia.

Le cucine vantano la firma di grandi designer italiani e internazionali e seguono indubbiamente un filone estetico moderno.

Talvolta essenziale altre volte meno geometrico e definito da un tocco di inaspettato design che si esprime ‘fuori dal coro’.

Vediamo ora una panoramica dei modelli di cucine TM Italia più famosi.

Cucina Rua

Rua è un modello iconico di questo brand.

Un progetto ricco di grazia che ha come elementi incisivi i grandi sistemi strutturali metallici ad effetto antracite che si trovano nella struttura e vengono richiamati nella cappa di aspirazione.

Cucina Rua

Rua abbina materiali di grande ricerca quali il rovere tinto grigio fumo al il top in grès ardesia nera.

Grazie alla lavorazione tridimensionale delle ante dà vita ad un disegno impreziosito dalle trame del vetro scanellato belga.

La cucina con isola assembla la vasca lavaggio e ospita un piano cottura invisibile.

dettagli della Cucina Rua

Completano la linea colonne allestite, ripiani ed ante in vetro e dettagli di puro stile quali cassetti interni alle ante in rovere realizzati con incastri artigianali a coda di rondine.

cassetti interni

Cucina Petra

Petra è futuro, passato e presente sapientemente mescolati assieme, un progetto firmato dal duo Bernhardt&Vella  con ante delle colonne definite da maniglie a gola dislocate in modo alternato.

Cucina Petra




Il gioco da vita ad un disegno componibile che esalta la sartorialità delle cucine TM Italia e crea a un gioco di superfici e materiali alquanto particolare.

cucine TM Italia

La scelta dei materiali  è di grande pregio, come il Ceppo di Gré, il rovere bruno e la pietra nero Marquinia che definisce l’intera zona operativa centrale.

Ceppo di Gré

La tecnologia e la funzionalità sono inserite con naturalità in questo modello di puro design e si notano nei piccoli grandi dettagli formali:

  • le mensole in rovere retroilluminate
  • Il piano lavoro dal taglio asimmetrico sostenuto da raffinate colonne in bronzo antico.

Miuccia

Uno dei modelli più apprezzato per estetica e creatività.




cucina Miuccia

Questa cucina evoca il mistero grazie al colore blu notte dominante e all’associazione con materiali di pregio quali il rame rosa e il marmo, uniti assieme in un’estetica neo déco.

Si tratta di un inno all’artigianato marchigiano e anche di una rivisitazione del classico.

La decorazione delle sezioni frontali è incorniciata dalla pietra Volakas, per una cucina allestita con un sistema di cottura e lavaggio altamente tecnologico e funzionale.

D90+

E infine la rilettura dello storico modello D90 di TM Italia cucine.

D90+ va a lavorare sulla sintesi dei dettagli, riuscendoci alla meraviglia grazie al design di Marco Tajetta.




Il risultato è un modello dalle anti sporgenti di 20mm rispetto al piano di lavoro.

Dimostra linee compatte, ricche di alternanze fra vuoti e pieni.

cucina D90+

Per questo è in grado di farsi molto apprezzare da chi ama l‘essenzialità in questo prezioso spazio della casa.

Contatti

Ecco come contattare questa azienda simbolo del design italiano e icona di una produzione di cucina sartoriale di alta qualità.

Indirizzo della sede: via del Fornaio, 24, zona industriale Campolungo ad Ascoli Piceno.

Altre idee di arredamento cucina

Eccovi altre idee da seguire.

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento