Miniguida al midollino, un materiale antico ma sempre attuale

Scoprite tutto sul midollino e su come pulire e preservare perfetti nel tempo mobili e complementi d’arredo realizzati in questo materiale.

Il midollino è un materiale naturale che come il rattan, il giunco e il vimini ha conquistato l’Europa nei secoli scorsi guadagnandosi un posto privilegiato nella creazione di sofisticati pezzi d’arredamento e complementi d’arredo.



Sono pezzi dal sapore esotico, perfetti per conferire un tocco di classe senza tempo a ogni ambiente.

Questo materiale è particolarmente delicato ma con la giusta attenzione e qualche semplice accortezza può essere preservato perfetto nel tempo.

Il midollino è, inoltre, un legno molto versatile e può essere utilizzato per realizzazioni di ogni tipo:

  • cestini per conservare oggetti e prodotti vari,
  • mobili di ogni dimensione
  • tende da interni e da sole
  •  arredamenti da esterno, diventati ormai un classico delle proposte per l’outdoor.

Scoprite, allora, tanti suggerimenti su come inserire nelle vostre case qualche elemento realizzato con questa essenza e come pulirlo e conservarlo al meglio.

Cos’è il midollino

E’ una fibra naturale ricavata dal midollo, ovvero dalla parte interna, della palma Calamus rotang da cui si ottiene anche il rattan (Fonte Wikipedia).

midollino - palma Calamus rotang

palma Calamus rotang da cui si ricava il midollino

Questa palma, originaria del Sud Est asiatico, cresce spontaneamente nelle foreste equatoriali, anche, in Africa e in America Centrale.



Il midollino è, quindi, il midollo della palma di rotang trafilato in modo da ottenere lunghi e sottili filamenti perfetti per creare mobili e accessori tramite suggestivi e fittissimi intrecci.

La lunga storia del midollino

Questa fibra è usata sin dai tempi antichissimi per realizzare pezzi d’arredamento e complementi d’arredo dal fascino indiscutibile.

Questo materiale utilizzato in Asia da millenni è giunto in Europa solo nel 1.700 e da subito ha affascinato le classi più abbienti che desideravano circondarsi di mobili che ricordassero loro il fasto e la potenza degli imperi coloniali.

In Italia, l’utilizzo del midollino ha cominciato a diffondersi solo a partire dagli anni ’70 e ha, dapprima, conquistato l’ambito dell’arredamento da esterno con creazioni che evidenziavano la notevole capacità artigianale necessaria per realizzare intrecci di straordinaria bellezza.

Mobili e complementi d’arredo in midollino

I mobili e complementi d’arredo in questo materiale conferiscono a ogni ambiente un tocco etnico e sofisticato, visti gli elaborati intrecci con cui sono creati.

Sul mercato sono, infatti, disponibili mobili e complementi d’arredo in midollino, sia per interni che per esterni, che grazie alla loro particolarità riescono a caratterizzare ogni stanza rendendola unica e sottolineando il gusto dei proprietari di casa.

Divani, poltrone, pouf, sedie, tavoli, armadi, lampade o elementi decorativi in midollino possono, infatti, rappresentare un’idea vincente se si desidera creare una casa dalla calda atmosfera esotica.

Sono ideali in un casa dove prevalgono materiali naturali e colori che abbracciano tutte le tonalità della terra come il marrone, l’arancio, il giallo o il rosso.

E’ un materiale perfetto per creare un ambiente dall’aspetto vintage ma sofisticato utilizzando complementi di arredo in stile coloniale.



Come pulire il midollino

I mobili o i complementi d’arredamento in midollino sono realizzati grazie a sapienti ed elaborati intrecci che ne rappresentano il tratto distintivo da un punto di vista estetico ma, che allo stesso tempo, sono uno dei principali ostacoli per la loro accurata e profonda pulizia.

All’interno di questi intrecci è facile, infatti, che si annidino polvere e sporcizia che vanno rimossi con cura.

Potete utilizzare un panno in microfibra e successivamente una spazzola a setole morbide in modo da raggiungere ogni millimetro delle loro parti più nascoste.

Per pulire i mobili in midollino di grandi dimensioni, al posto della spazzola, è possibile utilizzare un aspiratore con beccuccio sottile per velocizzare l’iter di pulizia.

Al fine di igienizzare gli arredi in midollino è meglio evitare detersivi aggressivi o contenenti solventi o alcool. Questi potrebbero scolorire o deteriorare questo materiale, meglio optare per una soluzione più delicata come il sapone di marsiglia.

Ecco come fare:

  • Vaporizzate il sapone di marsiglia su tutta la superficie che intendete igienizzare
  • lasciate agire per una mezz’ora circa
  • Successivamente sciacquate il tutto assicurandovi di asciugare ogni residuo d’acqua in maniera accurata.

Come trattare e verniciare mobili o accessori in midollino

Se avete trovato in soffitta una vecchia poltroncina in midollino dall’irresistibile fascino vintage o un baule ricco di ricordi e fotografie in bianco e nero e volete riportarli al loro antico splendore, il processo da seguire per verniciarli è decisamente facile e alla portata anche dei meno avvezzi al fai-da-te.

Per verniciare un complemento d’arredo o un accessorio in midollino, dovete seguire con attenzione pochi e semplici steps:



  • raschiate la vernice residua con una spazzola in setole di ferro stando attenti a non rovinare la struttura dell’arredo;
  • rimuovete ogni possibile scheggia di vernice con un aspirapolvere dotato di un becco fine;
  • inumidite una spugna, strizzatela e passatela su tutta la superficie;
  • lasciate asciugare il tutto per qualche ora;
  • munitevi di una vernice spray nel colore che preferite e vaporizzate tenendo la bomboletta a circa 20-30 cm dalla superficie;
  • una volta asciugata la vernice, ripete la vaporizzazione un’altra volta.

In questo modo, potrete verniciare i vostri piccoli e grandi tesori in midollino ottenendo un risultato perfetto e destinato a durare nel tempo.

Mobili da giardino in midollino, il fascino del passato

Ogni anno, con l’arrivo della bella stagione, è un vero piacere tornare ad arredare terrazzi e giardini in modo da creare confortevoli angoli dove rilassarsi o accogliere amici e parenti.

Tra gli evergreen dell’arredamento da giardino vi sono sicuramente gli incantevoli salottini di midollino. Con il loro fascino esotico e allo stesso tempo antico riescono a conferire un tocco di classe a qualunque ambiente.

I set da giardino in midollino, da quelli più classici a quelli più marcatamente esotici, sono perfetti per arredare con un tocco di classe gli spazi esterni a patto che siate disponibili a dedicarvi qualche attenzione in più rispetto a quelle necessarie per conservare salottini in plastica, polyrattan o ferro battuto.

È preferibile, infatti, posizionare i mobili in midollino al coperto al fine di riparli da piogge intense e poi riporli a fine stagione per prevenirne il deterioramento.

La manutenzione straordinaria dei mobili da giardino: midollino da esterno

I mobili da giardino in questo materiale necessitano di qualche cura in più rispetto ad altri materiali più resistenti.

Sicuramente la loro bellezza e fascino senza tempo ripaga ampiamente questi piccoli sforzi.

A fine stagione, infatti, si consiglia di pulire accuratamente i mobili realizzati in questo materiale. E’ necessario eliminare ogni particella di polvere o sporcizia che si può accumulare nei loro intrecci.

Meglio anche trattarli con un impregnante e successivamente riporli coperti da teli traspiranti in un luogo asciutto e privo di umidità.



In questo modo i vostri mobili da giardino in questo materiale si preserveranno perfetti nel tempo e pronti per accompagnarvi durante  una nuova lunghissima estate.

Midollino dove comprarlo

Potrete trovare mobili da esterno realizzati in questo materiale nei negozi specializzati per l’arredamento outdoor.

In rete è più facile trovare accessori come tende, sottopentole ma anche borse.

Abbiamo selezionato per voi alcune proposte. Cominciamo dalle tende, ecco questa tenda Persiana in midollino di larghezza pari a  150 centimetri.

LEGA Contenitore per Frigo,, 2 l,
Prezzo consigliato: EUR 2,14
Prezzo: EUR 2,14
Risparmi: N/A

Ed ora eccovi questaTenda da sole Tapparella  di dimenzioni 2 metri x 3 metri di altezza con anche corda e bordo in cotone.

{ 0 comments }

ANNABELLA DENTI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento