Accessori da cucina

Guida all’acquisto dei migliori sottopentola per la cucina

Tutto sui materiali e le forme per aiutarvi a scegliere

Tutto sui sottopentola per cucina: scopriamo insieme la  nostra guida all’acquisto di un accessorio per la vostra cucina che deve essere funzionale, ma anche esteticamente valido.


A cosa servono i sottopentola

Il sottopentola è parte integrante della cucina ed è indispensabile durante i pasti.

Sebbene il suo ruolo principale sia quello di fornire la protezione necessaria contro il calore delle stoviglie, questo accessorio migliora anche l’estetica del tavolo da pranzo.

Permettono di appoggiare le pentole, calde oppure fredde in tavola, così come su altre superfici della cucina o del living, al fine di disporre le vivande in vista o di organizzare meglio le operazioni di preparazione dei cibi.

Si tratta di elementi che un tempo erano realizzati solamente in metallo, ma che grazie alla ricerca attuale sono oggi prevalentemento in plastica o in legno opportunamente trattato per resistere al calore.

La scelta dei sottopentola deve essere pratica, quindi votata all’essenzialità, oppure decorativa.

Chi sceglie di completare la casa con accessori e strumenti di design, può infatti acquistare sottopentola decorati, realizzati in metalli oppure pensati con un design di eccellenza.


Materiali preferibili per il sottopentola

Questo accessorio da cucina è disponibile in un’ampia selezione di materiali, fattore che è decisivo per determinare come scegliere i migliori sottopentola.

È quindi necessario conoscere i punti di forza di ciascun materiale per fare un buon acquisto.

In tessuto

Molti sottopentola sono realizzati in tessuto, che ha il vantaggio di poter essere utilizzato come presina. La loro versatilità li rende molto popolari e sono facili da maneggiare e da pulire.



In legno

Se invece siete alla ricerca di un prodotto che si adatti a qualsiasi ambiente, indipendentemente dallo stile scelto, un sottopentola in legno è la soluzione ideale.

In vetro

I modelli in vetro sono più decorativi e contribuiscono a migliorare l’aspetto del tavolo o del piano di lavoro. Non sono difficili da manutenere, in quanto possono essere puliti con una semplice spugna.

In metallo

In alternativa, si possono trovare anche quelli in acciaio inox, ghisa o metallo. Sono apprezzati soprattutto per la loro capacità di resistere efficacemente al calore e si integrano perfettamente nelle cucine moderne. Tuttavia, maneggiarli è meno comodo a causa del loro peso piuttosto elevato.

In sughero

Se avete un budget limitato, è meglio optare per un modello in sughero. Quest’ultimo può essere facilmente abbinato a tutte le decorazioni. Inoltre, non richiede una manutenzione complessa.

In silicone

Infine il silicone che è adottato da molti produttori per la sua flessibilità e per i diversi colori disponibili. Può essere utilizzato anche come presina quando serve.

Le misure consigliate per un sottopentola

Ci concentriamo ora sulle dimensioni del prodotto scelto per garantirne l’efficacia. Se preferite i modelli arrotondati, sappiate che il loro diametro varia spesso tra i 18 e i 35 cm. Tuttavia, i modelli quadrati o rettangolari devono essere di almeno 15 cm.


In ogni caso, è sempre meglio utilizzare un accessorio abbastanza grande da poter contenere più pentole o piatti contemporaneamente.

In questo caso, un modello di circa 30 cm x 45 cm può andare bene. Per soddisfare ulteriormente le aspettative dei clienti, molti produttori offrono sottopiatti elastici, spesso realizzati in acciaio inossidabile.

Esistono anche modelli a fisarmonica, che hanno la particolarità di potersi estendere fino a oltre 50 cm. Quando non vengono utilizzati, questo tipo di accessori possono essere facilmente ripiegati e riposti in un cassetto della cucina.

Il design

Il sottopentola ha lo scopo di proteggere i mobili dal calore dei contenitori riempiti di cibo caldo. Tuttavia, è anche un elemento decorativo a sé stante. Per questo motivo è necessario fare attenzione nella scelta per assicurarsi che si abbini agli interni e all’arredamento della vostra cucina.

Sul mercato esistono modelli di ogni forma.

Per questo motivo, è fondamentale scegliere questo accessorio in base alla decorazione del tavolo. Per dare un tocco di eleganza alla stanza, potete optare per un modello in acciaio inossidabile, mentre il vetro trasparente è ideale per una casa in stile moderno.

Il legno permette di creare un’atmosfera più naturale.

Dal punto di viste del’lnterior design è meglio evitare il sughero o il silicone perché non sono sufficientemente decorativi.

I migliori sottopentola in commercio

Vediamo quali sono i migliori modelli nel mercato, per comprendere le loro caratteristiche e la loro funzionalità.


SPECIALE: le migliori pentole da cucina, prezzi e modelli

lintronic in silicone

Vi invitiamo a considerare questo set di 4 pezzi per soddisfare le vostre esigenze. Questo prodotto è realizzato al 100% in silicone alimentare FBA, approvato dalla FDA. Pertanto, il suo utilizzo non comporta alcun rischio per la salute.

Le caratteristiche più evidenti sono le superfici a nido d’ape. Grazie al design antiscivolo, gli oggetti che vi si appoggiano non scivolano. I nidi raccolgono i liquidi che traboccano dai bicchieri o dalle ciotole.

Può essere utilizzato per sostenere piatti, padelle e altri contenitori caldi, ma anche come impugnatura.

Il silicone scelto per questo articolo non trattiene gli odori ed è resistente alle macchie. Per ridurre la fatica dell’uso, è sufficiente passarlo in lavastoviglie per rimuovere lo sporco.

Pro

  • Resistenza al calore: il sottopentola è altamente isolato dal calore e può sopportare temperature fino a 250°C. Garantisce quindi una protezione ottimale contro le scottature.
  • Praticità: progettato per una facile pulizia, questo prodotto è anche dotato di un foro nell’angolo che consente di appenderlo alla parete per evitare di ingombrare la cucina.

Lo trovate in vendita su Amazon: https://amzn.to/3xX6dnG


Una proposta di sottopentola targata Alessi

La prima proposta fra i migliori mescola un design creativo ad una funzionalità assoluta. Si tratta del sottopentola ad elementi mobili di Alessi, un oggetto realizzato da Gabriele Chiave con elementi in zama cromata.

Permette di essere modulato in base alla grandezza della pentola e gli elementi metallici fungono da piedini per sostenerla.

alessi 1

migliori sottopentola alessi 2

Si tratta di un’idea creativa, adatta alle cucine più sofisticate, ma anche alle persone che desiderano completare con elementi di design l’abitazione. Il sottopentola Alessi viene proposto al costo di 40 euro.

Noi cerchiamo di farvi risparmiare qualcosina con la nostra segnalazione:

French Collection

Al secondo posto, troviamo una soluzione che ben si inserisce nelle cucine rustiche, country e shabby chic.

Si tratta del sottopentola di French Collection proposto in diversi colori (qui sotto in colore avorio), decorato con cura e disponibile in diverse forme e misure per le pentole piccole oppure più grandi.


migliori sottopentola french connection

Realizzato in metallo, il modello French Collection viene proposto al costo di circA 20 euro per la versione più grande.

La soluzione INeibo

L’ultima proposta è costituita dalla soluzione INeibo di quattro sottopentola realizzati in silicone. Si tratta di quattro elementi coloratissimi, dalla forma circolare pulita ed essenziale.

migliori sottopentola Ineibo

I modelli proposti hanno una lavorazione a nido d’ape e possono essere impiegati anche con le pentole più calde. Lo stile? Indubbiamente creativo e moderno, adatto alle case contemporanee.

I sottopentola INeibo li troviamo venduti al dettaglio ad un costo di circa 15 euro.

Proposte di sottopentola su Amazon

Ecco anche altre soluzioni che trovate sempre su Amazon, adatte a qualsiasi preferenza di stile e funzionale.


Tutto sulla cucina

Forse ti potrebbe interessare anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button