Lavastoviglie Whirpool

Le lavastoviglie Whirpool sanno proporsi come elettrodomestici intuitivi e altamente competitivi. Andiamone a comprendere funzioni e caratteristiche per avvicinarci ai modelli presenti sul mercato.

Lavastoviglie Whirpool: caratteristiche tecnologiche

Come accade con le lavatrici, le asciugatrici e tutti gli altri grandi e piccoli elettrodomestici del brand, anche le lavastoviglie Whirlpool brillano per funzionalità e per profonda evoluzione tecnologica.


E in questo caso la tecnologia si traduce non solo in funzioni comode e utili, ma nella possibilità di attivare dei lavaggi intelligenti. Proprio così, perché grazie ai sensori presenti in quasi tutti i modelli di lavastoviglie Whirlpool, la macchina legge quanto sporche sono le stoviglie e si programma di conseguenza per attuare il ciclo migliore.

Ne consegue un accurato impiego delle risorse, dal detersivo all’acqua, fino all’energia elettrica consumata.

Ma le funzioni tecnologiche della lavastoviglie Whirlpool vanno sicuramente ricercate nel programma Eco. Questo permette di risparmiare energia e materie prime e di attuare un ottimo lavoro anche sullo sporco incrostato. Con la funzione di programmazione si possono così gestire con semplicità e comfort le operazioni domestiche.

Come accade con i sistemi di altri brand, anche le lavastoviglie Whirlpool sono disponibili in due basiche versioni: le free standing quindi la libera installazione e le lavastoviglie Whirlpool da incasso.

Due sono in questo caso le misure standard, quindi la più classica e capiente da 60 cm e la compatta da 45 cm, per chi non dispone di molto spazio in cucina e non necessità di una lavastoviglie per i grandi carichi.

Ma facciamo una analisi di qualche modello di lavastoviglie Whirlpool per conoscere nel dettaglio le sue funzioni e per analizzare il rapporto fra qualità e prezzo.

Lavastoviglie Whirlpool da incasso

Tutto può iniziare con un modello di lavastoviglie Whirlpool alquanto raffinato, la Europe PH WUC3T123PFX.


  • Si distingue per gestione dei coperti, ben 14, e per un’estetica molto piacevole anche se si tratta di una lavastoviglie da incasso.
  • Questo sistema dispone di due cestelli separabili e removibili più il cestello per le posate.
  • Il fiore all’occhiello è la tecnologia Sesto Senso Power che riconosce la portata dello sporco e si attiva di conseguenza per garantire il ciclo di lavaggio più funzionale.
  • Una lavastoviglie Whirlpool sofisticata e adatta a chi deve gestire grandi carichi, proposta al costo di 624.85 euro.

lavastoviglie whirpool 14 coperti

Sempre da incasso e a scomparsa totale, possiamo citare il modello Whirlpool Europe PH WKIC3C26.

  • Assicura il lavaggio di 14 coperti, consentendo la scelta fra 8 programmi. Inoltre sono presenti il sistema anti-allagamento overflow e la tecnologia intelligente 6° senso
  • Il cestello superiore è regolabile e all’occorrenza removibile.
  • Classe energetica A++, la trovate al costo di 491,48 euro.

lavastoviglie Whirlpool Europe PH WKIC3C26

Lavastoviglie Whirlpool da libera installazione

Molto interessante è anche la lavastoviglie Whirlpool WFC 3C26 P, che però si propone freestanding:

  • sempre da 14 coperti, classe di efficienza energetica A++ e 8 programmi di lavaggio.
  • Di colore bianco, si adatta dunque anche alle cucine moderne.
  • Non manca la tecnologia intuitiva per adattare il carico allo sporco e consuma solo 9 litri di acqua per ogni lavaggio.
  • Potete acquistarla al prezzo di 363 euro.

lavastoviglie whirpool 14 coperti

Chi invece ricerca una lavastoviglie Whirlpool da libera installazione può contare su molti modelli, come il WFE 2B19 X.

  • Questo si presenta esteticamente impeccabile nella sua forma classica e nel suo rivestimento in acciaio inox stainless.
  • Interessanti le funzioni e la gestione di 13 coperti, per una Lavastoviglie Whirpool proposta al costo di 336.84 euro.

lavastoviglie Whirlpool da libera installazione

Altri modelli di lavastoviglie

Se state valutando l’acquisto di una lavastoviglie, vi suggeriamo le nostre recensioni dei migliori brand:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento