Scegliere le tovaglie in estate: i nostri consigli per i colori, i materiali e le fantasie giuste

Eccovi i consigli su come scegliere le tovaglie in estate, dai materiali ai colori, per rendere più fresca ed allegra la vostra cucina e i tavoli in esterno.

Una tovaglia per tutte le stagioni

La tavola è senza dubbio un complemento che aiuta a creare una certa atmosfera in cucina, ancor più se la cucina è a vista. E soprattutto durante i mesi estivi può essere usato anche in balcone e in giardino, caratterizzando ancora di più la casa.

Sia all’aperto che in casa, un tavolo decorato è più invitante di uno lasciato nudo o dove la decorazione è lasciata al caso. E la tovaglia ne costituisce uno degli elementi più importanti. Scegliere bene questo accessorio renderà più piacevole non solo il pranzo, ma invita a trascorrere del tempo a chiacchierare anche dopo.

La prima cosa da sapere per scegliere una tovaglia, è la stagionalità.

Ogni periodo dell’anno predilige non solo una stoffa differente, ma variano anche le fantasie ed i colori. In autunno, ad esempio, si punta a tessuti più pesanti, colori più scuri e decori sobri, magari a righe o scozzesi, a Natale la tavola si accende del classico rosso festivo, in primavera si ricercano tessuti più leggeri e fantasie delicate o floreali, mentre in estate si prediligono tessuti lucidi o dai colori brillanti, e disegni divertenti e legati alla bella stagione.

La tovaglia estiva perfetta

L’ estate porta la voglia di colore, di luce e di vivacità, e questo si riflette anche nella scelta degli accessori per la tavola.

I tessuti possono essere più leggeri, come l’organza e la garza di cotone, oppure si può scegliere il pratico cotone, ma illuminato da colori smaglianti, primari, come il giallo, l’arancione e l’azzurro.

Per aiutarvi ad allestire la tavola estiva, abbiamo selezionato alcuni consigli e 5 tovaglie originali, che condividiamo volentieri con voi.

Materiali naturali

In estate preferite tovaglie in fibre naturali, fresche e leggere, che assorbono l’umidità in eccesso, come:

Colori brillanti

colori delle tovaglie per l’estate possono essere scelti in versione satura e possono essere vivaci e brillanti. L’estate è il momento delle tinte inaspettate, come:

  • il giallo
  • il verde
  • l’arancione
  • l’azzurro e il turchese

Potete optare per un cotone jaquard dove i decori sono in rilievo ma il colore è unico.

Controllate sempre che i colori siano naturali, e prediligete sempre quelle tinte in fibra e non in capo, perché si scolorano facilmente lavaggio dopo lavaggio.

Non dimentichiamoci che sulla tovaglia si appoggia il cibo, e quindi richiede di essere confezionata con materiali di ottima qualità. Controllarne la provenienza e di verificare se i colori impiegati rispondono alle certificazioni europee in merito.

Le tovaglie per l’estate scelte in fibre naturali devono poter essere lavate ad alte temperature, per togliere le macchie di frutta estiva che spesso sono difficili da togliere.

I decori e le fantasie

Per scegliere le tovaglie in estate anche la grafica ha la sua importanza. L’umore della bella stagione è sempre positivo e vacanziero, quindi largo ai macro-fiori a tinte vivaci, alla frutta estiva dai colori brillanti, ai pesci e alle conchiglie che ricordano il mare e le vacanze.

Osate fantasie a righe dai colori sgargianti, che innalzano il livello di euforia e aumentano il piacere di stare a tavola.

Altri decori estivi sono le fantasie provenzali e i quadrettini vichy.

Segliere le tovaglie in estate: il giardino e il balcone

Avete la fortuna di un balcone o una terrazza dove, zanzare permettendo, potrete cenare?

Per chi ama il lato pratico della vita, esistono delle belle tovaglie in tessuto cerato, che si puliscono con una spugna e si possono lasciare sul tavolo anche dopo aver mangiato. Un tempo questi elementi erano dei veri e propri’ plasticoni’, ma oggi è possibile acquistare tovaglie cerate per il giardino molto carine, più leggere e realizzate con cura.

Anche in queste proposte è possibile sbizzarrirsi con la fantasia. Si trovano diversi decori, ma è sempre meglio optare per tovaglie con fantasie varie, senza scegliere una tovaglia cerata monocolore, che la rende più ‘plasticosa’.

Ecco 5 proposte per scegliere le tovaglie in estate

Ed ecco le nostre cinque proposte per una tavola veramente estiva, divertente, sofisticata o dal piccolo prezzo.

La tovaglia cerata stile ‘giardino in fiore’ è deliziosa per portare un po’ di natura in casa o per prolungare le piante e il verde anche in balcone. Abbinatela a delle stoviglie verdi o rosa, per prolungare l’effetto zuccheroso. La produce Stof e costa 37,90 €.

La tovaglia di cotone con foglie di palma, vi darà la sensazione di mangiare in una fresca radura. Abbinatela a piatti verdi, magari a forma di foglia in pesante ceramica smaltata e bicchieri di vetro verde craquelé. Questo è il modello di Maison du Monde da 34,55  €.

Anche il corallo è un décor classico estivo, perché non declinarlo nell’azzurro del mare? Farà subito cena sulla spiaggia… Questa in cotone stampato de ‘Il bianco di Chiara’ a 13,80 € è veramente economica e si trova solo online.




Infine, due proposte colorate. La prima è una tovaglia dal décor floreale sofisticato in lino di Zara Home da 40-45  a seconda della taglia.

E la seconda il tipico disegno a righe stile baiadera che la casa francese Maison de Luz propone da anni tessuti estivi di cotone pesante per ogni accessorio, dalle amache ai cuscini alle tovaglie, compresi teli da mare e sacche da spiaggia. Noi abbiamo scelto una tovaglia sulla gamma dei viola e dei blu, ma potete trovare voi la vostra composizione preferita sul loro sito.

 

Altri consigli per imparare a scegliere le tovaglie in estate

E per finire vi consiglio di leggere anche i nostri approfondimenti per arredare e decorare la vostra casa in estate:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento