Come lavare in casa le tende da interni in modo veloce

Eccovi la nostra guida con tutti i consigli su come lavare in casa le tende da interni in modo rapido e veloce senza ricorrere ad una lavanderia.

In primavera e quando arriva l’estate emerge la necessità e la voglia di rinfrescare gli ambienti interni ed esterni della casa.

Ecco che una delle operazioni richieste è quella di lavare le tende per interni, che durante l’inverno possono avere accumulato polvere e che richiedono quindi una bella rinfrescata per apparire al top e per rendere la casa più bella, pulita e profumata.

Come lavare in casa le tende da interni

Come lavare in casa le tende da interni in modo veloce, suggerimenti utili e pratici

Lavare le tende può rivelarsi però un impegno di tempo e di energie, quindi scopriamo come è possibile lavare le tende da interni in poco tempo e in modo efficace.




Come lavare in casa le tende in lavatrice

Se le tende sono particolarmente grandi è ideale:

  • raccogliere quelle dello stesso colore
  • fare dei cicli di lavaggio brevi
  •  impiegare saponi di ottima qualità
  •  aggiungere sempre l’ammorbidente in vaschetta.

Scegliamo una centrifuga non particolarmente alta e se disponibile nel lavaggio inseriamo la funzione no stiro, che permette di distendere i capi.

Trattandosi di pezzi di stoffa ampi non ci sono problemi relativi a pence o polsini, quindi l’antipiega si rivela una scelta intelligente.

Come asciugare al meglio le tende

Una volta lavate in lavatrice appendiamo le tende da bagnate, a meno che non si tratti di tendaggi particolari che richiedono la stiratura.

  • In questo caso stiriamole al volo anche da umide, perché si asciugheranno una volta appese.
  • In questo modo possiamo quindi salvare il tempo dell’asciugatura!

Se le tende sono piccole, come quelle del bagno o delle finestre piccole, possiamo accomunarle in un unico lavaggio, magari con programma lana a freddo anche se sono realizzate in altre fibre tessili.




In questo modo, l’acqua fredda non mescola i colori e i tempi sono molto brevi. Anche in questo caso appendiamole bagnate, tanto si asciugheranno in velocità con il bel tempo estivo.

Se le tende non sono particolarmente sporche e sono molto molto impegnative possiamo scegliere di rinfrescarle a vapore.

  • Procuriamoci quindi un erogatore e passiamole molte volte.
  • In questo modo le fibre possono distendersi e possiamo rinviare il lavaggio a quando avremo più tempo.
  • In questi casi è possibile anche eseguire il lavaggio se c’è il tempo a disposizione
  • vale sempre la regola di non usare alte temperature e di lasciare asciugare le tende appese.

SPECIALE: tende moderne di design, alcune idee

 

Come lavare in casa le tende

Come lavare in casa le tende : la fase di asciugatura e stiratura è molto importante




Come stirarle

Alcune persone dispongono di ferri da stiro che funzionano in modalità verticale:

  •  sono ideali per questo genere di lavori
  • rinfrescano e permettono di eliminare le pieghe anche dalle superfici più ampie e dai tessuti più problematici.

In mancanza del ferro mettiamoci un po’ il cuore in pace e stiriamo le tende da umide, per poi appenderle.

Non dimentichiamoci mai di passare con del sapone detergente anche gli assi che ospitano le tende. Spesso non vengono pulite, ma che possono accumulare molta polvere!

Se i nostri suggerimenti su come lavare in casa le tende da interni vi sono sembrati interessanti, eccovi anche da leggere i nostri consigli utili e pratici invece su:

Sempre in tema di scelta delle tende per la casa:

Ecco invece tutti gli elettrodomestici utili per lavare in casa:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.