Come eliminare muffa dal box doccia

Come eliminare muffa dal box doccia? eccovi i nostri consigli per avere il vostro bagno di casa sempre in condizioni perfette dopo averlo arredato con cura grazie alle nostre indicazioni.

Mantenere perfettamente pulito il box doccia è difficile, perché richiederebbe una pulizia quotidiana di questa sezione.

Considerando che di tempo ne abbiamo sempre meno, vediamo oggi come eliminare la muffa dal box doccia in pochi e semplici gesti, togliendo i sedimenti verdi giallastri che sono brutti da vedere e molto antigienici in poco tempo.




Come fare per prevenire la muffa

 

Prevenire è sempre meglio che curare, eccovi due consigli pratici da seguire

Asciugare sempre il piatto doccia

Un altro consiglio si basa sulla pulizia post doccia. Ogni volta che ci facciamo la doccia è buona norma asciugare con uno straccio l’acqua ferma, perché in questo modo non si formano residui di acqua e sapone che danno origine alla muffa.

Lo stucco bianco

Perché lo stucco bianco? Perché molte volte la muffa si forma perché ci sono delle fessure fra le piastrelle o delle aree che permettono all’acqua di stagnarsi.

Per evitare che ciò avvenga, è quindi ideale stuccare le fessure e tutte queste sezioni, per evitare che la muffa si formi.




Come eliminare muffa dal box doccia: cosa vi serve

Cercheremo ora di consigliarvi  ingredienti semplici e naturali da impiegare: con la loro azione elimineranno la muffa e, in più faranno brillare le superfici e le rendono belle brillanti.

Per seguire i nostri consigli dovete procurarvi bicarbonato di sodioaceto, alcuni stracci e delle spugne ed in generale dello stucco bianco per piastrelle.

Come eliminare muffa dal box doccia

Come fare

Ma se la muffa si è già formata possiamo eliminarla semplicemente con il bicarbonato.

Togliamo i residui di muffa più evidenti con uno straccio, quindi prepariamo una mistura di acqua e bicarbonato, che abbia la consistenza di una crema.




Questa mistura è detergente, sgrassante e anche profumante, quindi possiamo applicarla con fiducia perché ha un potere abrasivo non molto forte.

Applichiamo la pastella di acqua e bicarbonato nelle sezioni dove si è formata la muffa e lasciamola agire un po, almeno un’ora.

Prima di toglierla controlliamo che la muffa sia sciolta e, se così non fosse, applichiamone un’altro po’.

La muffa, soprattutto se non recente, è alquanto difficile da eliminare, quindi possiamo rafforzare la pastella con dell’aceto bianco o agire direttamente con l’aceto sulla macchia di muffa imbevendo una spugnetta.

Quando la muffa è sciolta possiamo risciacquare l’area con acqua calda e quindi passare dell’aceto sulle sezioni dove si era accumulata.




Questa è la semplice guida per come eliminare muffa dal box doccia.

Attenzione Dovete di sciacquare almeno i residui di sapone a ogni doccia conclusa, per evitare che si formino sedimenti in queste fessure, minando la bellezza e anche la struttura del nostro box.

Altri consigli per il vostro bagno

Tante soluzioni pratiche per arredare e mantenere al meglio il bagno di casa.

Scoprite tante idee e suggerimenti su come arredare il bagno

Speciale Novellini box doccia, design, qualità ed estetica per il bagno




Consigli per l’illuminazione del bagno, suggerimenti e offerte online

Speciale Mobili bagno, economici, moderni, Ikea, ecco tutti i nostri consigli

Quanto costa rifare il bagno e come scegliere i materiali?

Guida alle tende da bagno con tanti stili diversi, foto, modelli e prezzi

Scoprite come trasformare una vasca da bagno in doccia

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.