Grandi classici del design

Chesterfield di VAMA Divani: una garanzia di artigianalità per l’icona dell’arredamento simbolo di eleganza e prestigio

Caratteristiche di un pezzo d'arredo che ha fatto la storia dell'interior design

Il divano Chesterfield rappresenta un’icona dal fascino intramontabile. Nato nel XVIII secolo, fin dalle origini ha assunto una valenza di estrema eleganza e prestigio, ruolo che, con il passare del tempo, ha continuato a mantenere.

Non è mai passato di moda e, soprattutto in certi ambienti e contesti, è la scelta di chi cerca un divano elegante, classico e sobrio. Non è una semplice seduta per gli ospiti, ma un simbolo, e VAMA Divani, storica azienda toscana, lo realizza ancora a mano ed in maniera completamente artigianale. A conduzione familiare, VAMA ha un punto vendita fisico ad Arezzo, ma vende anche online, con spedizioni in tutta Italia ed Europa.


Divano Chesterfield: com’è fatto

Vera e propria icona del design, il divano Chesterfield è l’incarnazione del sofà aristocratico britannico. Per anni venne utilizzato nei club inglesi per la comodità, la solennità, la resistenza e l’igiene. Per la sua eleganza innata è il complemento d’arredo scelto da chi non ha bisogno di troppi fronzoli per apparire di classe.

Simbolo anche di potenza e mascolinità, tutt’oggi viene identificato come arredo d’elezione per un ambiente maschile o professionale.

È immediatamente riconoscibile per la sua particolare ed inconfondibile forma. I braccioli arrotondati, la silhouette a barca, il rivestimento in pelle, la lavorazione a bottoni, gli conferiscono un aspetto retrò. Le gambe in legno costituiscono una solida base. La seduta è piuttosto bassa, ma il comfort è assicurato dai cuscini alti e un’imbottitura che gli dona un aspetto piuttosto bombato .

Poiché è un mobile simbolo di prestigio, è importante che sia lavorato artigianalmente e con perizia, altrimenti si vede che è un’imitazione e perde parte della sua allure.

La caratteristica principale che tutti riconoscono è la tecnica di lavorazione capitonné, caratterizzata dal rivestimento di pelle impuntato con dei bottoncini, che va a formare un motivo a losanghe.


VAMA divani

Gli elementi principali del Chesterfield VAMA

  • Braccioli e schienale sono alla stessa altezza.
  • Struttura robusta realizzata con legno massello, anche se l’unica parte visibile sono i piedi.
  • Lavorazione capitonné eseguita manualmente dagli artigiani, consiste nel sistemare il rivestimento in modo tale da creare un reticolo di losanghe rettangolari o quadrate, fissate direttamente sulla struttura in legno, mediante filo, ago e bottoni.
  • Schienale decorato con bottoni fissati in modo tale che il rivestimento sia diretto verso l’interno del mobile.
  • Braccioli arrotolati, ricordano la forma delle corna di un ariete.
  • Imbottitura realizzata con poliuretano espanso.
  • Rivestimento di solito, in pelle, ma può essere anche in velluto, tweed e lino, che offrono un’ampia scelta di colori e motivi, ma sono più difficili da pulire.

Perché scegliere VAMA Divani

Non si tratta di un divano qualsiasi, ma di un sofà con caratteristiche specifiche, che vanno rispettate. Una lavorazione sbagliata, frettolosa o imprecisa, salta subito agli occhi e ne compromette la bellezza e l’eleganza.



Per comprare un vero Chesterfield, realizzato a mano e in maniera completamente artigianale, occorre rivolgersi ad esperti artigiani.

VAMA Divani, un’azienda toscana nata negli anni Settanta e diretta dalla famiglia Magrini, è una garanzia. Il Chesterfield è proprio il suo cavallo di battaglia. Potrete ammirarlo nel punto vendita di Arezzo, ma potrete comunque acquistare un Chesterfield da VAMA Divani online e riceverlo comodamente a casa, perché l’azienda spedisce in tutta Italia ed Europa e accetta i più diffusi sistemi di pagamento e anche il contrassegno al ricevimento del divano.

VAMA Divani

Essendo un prodotto ‘fatto a mano’, è possibile chiedere direttamente tutte le personalizzazioni che si desiderano. Inoltre, può essere realizzato su misura. E l’azienda offre un’ampia scelta di pellami per il rivestimento tra cui scegliere, anche in diversi colori.

Acquistare un Chesterfield VAMA significa comprare direttamente dal produttore un divano fatto in Italia, con un rapporto qualità-prezzo eccellente. Grazie alle molteplici possibilità di personalizzazione, porterete a casa un sofà artigianale con una lavorazione accurata, che starà bene sia in un ambiente classico che in una casa di design o arredata in chiave moderna.


Caratteristiche dei divani Chesterfield di VAMA Divani

Gli elementi che caratterizzano la qualità dei divani Chesterfield firmati VAMA sono diversi, proviamo a riassumerli.

  • Fusto e struttura interna sono realizzati con i migliori legni. VAMA utilizza il vero legno massello di abete per la struttura perché conferisce una maggiore resistenza ed il giusto grado di elasticità al divano.
  • I cuscini della seduta sono sostenuti da cinghie elastiche ad alta resistenza e la mantengono flessibile e confortevole. Su richiesta, l’azienda realizza anche sospensioni fatte ‘come una volta’, con molle bi-coniche d’acciaio e cinghie in iuta. Il tutto legato a mano, esattamente come facevano gli artigiani dell’800.
  • Le imbottiture vengono realizzate mediante l’impiego di poliuretano espanso a densità differenziata. Il punto di forza di questo tipo di imbottitura è l’indeformabilità perché selezionata tra le resine espanse di qualità. Per la lavorazione capitonné viene impiegato un materiale espanso di maggiore densità rispetto a quello utilizzato invece per i cuscini della seduta, così da ottenere una maggiore solidità e durata ed un comfort elevato.
  • La pelle è di altissima qualità. Per ogni pezzo commissionato, gli artigiani di VAMA si recano presso le concerie di fiducia per selezionare i migliori pellami, di vacchetta pieno fiore o mezzo fiore, con spessori elevati (tra il 1,4 mmm e il 0,9 mm) per resistere all’abrasione, all’invecchiamento e all’usura. Al banco del taglio vengono sottoposte ad un ulteriore controllo qualità.
  • La lavorazione capitonné non è semplice e deve essere curata fin nel minimo dettaglio. Richiede una maestria che si può acquisire soltanto con il tempo e grazie ai consigli tramandati dagli artigiani di generazione in generazione.
  • Su ogni pezzo è applicata una targhetta di argento 925 sulla quale è impresso il logo dell’azienda ed un numero progressivo che ne attesta l’autenticità.
  • Garanzia di due anni che copre tutti i difetti di fabbricazione.

VAMA Divani

Gli artigiani di VAMA dedicano la massima attenzione ad ogni singolo divano. Una volta finito e pronto per la spedizione, il divano è sottoposto ad un ultimo controllo finale, perché tutto sia impeccabile.

Consegne puntuale in ogni luogo

VAMA consegna in varie modalità, dalla Standard, effettuata in 10-20 giorni su fronte strada alla Espresso, realizzata in appena 3-7 giorni, ma il cliente può anche optare per il facchinaggio al piano con ritiro e smaltimento degli imballi.

Inoltre, si può visitare il negozio vicino ad Arezzo, presso lo stabilimento di Pratovecchio (in via Enrico Mattei 3) e pensare da soli al trasporto, per risparmiare. Ma se abitate in zone lontane dalla Toscana, sappiate che la consegna può avvenire in tutta Italia e anche all’estero, con un preavviso telefonico di 2 giorni massimo per concordare data e orario specifici.

Divano Chesterfield: storia e origini

Questa tipologia di divano (ma anche pouf e poltrone) nacque in Inghilterra. Qui, tale complemento d’arredo veniva realizzato rigorosamente in pelle ed utilizzando una particolare lavorazione, la cosiddetta capitonné, ideata tra fine ‘700 e inizio ‘800.

Il suo nome è un chiaro richiamo all’omonima città britannica ed il suo ideatore fu Lord Phillip Stanhope, quarto Conte di Chesterfield. Il nobile inglese voleva una seduta confortevole per i propri sonnellini pomeridiani. Il risultato fu un particolare divano imbottito, prodotto appositamente per lui da un artigiano di Londra.

Pare che sia stato lo stesso Lord ad aver avuto l’idea dell’imbottitura e del rivestimento in pelle, prendendo ispirazione dai sedili delle carrozze, utili per ammortizzare gli urti. Il cuoio, invece, venne scelto per le sue doti igieniche in quanto è facile da pulire ed è impermeabile.

VAMA Divani


Questo sofà riscosse un immediato successo. Fu subito molto apprezzato per la sua comodità e bellezza, tanto che venne proposto anche sotto forma di poltrona e divano a due posti.

Nel corso del XIX secolo, il divano Chesterfield era così diffuso nel mondo occidentale che divenne sinonimo di “divano in Europa e in America”.

Come si riconosce un divano Chesterfield originale

Trattandosi di un mobile classico della decorazione d’interni, sul mercato se ne trovano diversi di dubbia qualità, e si differenziano dal modello originale.

Per questo è facile confondersi e scegliere un prodotto deludente. Affidandosi ad un’azienda seria, di tradizione artigianale e professionalità elevata come VAMA Divani, sarete certi di aver scelto il divano Chesterfield giusto per voi.

Ecco allora qualche consiglio per riconoscere i veri dai falsi.

  • Gambe del mobile. La base è in legno massello.
  • Rivestimento. Deve essere realizzato in cuoio di vacchetta di primissima scelta, lavorato per risultare morbido, ma resistente, con impunture e cuciture precise. I divani falsi, sono spesso rivestiti in similpelle o crosta di pelle.
  • Imbottitura. Nei modelli autentici è fissata con bottoni inchiodati su punti di ancoraggio ben centrali.
  • Seduta. È bassa, e lo schienale è alla stessa altezza dei braccioli.
  • Chiodi di fissaggio presenti anche sulle bordure.

Infine, nei mobili di maggiore qualità, la lavorazione viene eseguita con tecniche artigianali che richiedono esperienza, tempo e grande attenzione per ottenere un giusto tensionamento del rivestimento e una grande precisione nel posizionamento dei bottoni.

Come abbinare a un divano Chesterfield

Sinonimo di classe ed eleganza, questi divani sono incredibilmente versatili. Infatti possono adattarsi alla perfezione a qualsiasi stile di arredamento.

Trattandosi di un mobile elegante e dal carattere e spirito molto maschile spesso viene impiegato negli studi professionali, legali, notarili e negli ambienti formali. Ma, se inserito con gusto, può star bene in qualsiasi tipo di abitazione.

VAMA Divani


Ecco qui di seguito alcuni esempi.

  • Stile classico. Le sue curve nette e morbide si sposano alla perfezione con i mobili antichi. Fate attenzione, però, a non scurire troppo gli ambienti, usando solo colori troppo scuri. Per dare un tocco di leggerezza, preferire persiane o veneziane alle classiche tende che potrebbero appesantire un po’ troppo l’ambiente.
  • Parete di mattoni a vista. Il divano serve per ammorbidire il contrasto. Per completare, aggiungere molti accessori comodi, come dei cuscini e un grande tappeto.
  • Stile moderno. Un modello ad angolo è molto moderno e, inoltre, permette di sfruttare al massimo ogni centimetro. Per armonizzare il tutto, si consiglia di riprodurre le curve del divano anche in altri mobili come, ad esempio, un tavolino da caffè rotondo o poltrone dalle linee sinuose.
  • Stile industriale. Cuoio, ferro e legno si abbinano facilmente e non si rischia di commettere errori. Essendo lineare, questo divano è perfetto per qualsiasi posizionamento nella stanza. Gli si accostano molto bene delle poltrone Chesterfield o etniche.
  • Ambiente eclettico. La serietà delle sue linee creerà un bel contrasto tra i colori e le fantasie scelte.
  • Poltrone per camera da letto. Collocato in un angolo della stanza aggiunge un certo fascino e un senso di caldo comfort.
  • Stile british. Scegliere un modello nei toni autunnali (marrone, verde, bordeaux) ed aggiungere alcuni tocchi che richiamano il mondo inglese, ad esempio una morbida coperta a fantasia tartan, un tappeto in pelle di mucca, un tavolino girevole per libri, delle abat-jour a candeliere e se avete il camino… sarà perfetto!

Divano Chesterfield in velluto

Ecco una delle varianti più in voga. Il particolare rivestimento trapuntato rende molto bene sui tessuti pesanti e poco elastici, esattamente come il velluto.

L’effetto è sempre elegante, ma con un tocco più decadente. Il Chesterfield in velluto è la migliore opzione per chi non ama i divani in pelle ed è alla ricerca di qualcosa di un po’ originale.

Divano Chesterfield colorato

Ai suoi esordi, il Chesterfield era contraddistinto dal color cuoio rosso scuro e, in seguito, dal verde bottiglia.

Oggi, invece, è disponibile in un’infinità di colori. È facile trovare modelli in tinte accese e vivaci, come il fucsia e il viola. Per risaltare ancora di più, questi modelli andrebbero abbinati ad una parete grigio intenso.

Divano Chesterfield à chaise longue

Freud introdusse il comodissimo Chesterfield nel mondo della psicoanalisi! Nel XIX secolo, lo psicoanalista più famoso al mondo scelse per i suo pazienti una chaise longue trapuntata e ricoperta da tappeti orientali e morbidi cuscini.

Come pulire un divano Chesterfield

Per mantenerlo sempre bello e brillante è importante sapere come pulirlo correttamente. Vediamo quindi alcuni consigli per la regolare manutenzione e la rimozione di eventuali macchie.

Ogni giorno è bene spolverarlo con un panno che non lascia residui. Una volta al mese, sarebbe utile lavarlo delicatamente con acqua tiepida e un panno pulito e ripassare la finitura del cuoio con una spazzola morbida. Infine, una volta al mese, bisognerebbe trattare la pelle con un prodotto apposito che protegga le proprietà stesse del materiale ed eviti l’essiccazione e le screpolature della parte superficiale.

In caso di macchie, anzitutto bisogna agire in maniera tempestiva. Il sapone di Marsiglia è il prodotto più indicato per una pulizia profonda ma al tempo stesso delicata.

Per usarlo, basta immergere un panno morbido e pulito in acqua dove si è fatto sciogliere del sapone di Marsiglia. Pulire la zona macchiata con gesti delicati, evitando di strofinare. Fare attenzione a non bagnare troppo il divano. Completata l’operazione di pulizia, passare un panno asciutto per asciugarlo.

Altri consigli per il vostro divano

Tutti i nostri approfondimenti per aiutarvi a scegliere il divano più adatto alle vostre esigenze.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button