Eccovi tutte le recensioni dei migliori modelli di Asciugatrice AEG

Tutto sull’asciugatrice AEG: caratteristiche, funzioni e alcuni dei migliori modelli di questo grande brand del settore.

Lunga durata e consumi contenuti

Le asciugatrici di questa marca, come succede per le lavatrici AEG, meritano di essere considerate dei sistemi di alta gamma. Il perché va ricercato nell’unione di una tecnologia avanzata con una meccanica interna robusta che decreta la durata a lungo termine dell’elettrodomestico.

Una asciugatrice AEG rivela vantaggi soprattutto per quanto riguarda i consumi in casa.

Un tempo l’asciugatrice era infatti vista come un sistema energivoro, ma oggi non più. Difatti grazie ai nuovi sistemi a pompa di calore e all’efficienza energetica, inserirla in casa è molto meno dispendioso rispetto al passato.

Asciugatrice AEG

Lavatrice AEG: caratteristiche

L’azienda sfrutta in quasi tutti i suoi modelli la pompa di calore. Questo sistema genera un flusso continuo di aria calda all’interno delle asciugatrici e permette di minimizzarne i consumi, ottenendo il top delle prestazioni.

La tecnologia a pompa di calore è sicuramente complessa e incide sul costo di acquisto, ma alla lunga ripaga i consumatori, perché aumenta le prestazioni e diminuisce i consumi.

L’asciugatrice Aeg sfrutta inoltre il sistema a condensa, ovvero raccoglie in una speciale vaschetta serbatoio la condensa creata con l’asciugatura. Questo vantaggio permette di inserire il sistema in ogni sezione della casa, anche dove non vi è preinstallato un sistema di raccolta dell’acqua.

Consiglio: non perdetevi anche il nostro speciale sull’asciugatrice compatta.

Molti modelli rispettano quindi la classe energetica A+++, un vero must have per questo elettrodomestico. In questo modo si va a garantire un basso consumo di elettricità anche nei modelli che lavorano con un importante carico di bucato, come gli 8 chili.

Funzioni dell’asciugatrice AEG

AEG brilla per quanto riguarda le funzioni proposte. Tutto può partire dal comodo display che permette di programmare con facilità e chiarezza il lavoro.

Attraverso il display è possibile regolare la temperatura e scegliere cicli di asciugatura più o meno delicati, in base alla tipologia di bucato.

Il sensore di umidità Optisense aiuta in questo frangente perché si autoregola in base al carico e permette di gestire il ciclo in modo ottimale.

Vi è anche un timer che permette di programmare l’asciugatura fino a 20 ore. Quindi si può predisporre il bucato anche quando si è fuori casa o si stanno pianificando le operazioni domestiche.

Interessante è la funzione extra silent che possiamo trovare in quasi tutti i sistemi di asciugatrice Aeg. Si tratta di un programma che allunga un pochino i tempi del ciclo, ma garantisce una silenziosità molto elevata. Questo sistema è perfetto per chi ha bisogno di fare l’asciugatrice anche la sera tardi o mentre le persone stanno dormendo (specialmente i bambini!).

L’asciugatrice Aeg rispetta i capi grazie al cestello raffinato e illuminato. Con la funzione di inversione si ruota invece il senso dell’asciugatura per trattare al meglio ogni tipo di tessuto.

Una caratteristica distintiva è il filtro ÖKOFlow che permette di trattenere le particelle di lanugine mantenendo l’asciugatrice bella e pulita nel corso del tempo.

E infine vi sono i cicli ottimazati che offrono tanta varietà di scelta ai consumatori. È presente anche il certificato Woolmark Blue, che attesta la delicatezza dei cicli sui capi di lana.

Ma non solo, perché l’ottimo trattamento dei capi viene riservato a tutto il bucato, con programmi specifici che permettono di trattare al meglio ogni tipologia di tessuto.

Questo vale sia che si tratti di cotone, di jeans, delicati e delicatissimi, piumoni, abbigliamento sportivo e molto altro ancora.

Asciugatrice AEG: guida all’acquisto

Veniamo ora a scoprire alcuni dei modelli di asciugatrice più interessanti.

Modello da 8 kg: AEG T8DBE851

Questo modello è un’asciugatrice a pompa di calore da 8 kg.

  • Grazie al programma Absolute Care temperatura e movimento saranno costantemente monitorati per offrire ad ogni capo il massimo dell’asciugatura.
  • La classe di efficienza energetica è A+++, per un consumo ottimale in bolletta.
  • Il costo è importante ma ben meritato: circa 830 euro.

Asciugatrice aeg T8DBE851

AEG T7DBE831  da 8 KG

Sempre da 8 kg è invece il modello di una serie precedente, l’asciugatrice AEG T7DBE831.

  • La classe energetica è un po’ bassa, A+, ma non mancano le principali funzioni tecnologiche.
  • Con il sistema SensiDry si assorbe tutta l’umidità dei tessuti ad una temperatura pari alla metà delle altre asciugatrici.
  • Potete acquistarla al prezzo di circa 550 euro.

asciugatrice AEG T7DBE831

Modello da 9 kg: asciugatrice aeg T8DEC946

Infine vediamo un modello dalla capienza di 9 kg di bucato, adatto alle grandi famiglie numerose.

  • Sempre presente il sistema AbsoluteCare, possiede una classe di efficienza energetica A++.
  • Elegante e massiccia nella sua struttura, assicura ottimi risultati come tutti i prodotti del marchio.
  • Potete trovarla al costo di circa 1000 euro.

asciugatrice aeg T8DEC946




Altri consigli per scegliere una asciugatrice

Se stai valutando l’acquisto di un’asciugatrice, leggi anche queste recensioni:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento