Asciugatrice a gas: caratteristiche dei migliori prodotti in commercio

Asciugatrice a gas: elettrodomestico indispensabile per chi ha problemi di spazio, garantisce un’asciugatura impeccabile. Ecco caratteristiche e funzioni.

L’asciugatrice a gas è un elettrodomestico importante e ampiamente diffuso. Supplisce all’impossibilità di stendere i panni all’esterno per mancanza di spazio, per regolamenti condominiali o per ragioni legate al clima.

Tante sono le caratteristiche di questo prodotto, che agevola gli impegni legati al bucato, permettendo di risparmiare tempo e anche energia, regalando effetti di asciugatura alquanto interessanti.

L’asciugatrice a gas di nuova generazione permette, infatti, di ottenere un bucato perfettamente asciutto e soffice, spesso senza bisogno di stirare i capi.

Asciugatrice a gas: caratteristiche

Ma quali sono le caratteristiche dell’asciugatrice a gas?




  • Si tratta di un sistema leggermente meno diffuso rispetto all’asciugatrice elettrica, alimentato a metano o a gas GPL.
  • Il prezzo di acquisto è maggiore rispetto ai sistemi elettrici perché si tratta di asciugatrici più potenti e performanti, più elaborate e più particolari nel funzionamento.
  • A conti fatti, impiegare l’asciugatrice a gas risulta però più conveniente sul lungo tempo. Questo perché attualmente il costo del gas è minore rispetto al consumo elettrico e inoltre la resa è migliore.

Asciugatrice a gas: come funziona?

L’asciugatrice a gas si compone di tre sezioni principali: l’impianto di riscaldamento a gas, il tamburo rotante e il tubo di scarico per i vapori.

  • I panni vanno inseriti nell’essiccatoio e dopo avere acceso il bruciatore.
  • In questo momento il tamburo inizia a girare e la rotazione che segue emette aria calda, che va ad asciugare i capi trasformando l’acqua di lavaggio in vapore.
  • Il vapore viene quindi eliminato con un tubo di scarico apposito, che collega l’asciugatrice a gas all’esterno e che deve essere posizionato fuori dalla finestra.

Quali sono i vantaggi rispetto all’asciugatrice elettrica?

L’asciugatrice a gas raggiunge rapidamente la temperatura adatta per asciugare i capi rispetto al sistema elettrico. Inoltre il gas impiegato è ridotto, quindi non pesa eccessivamente sul consumo in bolletta.

Vediamo adesso quali sono i modelli più venduti.

Asciugatrice a gas: modelli disponibili

Rinnai Soft è un’asciugatrice a gas dal design molto interessante:

  • 6 kg di capacità di carico e disponibilità per l’impiego con gas metano o GPL.
  • Il sistema garantisce risparmio a confronto dell’asciugatura elettrica, è silenzioso e compatto.
  • Ricca di buone caratteristiche tecniche, è proposta al costo di 1240 euro.

Asciugatrice a gas




Anche Whirlpool propone una serie di asciugatrici a gas.

  • Si tratta del sistema Dry Soft, che vanta cinque diversi cicli di asciugatura e quattro livelli di temperatura. Il sistema è dotato dello stiro stop per distendere le fibre in fase di asciugatura ed evitare la stiratura dei capi.
  • Interessanti le caratteristiche tecniche, per un’asciugatrice a gas con carico abbondante di 10,5 Kg a gas/metano e votata al risparmio energetico.
  • Il pannello multifunzione silver rende l’asciugatrice a gas Whirlpool molto piacevole. Le funzioni annoverano il segnale di fine ciclo e la presenza di un resistente filtro anti impurità.
  • La porta è reversibile e la potenza è di 220 volt, per un sistema a 50 decibel molto silenzioso dal carattere professionale.
  • Informazioni sui costi dell’asciugatrice a gas Whirlpool possono essere richieste presso i rivenditori autorizzati.

Per il tuo bucato potresti approfondire anche:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.