Eccovi una panoramica delle collezioni Arclinea Cucine dal catalogo

Andiamo a scoprire il catalogo della Arclinea Cucine. Scopriamo i mobili e le cucine di un marchio che ha interpretato e spesso anticipato i mutamenti della società grazie a progetti di puro design, dove l’artigianalità è un tratto distintivo che non si è mai perso nel corso degli anni.

Storia ed origine di questa azienda

Arclinea Cucine nasce all’inizio del 1900, in particolare al 1925 quando il fondatore Silvio Fortuna Senior riprende l’attività di falegnameria del bisnonno iniziata nel 1816 e inizia a costruire elementi in legno nel laboratorio di Caldogno in provincia di Vicenza.

La produzione passa dai serramenti ai mobili di tipo svedese e la prima cucina Arclinea, THEA, vede la luce nel 1954 ed è tutta composta in legno naturale. L’evoluzione prosegue con modelli di grande innovazione, come Claudia, prima cucina che nel 1963 presenta mobili incorporati.

Alla fine degli anni ’60 Arclinea Cucine apre i negozi di Prato, Roma, Torino e Vicenza e gli anni ’70 sono l’era della sperimentazione e della nascita di cucine modulari che sanno le anticipatrici di un modello e di uno stile in voga ancor oggi.

Gli anni ’80 hanno segnato l’arrivo dei grandi design ad Arclinea Cucine come Carlo Bartoli, Roberto Pamio e Lucci & Orlandini.

Cucina Gamma

a me piace moltissimo, è proprio lo stile che amo in cucina, voi? è la cucina Gamma della Arclinea.

Gli anni 90 segnano l’internazionalizzazione del brand grazie anche ai modelli disegnati da Antonio Citterio, in particolare Italia, Mediterranea e Artusi che hanno segnato e segno tuttora la storia del design italiano in tutto il mondo.

Nel 2015 Arclinea Cucine ha festeggiato i 90 anni di attività all’Expo di Milano. Oggi è uno dei brand più riconosciuti e stimati del panorama nazionale e internazionale, attivo nella progettazione e produzione di elementi che mettono il ‘cucinare’ al centro di ogni progetto, legandolo con il filo rosso del migliore design e della più accurata ricerca estetica.

Le caratteristiche di questo brand

Un abaco di elementi compatibili‘, così vengono descritti gli elementi proposti Arclinea, storico brand dell’arredo Made in Italy specializzato nella progettazione e nella produzione di cucine di lusso.

C’è un tratto che spicca a prima vista quando si ammira una Cucina Arclinea e che può essere condensato in una parola: professionalità.
Le cucine della collezione sono, infatti, chiaramente ispirate ai modelli professionali, quelli che si possono vedere nei ristoranti, ma possiedono una dolcezza e un fascino che le sa rendere più umane, più legate ai sentimenti di casa.

E’ questa sinergia che ha, molto probabilmente, decretato il successo di Arclinea nel tempo e nello spazio, considerando che il brand opera a livello internazionale con le sue produzioni.

Arclinea Cucine: le collezioni

Dagli anni ’70 Arclinea Cucine è legata al nome di Antonio Citterio, storica firma del design italiano. I suoi progetti per il brand non solo l’hanno portato a raggiungere un respiro internazionale, ma hanno imposto una concezione di cucina come cuore della casa e come ambiente che sa rivelarsi o celarsi a seconda delle esigenze degli abitanti.

Arclinea Cucine ragiona infatti a ‘concept’ dove il primo è la professionalità in cucina. Si tratta della volontà di riportare gli strumenti e le attrezzature professionali tipiche dei ristoranti all’interno dello spazio casa, grazie all’acciaio inalterabile, agli spazi profondi di lavorazione e a soluzioni tecniche performanti che permettono agli abitanti di realizzare creazioni da favola.

Altro concept di Arclinea è lo show coooking, ovvero la certezza che cucinare può diventare uno spettacolo, al quale ospiti e abitanti possono partecipare.

Ecco nascere moduli che offrono un’ampia visuale sullo spazio cucina e permettono a chi sta preparando i pasti di destreggiarsi in un ambiente aperto e conviviale.

E ancora, il concept la cucina celata risponde più di ogni alto alla richiesta di organizzare gli spazi in modo elegante e intelligente, soprattutto nelle grandi città quando i volumi sono spesso contenuti. Ecco nascere modelli di cucine ‘celate’ che grazie al pregio dei materiali e alla perfetta progettazione sanno nascondersi dietro a raffinate pareti architettoniche.

Vediamo ora una panoramica dei modelli di cucine Arclinea più famosi.

Cucina Italia

Italia è uno dei modelli più storici di Arclinea Cucine.

Arclinea Cucine

Arclinea Cucine: Italia

Si tratta di una struttura interamente realizzata in acciaio inossidabile. Si caratterizza con una precisa divisione degli spazi che vede da un lato l’area di preparazione dei cibi e dall’altra quella dedicata alla cottura.

Cucina Italia - Arclinea

Contenitori capienti, spazi celati di grande interesse e le mitiche due zone di lavaggio differenziate fanno di cucina Italia un vero e proprio cult del migliore design italiano applicato all’ambiente cucina.

Cucina Principia

Principia, una delle Cucine Arclinea di nuova generazione che parte da un concetto di Antonio Citterio e mostra una nuova tecnologia nell’uso dell’acciaio e nel taglio del legno impiegato nei rivestimenti.

Principia sfrutta al massimo lo spazio riservato all’interno per donare libertà di movimenti agli abitanti e per regalare un’estetica minimal, ma dal cuore caldo, ha chi ha il piacere di ammirarla e impiegarla.

Per Principia il designer Antonio Citterio ha rivisitato la base della cucina apportando una nuova tecnologia all’acciaio e del taglio del legno.

Principia

Il risultato è un forte legame fra il legno a finitura ruvida e gli inaspettati colori dell’acciaio generati attraverso una lavorazione moderna.  Questo contesto è definito da spazi nascosti utili e piacevoli da scoprire nel lavoro di ogni giorno.




Lignum et lapis

Notevole è Lignum et Lapis, cucina di design che fonde il legno con la pietra riportando l’esclusivo e immediatamente riconoscibile disegno a listelli sulle ante, che l’ha resa un elemento culto nel panorama internazionale delle cucine d’autore.

Lignum et Lapis

Questa cucina rivela un’anima decisa e, nella soluzione di pietra grigia con ante in legno chiaro a contrasto, sa addolcire la veste professionale, portandolo a una dimensione calda e avvolgente, senza mai dimenticare l’utilità di ogni singolo elemento.

Convivium

Uno dei più interessanti modelli proposti da Cucine Arclinea può essere trovata in Convivium.




Convivium come suggerisce il nome è uno spazio aperto e dedicato alla convivialità.

E’ un luogo che può essere scritto e composto secondo le proprie esigenze e richieste di movimento.

Il risultato è una cucina importante, che sfrutta tutta la forza del metallo per un risultato indubbiamente scenografico.

Artusi

E ora passiamo al modello Artusi, storica rivisitazione delle cucine professionali adattate all’ambiente casa.




Artusi

Formata da importanti blocchi di lavoro in acciaio autonomi  permette una grande libertà di composizione.

Cucine outdoor

E infine Arclinea propone una collezione di outdoor kitchen.

Sono modelli preziosi, che propongono tutto ciò che serve in spazi contenuti e definiti da una finitura adatta agli esterni.




Il risultato è una compostezza unica, un’utilità tutta da provare e un design che lascia il segno in ogni singolo dettaglio.

Riferimenti e contatti aziendali

Ecco come venire in contatto con questa azienda Italiana. Una vera protagonista del design italiano e internazionale grazie ai suoi modelli innovativi e alle creazioni che hanno segnato la storia del settore.

  • Indirizzo della sede: Viale Pasubio, 70 a Caldogno in provincia di Vicenza. Vi segnalo anche il nuovo Flagship Store  a Milano che si trova in via Durini 7.
  • Numero di telefono:  0444 394111
  • Indirizzi e-mail: info@arclinea.it
  • Pagina Facebook –> https://www.facebook.com/ArclineaKitchens/
  • Sito Web –>  arclinea.it

Altre marche di cucine di design

Tante recensioni per aiutarvi a scegliere.

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento