Rocker Lane Workshop: come ricavare mobili dalle assi del parquet

Rocker Lane Workshop è un laboratorio artigianale irlandese che è riuscito a recuperare i listoni del parquet per dare vita a mobili di una bellezza unica.

Questo laboratorio si trova nella contea di North Tipperary, lungo le rive del fiume Suir. Le creazioni di legno sono frutto del lavoro di Michael Heffernan, un falegname di 45 anni, e del suo socio Seán Fogarty, un giovane architetto specializzato in design sostenibile.

Dalla collaborazione artistica e pratica fra i due è nato il laboratorio Rocker Lane Workshop, che impiega come materia prima i vecchi pavimenti realizzati in legno.

Le loro opere sono la dimostrazione che i mobili riciclati possono essere belli quanto quelli nuovi. rocker line workshop

Rocker Lane Workshop: di cosa si tratta?

Quella del Rocker Lane Workshop è una produzione molto particolare, che grazie alla bellezza e alla pulizia delle forme ha fatto il giro del mondo.




Dimostra che con il riciclo non si creano solamente mobili rustici, ma si possono realizzare delle vere e proprie meraviglie di arredo.

Se consideriamo che le terre nordiche come l’Inghilterra e l’Irlanda brulicano di edifici con solette e pavimenti realizzati in legno, possiamo comprendere che al duo artistico non manca certo la materia prima.

rocker lane workshop 2I due artisti impiegano le assi di pavimento prevalentemente di acero e li trasformano senza utilizzare vernici o solventi tossici.

Dal loro genio fantasioso e creativo nascono così tavolini, sedie, tavoli e comodini. Grazie all’unicità del materiale e della lavorazione sono dei pezzi unici.

Lo stile dei mobili di riciclo

Per quanto riguarda il design e lo stile del laboratorio, tutto si indirizza verso un soffice minimalismo. Un bel modo per contrastare con i tratti scuri e rustici del materiale. Si tratta di elementi molto particolari, nordici nell’anima ma metropolitani e minimal nell’aspetto essenziale.




I tavolini ispirati dalla campagna

Nel particolare, spicca la bellezza dei tavolini, che ricordano la forma dei Dolmen, i grandi sassi. Questi sono ispirati anche dai tavoli rituali che si trovano nella campagna irlandese. Le fattezze delle sedie rimandano invece alla civiltà rustica irlandese, ma rivelano note di purezza e di design moderno.

Tavoli e panche

Anche i tavoli sono molto semplici e rustici, in quanto hanno mantenuto le originali assi nel top. Sfruttano di buon grado gambe leggere e sinuose che donano loro un tocco di modernità.

Per quanto riguarda le panche, forse l’elemento più basic di tutta la collezione, si tratta di semplici sedute geometriche. Possono essere impiegate per arredare le abitazioni più minimal così come le più classiche delle taverne e delle mansarde.

Potere del legno e del design, che in questo caso sa sfruttare una materia prima abbondante che altrimenti non verrebbe impiegata in modo virtuoso.

Un bell’esempio di come il Rocker Lane Workshop sappia dare vita ad un arredo sostenibile e dai tratti unici.

Se ti affascina il green design, ecco altre ispirazioni:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.