Le varie forme della cucina per sfruttare al meglio lo spazio

Quali sono le varie forme della cucina? Quale si adatta meglio ai vari ambienti? Ecco i nostri suggerimenti per non sbagliare nell’arredo.

Le forme della cucina possono essere diverse. Spesso diamo per scontato che la cucina abbia una forma unica, ma nella realtà essa può presentarsi in diversi modi.

Da cosa dipende la forma della cucina?

Cosa determina la forma della cucina?

  • Oltre ai gusti e alla forma della stanza, è importante considerare la posizione degli impianti di gas e dell’acqua.
  • Da essi non possiamo proprio scappare, a meno che non si vogliano attuare dei riposizionamenti strutturali.
  • Anche le aperture condizionano in modo importante il progetto, ovvero le porte e le eventuali finestre.

Il progetto modulare di una cucina si propone come una sinergia di scelte, alcune di carattere strutturale e altre di natura estetica e personale. Analizziamo quindi le forme più diffuse e le loro applicazioni nel mondo dell’interior design.

Cucina in linea

La cucina in linea non è altro che una cucina a muro, ovvero sviluppata su una singola parete della stanza.

  • Questa forma ben si adatta alle cucine piccole, dove le altre pareti sono ad esempio occupate da scale o da vani e dove non vi è la possibilità di inserire un tavolo.
  • Tipicamente i monolocali e gli appartamenti presentano strutture di cucine in linea, ma questa forma ha contagiato anche gli spazi di grandi dimensioni.
  • In questo caso la cucina in linea viene associata alla presenza di un’isola. Le zone di cottura e di lavaggio vengono così spartite fra la sezione della cucina e l’isola, secondo le volontà e le esigenze degli abitanti.

forme della cucina in linea




Cucina ad angolo

La cucina ad angolo è la forma più classica di cucina, in quanto prevede la presenza di due sezioni parietali che si congiungono in un angolo.

  • Questo tipi di cucina è tanto decorativa quanto riempitiva e si basa su uno sfruttamento totale degli spazi.
  • La cucina ad angolo permette di disporre in linea delle zone di cottura, del lavandino e anche degli elettrodomestici.
  • Offre anche sezioni contenitive molto comode che possono essere raggiunte senza ulteriori spostamenti.
  • Per questi motivi, la cucina ad angolo rimane una delle forme più amate e venerate in tutto il mondo.

forme della cucina d angolo

Cucina a binario

La cucina a binario basa la sua forma su due linee perfettamente parallele e presuppone l’esistenza di una stanza rettangolare per ricavare lo spazio sufficiente.

  • Si tratta di una forma particolare, in quanto i piani di lavoro, i fuochi di cottura e gli elementi contenitivi si dividono in due linee parallele, come su due binari immaginari che scorrono.
  • Questa soluzione viene spesso impiegata negli appartamenti molto piccoli, dove la cucina è un rettangolo stretto che non può prevedere l’inserimento dei tavoli. Per questo entrambe le pareti vengono impiegate come “cucina a tutti gli effetti”.

forme della cucina a binario

Cucina a golfo

Infine veniamo alla cucina a golfo, forse la forma più bella e spaziosa.

  • qui vengono dedicate alla cucina ben tre pareti e il cuore viene lasciato libero per ospitare un’eventuale isola o un tavolo.
  • Ricca e scenografica, la cucina a golfo è ideale per gli spazi di grande dimensione. Questa tipologia consente di dare vita ad una cucina strutturata e super accessoriata.

forme della cucina a golfo

Per arredare la tua cucina, ecco altre idee:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.