Come piegare i tovaglioli di stoffa e di carta: i nostri tutorial

Come piegare i tovaglioli: una guida semplice per decorare la vostra tavola con stile e stupire familiare ed invitati.

Se non avete idea di come piegare i tovaglioli ma avete intenzione di fare bella figura, scoprite in quanti modi potete personalizzare la tavola imbandita.

Apparecchiare la tavola può diventare una vera e propria arte se fatta con stile: si parte dalla scelta del tessuto migliore per la tovaglia, per poi passare a piatti, posate e bicchieri in linea con lo stile e con i colori dominanti.

Il tocco in più sarà dato proprio dai disegni che riuscirete a creare piegando i tovaglioli. Iniziamo subito!



Come piegare i tovaglioli di stoffa

I tovaglioli di stoffa possono essere piegati all’interno del bicchiere, poggiati sulla tovaglia o sul piatto stesso. Sono tanti i modi per giocare con le varie combinazioni, l’importante è che il tessuto sia abbastanza spesso da non cedere. Ecco come piegare i tovaglioli di stoffa a cigno:

  • aprite il tovagliolo per intero e poi piegate in due, creando un rettangolo. Pieghiamo di nuovo a metà per il lato più lungo ottenendo un piccolo quadrato.
  • Adesso dobbiamo dividere il quadrato in due triangoli e per farlo sarà sufficiente piegare il tovagliolo seguendo la diagonale.
  • Pieghiamo l’angolo a sinistra verso la diagonale e poi l’angolo a destra, facendoli sovrapporre. Pieghiamo di nuovo l’angolo destro su se stesso e facciamo la stessa cosa con quello sinistro. Si ottiene una figura simile ad un diamante.
  • Prendiamo la punta e pieghiamola verso la base inferiore, facendola sporgere un po’ e poi lavoriamo la punta per ottenere il becco del cigno.
  • Avviciniamo la punta al centro, per creare il collo e alziamo anche la parte posteriore per ricreare il resto del corpo. Adesso avrete il vostro bel cigno da sfoggiare a tavola.
come piegare i tovaglioli di stoffa a cigno

Immagine tratta dal sito www.napkins.com

Come piegare tovaglioli a rosa

Se volete imparare a piegare i tovaglioli a rosa, ecco un altro tutorial facile e veloce:

  • innanzitutto vi serviranno 1 bicchiere2 tovaglioli, meglio se di diverso colore: uno farà da rosa, l’altro da foglie.
  • Iniziamo dalla rosa: piegate il tovagliolo lungo la sua diagonale, ottenendo un triangolo. Prendete la punta inferiore e avvicinatela al bordo superiore, creando una sorta di barchetta. 
  • Prendete tutto il lato inferiore e piegatelo verso la parte superiore, di qualche cm più in basso. Arrotolate il tovagliolo partendo da sinistra e poi lavorate il bordo per ricreare i petali della rosa.
  • Per le foglie, prendete il secondo tovagliolo, piegate di nuovo lungo la diagonale e avrete un triangolo che andrete a piegare altre 2 volte.
  • A questo punto infilate la rosa nel bordo superiore del tovagliolo con cui avete fatto le foglie e poi sistemate il tutto nel bicchiere, aggiustando con le mani.

come piegare un tovagliolo a rosa

Come piegare i tovaglioli di carta a fiore

Passiamo adesso ai tovaglioli di carta e vediamo come realizzare un bel fiore da sistemare sul piatto dei vostri commensali:




  • aprite il tovagliolo e piegate gli angoli verso il centro, ottenendo un quadrato.
  • Piegate di nuovo gli angoli per creare un secondo quadrato più piccolo e capovolgetelo.
  • Prendete gli angoli piegandoli verso il centro e poi reggendo con un dito un’estremità, spingete l’altra verso dietro, ottenendo dei petali.
  • Ripetete l’operazione per i 4 angoli e avrete così il vostro fiore.

come piegare i tovaglioli a fiore

La tasca porta posate

Se desiderate ricreare la classica tasca portaposate, seguite questi passaggi:

  • piegate il tovagliolo a metà e avrete un quadrato. Ripetete l’operazione e avrete un secondo quadrato più piccolo.
  • Prendete una delle punte e arrotolatela lungo la diagonale, fermandovi a metà. Fate lo stesso con gli altri angoli. Dovete ottenere 3 pieghe.
  • Capovolgete il tovagliolo, piegate una piccola parte del lato destro e poi del sinistro fino ad ottenere la tasca.

come piegare i tovaglioli portaposate

Come piegare i tovaglioli di carta a cuore

Per una cenetta romantica con il partner o per festeggiare San Valentino, perché non piegare i tovaglioli di carta a cuore? Acquistate dei bei tovaglioli di colore rosso per un effetto romantico assicurato. Ecco il tutorial:

  • aprite il tovagliolo e piegatelo in modo da ottenere un rettangolo. Prendete il lato più lungo e piegatelo di nuovo a metà, lasciando qualche cm dal bordo inferiore.
  • Mettete un dito al centro e piegate i due angoli verso il centro e verso l’alto. Si ottiene il profilo di una casetta.
  • Girate il tovagliolo facendo cadere la punta verso il basso e piegate gli angoli della base in 4 triangoli. Ora rigirate di nuovo il tovagliolo e avrete il vostro cuore.
come piegare i tovaglioli a cuore

Immagine dal sito Napkins.com




Come piegare i tovaglioli di carta per Natale

Terminiamo con un’idea simpatica per apparecchiare la tavola a Natale, esibendo un bel tovagliolo a forma di albero di Natale.

  • Prendete un tovagliolo di carta di colore verde e avvicinate la punta del lato aperto verso il basso, ripetendo l’operazione per tutti gli strati del tovagliolo. Otterrete una sorta di triangolo rovesciato.
  • A questo punto prendete le due punte e piegatele verso il centro e avrete una prima bozza di albero. Per renderlo a effetto tridimensionale, infilate tutte le punte all’ingiù nelle tasche, compresa la base.
  • Sistemate il vostro bel tovagliolo a forma di albero sul piatto e buoni festeggiamenti!

come piegare tovaglioli di carta per natale

Altri spunti per la tavola

Sono tante le idee per decorare la tavola, scoprile tutte qui:

Outbrain
{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.