Scegliere la lavatrice giusta in tre mosse

lavatrice ideale

Volete acquistare una lavatrice ma non sapete da che parte iniziare? Molti sono, effettivamente, i fattori che devono essere considerati, per disporre di un elemento consono alle proprie esigenze e bravo nel soddisfare le aspettative di lavaggio. Scegliere la lavatrice giusta in tre mosse è facile e veloce, vediamo assieme come fare.

La prima e inevitabile mossa da fare riguarda le misure. Se disponiamo di spazi di grande respiro possiamo permetterci di non stare in bagno o nella lavanderia con il metro ma, se gli spazi sono contenuti e la lavatrice deve essere incastrata con altri mobili è obbligatorio misurare lo spazio a disposizione e valutare le misure ottenute come il primo parametro nella scelta della lavatrice.

La seconda mossa per scegliere la lavatrice giusta riguarda il carico di bucato che solitamente si deve lavare. Se in casa vivono poche persone, la lavatrice può essere scelta in base a caratteristiche funzionali alternative, ma se gli abitanti sono più di tre allora non c’è scampo, serve una lavatrice che sopporti un buon carico. Ricordiamoci di moltiplicare i capi di abbigliamento, i tessili della tavola e gli accessori lavabili per il numero degli abitanti, immaginiamo il mucchio di capi e immaginiamo quanto spazio ci serve. La conclusione? Scegliamo una lavatrice che offra la possibilità di lavare i capi stimati con facilità, ottimizzando il consumo elettrico e idrico.

La terza mossa per scegliere la lavatrice giusta si divide in due micro mosse. Chi si occupa di fare la lavatrice ogni due giorni o poco più deve scegliere un modello affine alla sua conformità fisica. Soffriamo di irreparabile mal di schiena? Allora via libera ad una lavatrice con carico dall’alto. Ci sentiamo più sicuri se la lavatrice presenta un oblò molto spazioso? Allora scegliamo un modello che ci esprima facilità d’uso e sicurezza.




La seconda micromossa riguarda il guardaroba. Se tanti abiti sono delicati, preferiamo un modello che offra la possibilità di lavare con tante varianti questi capi. Abbiamo a che fare con abitanti sportivi e quindi con capi che amano le alte temperature? Miriamo a lavatrici di classi superiori, che possano offrire un buon equilibrio tra impiego idrico, alte temperature e rispetto per l’ambiente. In altre parole sediamoci al tavolino, beviamo un caffè e annotiamo cosa vogliamo dalla lavatrice. rechiamoci quindi in negozio specializzato, per comprendere quali sono i modelli che rispondono a queste caratteristiche tecniche. Tutto il resto è puro design, la parte divertente di ogni acquisto…

Se siete interessati a leggere la nostra classifica invece dei migliori modelli , eccovi l’approfondimento da leggere:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?