Migliori centrifughe di frutta e verdura: prezzi e modelli

Eccovi la selezione delle migliori centrifughe di frutta e verdura, con tutti i modelli ed i prezzi anche online

La centrifuga è uno strumento molto utile in casa, in quanto permette di preparare buone composizioni di frutta e di verdura in poco tempo e di dare vita a piatti freschi e creativi in cucina.

La centrifuga funziona sfruttando, per l’appunto, la forza centrifuga indotta dalla rotazione del motore, quindi si rivela perfetta per chi ha poco tempo e desidera ottenere centrifugati buoni e salutari.

 

La frutta e la verdura vengono spesso raccolte in un bicchiere, mentre il residuo rimane nell’apparecchio. Da qui l’importanza di contare su centrifughe facili da smontare, veloci da pulire e da lavare anche in lavastoviglie.

Le centrifughe di nuova generazione permettono di estrarre molta più sostanza dalla frutta e dalla verdura rispetto al passato e richiedono l’accortezza di consumare subito i prodotti, in quanto i nutrienti contenuti potrebbero ossidarsi e quindi essere meno validi dal punto di vista nutrizionale.




Un buon motore, una buona capienza e soprattutto la facilità nella pulizia, sono quindi le caratteristiche maggiori che la centrifuga deve presentare per essere considerata un acquistò intelligente.

Vediamo quali sono le migliori centrifughe sul mercato per orientare l’acquisto e capire quali sono le loro caratteristiche più tecniche.

Migliori centrifughe di frutta e verdura: prezzi e modelli

Iniziamo la nostra scelta fra le migliori centrifughe di frutta e verdura sul mercato con una soluzione molto piacevole da impiegare, la Duronic JE10.

Migliori centrifughe di frutta e verdura

Migliori centrifughe di frutta e verdura: la soluzione della Duronic JE

Si tratta di uno strumento dotato di motore a 1000 watt, quindi molto potente e accessoriato con un largo tubo pensato per introdurre la frutta e la verdura intere. La polpa di scarto viene raccolta nel vassoio posto nella parte inferiore della centrifuga e questo aspetto semplifica molto la pulizia.




Una sciacquata veloce basta infatti per poter riutilizzare nuovamente l’apparecchio. La centrifuga è regolabile su due differenti velocità in base alla tipologia di frutta e di verdura da lavorare, per dare vita a preparati veloci e ricchi di sostanza.

Il filtro è realizzato in acciaio e la sicurezza è garantita dalla presenza di un dispositivo di protezione contro il surriscaldamento posizionato nella parte superiore al motore e da blocchi in metallo interno che assicurano un’ottima tenuta durante il funzionamento. La centrifuga Duronic è proposta al costo di circa 90 euro.

La seconda scelta fra le migliori centrifughe di frutta e verdura sul mercato è la soluzione Philips HR1869/80. Si tratta di una centrifuga molto potente ma compatta, in grado di produrre fino a 2.5 litri di succo di frutta e di verdura.

Grazie alla tecnologia Quick Clean e alla funzione Pre Clean la centrifuga può essere pulita in un baleno, anche grazie alla presenza del setaccio liscio e del contenitore di polpa integrato.




Il tubo di inserimento presenta un diametro e una lunghezza espanse, per inserire la frutta intera ed evitare operazioni di taglio e di sbuccio preliminari.

La centrifuga Philips propone due diverse velocità per alimenti più o meno morbidi e il beccuccio di fuoriuscita del succo è dotato di meccanismo antigoccia per salvaguardare tutto il succo estratto. La potenza della centrifuga è di 900 watt e viene proposta al costo di 140 euro.

La terza scelta fra le migliori centrifughe di frutta e verdura presenti in commercio è una soluzione Imetec, la centrifuga Wellness JE.

 




Si tratta di un elemento che presenta un ottimo rapporto fra qualità e prezzo, dotato di filtro microforato per ottenere un succo puro e ricco di sostanze nutritive, e di un’ampia apertura per inserire anche la frutta e la verdura intere.

La pulizia si presenta semplice, grazie alla possibilità di smontare tutti gli accessori e di lavarli in lavastoviglie.

La centrifuga Imetec presenta un design bello e compatto, grazie al corpo in acciaio satinato, quindi si tratta di una proposta ideale per chi dispone di poco spazio e vuole circondarsi di elettrodomestici ricchi di design. Il costo dell’elemento è di circa 60 euro.

 

Eccovi altri utili elettrodomestici per completare l’arredamento della cucina:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?