Tutto sulla pentola a pressione: le migliori offerte, prezzi e modelli elettrici e tradizionali

Eccovi la nostra guida alla scelta della migliore pentola a pressione per la vostra cucina con modelli e prezzi anche online.

Vi spiegheremo come funzionano cercando anche di dipanare i dubbi sulla sicurezza legati all’utilizzo di queste pentole, del tutto superati poi dai modelli ad energia elettrica.

A cosa serve

La pentola a pressione è un accessorio speciale, in quanto permette di cucinare gli alimenti in poco tempo, soprattutto le zuppe, i minestroni e i legumi, che nelle pentole tradizionali ci impiegherebbero di più a cuocere.

Se siete interessati a dimezzare il tempo di preparazione della cena è quindi  la scelta per voi.




Qualsiasi cibo che avreste voluto preparare ad esempio stufato, o bollito, si può cuocere in una pentola a pressione, ma molto più velocemente.

Elettriche o da fornello e piano cottura?

Accanto ai modelli più classici di recente sono state presentate sul mercato anche soluzioni elettriche.

Se cucini sempre con pochissimo tempo a disposizione una pentola a pressione elettrica è la tua migliore scelta.

Nascono dal mercato statunitense come derivazione dei bollitori elettrici di riso e sono dotate di un’elettronica avanzata che permette diverse tipologie di cottura in automatico.

Possono essere programmate per cotture lente, a vapore o anche per scaldare i cibi o mantenerli in caldo.




Comunque anche i modelli tradizionali per piano cottura offrono anche diverse impostazioni di pressione,  per cuocere ad esempio pesce o carni  come pollo e manzo. Ci sono anche modelli con indicatori di pressione facili da vedere anche visivamente.

Come funziona la pentola a pressione

Queste pentole usano vapore sotto pressione per cuocere gli alimenti e sono da molti anni popolari.

Cerchiamo di darvi una spiegazione non troppo scientifica.

Le pentole a pressione innalzano il punto di ebollizione dell’ acqua.

  • Applicando una pressione (fino a 1 atmosfera per le pentole da fornello e piano cottura e 0,8  per i modelli elettrici) il punto di ebollizione dell’acqua può salire fino a 120 gradi centigradi.
  • Ciò può ridurre il tempo di cottura fino a due terzi al livello del mare.

Per banalizzare potete pensare ad una pentola a pressione come ad una pentola con uno speciale coperchio.




Se non utilizzate il coperchio si comporterà come una qualsiasi altra pentola in cucina.

La guarnizione in silicone nel coperchio permette una tenuta ermetica. Questo consente alla pressione di accumularsi nella pentola, facendo bollire l’acqua ad una temperatura più alta e permettendo al cibo di cuocere molto più velocemente.

La pressione viene rilasciata attraverso una valvola posta nella parte superiore della pentola.

I modelli più vecchi per piano cottura hanno una valvola a bilanciere che viene definita “di derivazione” e cucinano ad una sola pressione. I più recenti rilasciano pressione attraverso una valvola a molla, sono più silenziosi, trattengono più umidità e sono anche più sicuri. I modelli  di pentole a pressione elettrici utilizzano una valvola a galleggiante.

E in montagna?




Se si vive ad alta quota (superiore ai 1000 metri) ad esempio, una pentola a pressione vi aiuterà ancora di più a preparare i pasti in modo rapido.

Poiché il punto di ebollizione dell’acqua diminuisce con l’aumentare dell’altitudine,  far bollire una pentola di pasta o verdura in una pentola normale può richiedere più tempo perché si deve cuocere a temperature più basse. Una pentola a pressione risolve questo problema aumentando la temperatura di cottura.

Cura e manutenzione

La cosa più importante da tenere pulita su una pentola a pressione è il coperchio. Durante il lavaggio, assicurarsi che non ci siano residui di cibo nelle valvole e assicurarsi di lavare e sostituire la guarnizione dopo ogni utilizzo.

Vi consigliamo di consultare il manuale di istruzioni per la pulizia e vedere quali parti della pentola sono lavabili in lavastoviglie, oppure lavare a mano con acqua calda e sapone.

La guarnizione inoltre si usurerà col tempo e dovrà essere sostituita. Questo è del tutto normale per tutte le pentole a pressione.




Capirete se la guarnizione si è usurata se la vostra pentola impiegherà più tempo per aumentare la pressione.

Le guarnizioni e altri pezzi di ricambio sono di solito disponibili sui siti web dei produttori.

La sicurezza

Le nuove pentole a pressione sono totalmente sicure.

La tecnologia alla base di queste pentole ha fatto molta strada da quando i nostri nonni le utilizzavano in cucina.

Le nuove pentole a pressione sono dotate di un sistema di sicurezza con valvole di scarico di riserva per la pressione e alcune con guarnizioni progettate per lo sfiato del vapore in caso di sovra pressione.




I modelli “da fornello” richiedono un po’ più di attenzione da parte  rispetto alle pentole a pressione elettriche, ma sono oggi comunque sicure.

Attenzione alle pentole vecchie

Il problema sono quelle realizzate prima degli anni novanta. Hanno una sola valvola di sfiato, e se una pelle di fagiolo o qualsiasi particella di cibo ostruisce la valvola, il coperchio soffia. Non hanno inoltre coperchi con chiusura di sicurezza, in modo da evitare di permettervi di aprire la pentola sotto pressione ed ustionarvi con il vapore.

Sono inoltre rumorose e le guarnizioni sono per forza di cose vecchie.

A proposito: le valvole e le guarnizioni devono essere sostituite sulle pentole a pressione perché si usurano con l’ uso (anche quelle sulle nuove pentole) ed è molto difficile trovare parti di ricambio per le pentole che sono andate fuori produzione anni fa.

Meglio quindi cambiarle. E’ un bell’investimento in cucina per chi ama provare nuove ricette e ha la necessità di non impiegare tempi lunghi.




Vediamo quindi i migliori modelli che sono disponibili in commercio, scelti per il loro rapporto qualità prezzo e anche per le caratteristiche di design e sicurezza.

Le nostre recensioni con caratteristiche, offerte e prezzi

La prima fra le migliori pentole è un modello Lagostina, una proposta molto raffinata che presenta un funzionamento elettronico.

Lagostina Acticook

Si tratta della pentola a pressione Lagostina Acticook che può essere impiegata in tutti i piani cottura, anche quelli ad induzione.

Pentola a pressione lagostina

Pentola a pressione: il modello acticook della lagostina

 




Questa pentola Lagostina offre la possibilità di cuocere a due pressioni:

  •  una per verdure e alimenti delicati
  •  una dedicata alla carne, al pesce e agli alimenti surgelati.

La doppia cottura offre la possibilità di risparmiare fino al 35% di tempo e al 20% di energia grazie al sistema Eco Energy System e allEco timer ed Eco dose.

Il prezzo può apparire leggermente superiore rispetto alle pentole a pressione tradizionali

La Acticook Lagostina costa di base 199 euro, ma forti scontistiche possono essere applicate in base ai canali di distribuzione come ad esempio online su Amazon.

Barazzoni

La seconda fra le migliori pentole a pressione che vi proponiamo viene dalla storica casa Barazzoni. Si tratta di una pentola decisamente classica, dedicata a chi ama impiegare questa cottura e sceglie di farlo in modo tradizionale.




Migliori pentole a pressione barazzoni amelia

Migliori pentole a pressione: il modello Amelia della Barazzoni

La pentola Barazzoni si chiama Amelia e ha una capienza di nove litri, quindi si rivela essere decisamente capiente:

  • E’ realizzata in acciaio 18/10 con triplo fondo
  • dotata di valvola di pressione e di valvola di sicurezza.

Il costo di questa pentola a pressione è di 50 euro, a seconda del canale di distribuzione

Eccovi ad esempio le offerte su Amazon

Lagostina

La terza fra le migliori pentole a pressione che vi proponiamo è ancora una volta una proposta Lagostina




Questa volta si tratta di un modello “classico”, senza funzionamento elettronico.

Migliori pentole a pressione lagostina wikook

Migliori pentole a pressione: la classica pentola Wikook della lagostina

Abbiamo scelto di proporvi questa soluzione fra le migliori disponibili in commercio, in quanto si tratta di una pentola che risponde alle richieste di praticità e di versatilità, alle quali abbina un gran bel design.

Si tratta della pentola Lagostina Wikook disponibile in tanti bei colori, ma speciale nella versione viola melanzana.

  • dispone di un fondo antiaderente
  •  è compatibile con gas, piastra e vetro ceramica.
  • la portata è di 4 litri
  •  è realizzata in alluminio e acciaio.

Il prezzo è decisamente abbordabile, in quanto costa 100 euro di listino.




In rete si trovano ottime offerte.

Instant Pot, un modello elettrico

Ed ora passiamo al modello elettrico di maggiore successo, la Instant Pot che fra le mille opzioni possibili ha anche quella di fare lo yogurt.

Molto versatile, offre il meglio nella cucina delle verdure e delle uova mentre per carne e pesce cuochi e cuoche più esigenti potrebbero storcere il naso e preferire un modello classico.

La trovate come sempre su Amazon.

Instant Pot pentola a pressione IP Lux 60, V3, 6 l, 6 in 1 elettrico, 1000 W, Pentola e rivestimento in acciaio inox
Instant Pot a pressione IP Lux 60, V3 con rivestimento in acciaio inox
Prezzo consigliato:EUR 149,00
Prezzo:EUR 89,99
Risparmi:EUR 59,01

Altre recensioni per la vostra cucina

Eccovi altre guide per la scelta di elettrodomestici ed accessori per la cucina:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.