La casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright

Un classicissimo dell’architettura moderna, la casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright che si trova negli Stati Uniti in una località chiamata House Mill Run in Pennsylvania. Frank Lloyd Wright la progettò nel 1936 e venne finita nel 1939. Scopriamola meglio insieme.

Un capolavoro di architettura organica

Frank Lloyd Wright  è stato un architetto americano ed interior designer ma anche uno scrittore.

Nella sua carriera che ha progettato più di 1.000 strutture.

esterni della casa sulla cascata

Completamente immersa ed integrata nell’ambiente circostante



Wright credeva nella progettazione di strutture che fossero in armonia con l’ umanità e il suo ambiente, una filosofia che egli chiamava architettura organica.

La casa sulla cascata è il manifesto di questa tipologia di architettura

Dove si trova la casa sulla cascata

La casa sulla cascata, in inglese nota come “Falling water” ma il cui vero nome è “Residence Kaufmann” è una casa progettata dall’ architetto Frank Lloyd Wright nel 1935 nella campagna sud occidentale della Pennsylvania, a circa settanta chilometri di distanza dalla città di Pittsburgh.

Costruita in parte sopra una cascata, nasce come casa per il fine settimana per la famiglia di Liliane Kaufmann e suo marito, Edgar J. Kaufmann, il proprietario dei grandi magazzini Kaufmann.

Le foto più belle della casa sulla cascata

All’esterno il vetro incontra direttamente le pareti in pietra e Frank Lloyd Wright non ha utilizzato alcuna struttura metallica.




Il vetro e i suoi divisori orizzontali sono incassati in cavità calate direttamente nella muratura in pietra.

Le pareti in pietra sono in continuità con le vetrate.

Il soggiorno  è a sbalzo sulla cascata:  una scala conduce direttamente al ruscello sottostante.

Le camere da letto sono piccole, con soffitti bassi ed ampie vetrate per incoraggiare le persone ad ammirare gli spazi esterni.

7x-stairs-house-to-waterfall-m




La passione di Wright per l’ architettura giapponese si riflette fortemente nella progettazione architettonica, in particolare per il disegno degli spazi esterni e interni e nella forte enfasi posta sull’armonia tra uomo e natura.

L’architetto ha previsto che una sorgente naturale faccia gocciolare l’ acqua all’ interno della casa che viene poi canalizzata verso l’ esterno.

casa sulla cascata

casa sulla cascata: l’acqua della sorgente interna canalizzata verso l’esterno

Il camino nel soggiorno integra alcune rocce che si trovano sul sito e su cui è stata costruita la casa.
Le rocce sporgono fino a trenta centimetri dal pavimento del soggiorno e sono state lasciate sul posto per collegare idealmente l’esterno con l’ interno.

casa sulla cascata - pavimenti

Il living room con il camino ed i pavimenti in pietra naturale con rocce sporgenti.




I pavimenti in pietra sono ricoperti di cera, mentre il focolare è stato lasciato naturale per dare l’ impressione di rocce che fuoriescono da un ruscello.

Fallingwater

La cascata sopra la quale sorge la casa

I riconoscimenti

La casa sulla cascata è monumento storico nazionale dal 1966 ed è considerata uno dei capolavori dell’architettura moderna mondiale.

E’ stata nominata nel 1991 dall’American Institute of Architects come la migliore opera d’ architettura americana di tutti i tempi.

Outbrain
{ 0 comments }

REDAZIONE

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.