Le migliori padelle per la cucina: la nostra classifica

Ecco la nostra personalissima graduatoria delle migliori padelle da cucina: come sempre occhio al prezzo, alle prestazioni e anche al design.

Per cucinare con cura servono gli strumenti giusti e le padelle sono fra questi. Delle buone padelle non solo permettono di cucinare gli alimenti con facilità, ma anche di esaltare il sapore dei cibi, di creare cotture adeguate e di lavorare in tutta sicurezza. Quali caratteristiche devono avere le padelle per essere considerate di buona qualità?

Innanzitutto le padelle devono essere realizzate con materiali robusti e qualitativi, sia che si tratti di elementi in realizzati in metallo, in ceramica o in leghe speciali. Il fondo deve essere robusto, perché in questo modo la cottura si rivela uniforme e le ricette vengono eseguite in modo in migliore, più omogeneo e quindi più completo.

Al contempo, le padelle devono essere dotate di un manico di giusta lunghezza, realizzato in materiali facili da impegnare e confortevoli, che in assoluto non si riscaldino durante la cottura. Le padelle devono inoltre essere facili da pulire, non particolarmente delicate e, se vogliamo, accessoriate con i nuovi sistemi che indicano quando hanno raggiunto la giusta temperatura per potere cucinare, un surplus che indica quando è possibile gettare gli ingredienti e dare via al grande show della cucina.

Vediamo quali sono le migliori padelle per la cucina e quali sono le loro caratteristiche principali.

1) Le migliori padelle da cucina: Bialetti Y00AGD0111 Pietra di Energia

La prima fra le migliori padelle è il set in pietra Bialetti Y00AGD0111 Pietra di Energia. Si tratta di tre padelle dal diametro da 20, 24 e 28 cm, quindi adatte per cucinare tutte le diverse quantità di cibo in modo confortevole.




migliori padelle Bialetti Y00AGD0111

Migliori padelle da cucina: Bialetti Y00AGD0111 Pietra di Energia

La particolarità di queste padelle va ricercata nell’ottimo rapporto qualità prezzo. Si tratta di un tris di padelle realizzate in materiale minerale, dotate di un bel fondo e di un manico confortevole ed ergonomico. Che dire, la qualità Bialetti fa il resto e si legge in un set di pentole belle, facili da usare e semplici da pulire.

Ecco dove possiamo ordinarle online:

2) Migliori padelle da cucina: Baracconi 85510602484

La seconda fra le migliori padelle nel mercato è indubbiamente la padella Barazzoni 85510602484, realizzata in alluminio rinvestita in marmotech. Si tratta di un materiale che permette una cottura omogenea, ma che al contempo non fa attaccare i cibi.

migliori padelle Barazzoni 85510602484

Tra le migliori padelle non poteva mancare questa, il cui contenuto di design è notevole




Bella da ammirare nel suo colore nero intenso, questa padella ha il diametro di 24 cm, una media misura adatta a molte preparazioni. Ecco dove la troviamo ordinabile online:

3) Migliori padelle per la cucina: Ballarini Cortina Granitium

La terza fra le migliori padelle nel mercato è una proposta Ballarini, pentole che negli ultimi tempi hanno migliorato notevolmente la loro bontà e anche il loro design. Nel particolare, si tratta della padella Ballarini Cortina Granitium con diametro 32 cm, molto spaziosa e realizzata con un rivestimento antiaderente Granitium di 4 strati rinforzato con particelle minerali per uso ultra intensivo.

Migliori padelle Ballarini Cortina Granitum

Tra le migliori padelle anche la Ballarini Cortina Granitium

Si tratta di una soluzione intelligente, perché tra il manico e l’attacco della padella è inserito un sensore che di base è verde, ma che diventa rosso una volta che la padella è pronta per cucinare, risparmiando quindi energia e velocizzando le operazioni di cottura.

Ecco dove possiamo ordinarla online a prezzo molto interessante:

Ballarini Cortina Granitium Padella, Alluminio, Grigio, Diametro 32 cm
List Price:EUR 42,70
Price:EUR 27,39
You Save:EUR 15,31

Se vi è sembrato utile questo articolo, vediamo anche altri pezzi interessanti per indirizzarvi alla scelta dei prodotti per la casa:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?