Letto

I poli italiani della costruzione dei letti: scopriamoli assieme

Guida ai poli italiani della costruzione dei letti: la tradizione italiana degli imbottiti non ha eguali nel mondo, in quanto si tratta di un settore storico dell’economia del nostro paese. Forse tutti non sanno dove questi poli si concentrano, in quanto si tratta di zone molto diverse fra di loro, dislocate in varie regioni d’Italia, scopriamo insieme i principali.

Design e materiali di alto livello

Il filo rosso che accomuna la produzione di queste aziende è legato sopra ogni cosa alla storia, in quanto molte di esse sono nate come semplici botteghe artigiane nel dopoguerra e si sono sviluppate in brand di puro design oppure hanno acquisito un assetto più industriale.

poli italiani della costruzione dei letti
I poli italiani della costruzione dei letti:
La seconda caratteristica comune è la qualità degli imbottiti prodotti, in quanto i poli rappresentano centri di produzione di elevata ricerca e qualità.


In queste aree la produzione segue un’artigianalità antica e impiega materiali di altissimo livello che rivelano il valore dei prodotti finali. In terzo luogo è importante ricordare la creatività di queste aziende, che hanno saputo vincere le crisi del settore e innovarsi continuamente, proponendo ogni stagione delle collezioni di prodotti carismatiche e in linea con le tendenze del momento.

Poli italiani della costruzione dei letti

Ma ora attraversiamo tutta l’Italia.

Forlivese

Uno degli storici distretti degli imbottiti italiani si trova nella zona di Forlì.Nello specifico nei comuni di Castrocaro, Meldola, Predappio, Bertinoro, Civitella, Galeata, Rocca San Casciano e Premilcuore. In questa zona ci sono moltissime aziende che si occupano della realizzazione di letti imbottiti, ma che operano anche nel settore dei divani e dei complementi d’arredo.

Matera

Se ci spostiamo un po’ più a sud incontriamo lo storico distretto del mobile di Matera.Si sviluppa tra le province di Matera, in Basilicata e di Bari, in Puglia. Storicamente questo polo si definisce nel triangolo creato dalle città di Altamura, Santerano in Colle e Matera, specializzato nel trattamento della pelle e dei tessuti naturali.



La zona viene chiamata Murgia e questo distretto è uno dei pochi casi di contaminazione non solo intercomunale ma anche interregionale. Il polo è nato a cavallo tra gli anni ’80 e ’70.Deve molto alla presenza anteriore delle classiche botteghe artigiane, soprattutto dislocate nella città di Altamura e nella vicina Bari.Si tratta di uno dei poli più storici e importanti di tutto il paese.


Ogni anno operose aziende producono elementi di grande bellezza, realizzati soprattutto in previsione di un export vivace e attivo.

Monza e Brianza

La storia ci chiede ora di spostarci nel polo più antico dedicato alla produzione di letti imbottiti. Si tratta della zona della Monza Brianza, un’area dove la costruzione di mobili in legno, in metallo e di imbottiti vanta una tradizione lunga più due secoli.Questa area merita di essere valutata con attenzione. Molte sono le aziende, anche importanti, che tutt’ora operano attivamente nel settore, ma anche per l’incredibile apporto al design che queste strutture hanno saputo creare nel corso del tempo.La vicinanza con Milano e con i poli tecnici e universitari ha infatti permesso che le migliori menti potessero operare  a stretto contatto con la produzione artigianale e industriale.Questo ha dato vita a collezioni di letti imbottiti che sono entrate  a fare parte della storia del design internazionale.

Tutto per il vostro letto

Ed ora altri approfondimenti per aiutarvi a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker