Cappe da cucina: tutti gli articoli

Speciale Filtri per cappe cucina, quali sono, dove trovarli, quando e come cambiarli

Se usiamo la cappa in cucina, qualsiasi modello essa sia, ci troviamo di fronte a una domanda: dove trovare i filtri per la cappa aspirante della cucina?. Cercheremo di fare chiarezza su questo tema.


Filtri per cappe cucina
I filtri sono fondamentali per il corretto funzionamento della vostra cappa aspirante

Per un funzionamento ottimale della cappa, sia l’esterno dell’unità che i filtri della cappa devono essere sostituiti regolarmente e sottoposti a regolare manutenzione. Ma come si cambia il filtro della cappa?


Esistono due tipi principali di filtri per cappa:

  • filtri antiodori (o filtri a carboni attivi)
  • filtri anti grassi (o filtri metallici).

Il sistema di filtri varia da una marca di cappa all’altra, ma la loro sostituzione è generalmente molto semplice.

Perchè vanno cambiati

Periodicamente i filtri devono essere sostituiti, seguendo con accortezza le istruzioni che sono riportate nel manuale d’uso della stessa cappa.

Sostituire i filtri della cappa è fondamentale per alcune ragioni:


  • permettono alla cappa di funzionare in modo migliore e di salvaguardarsi nel corso del tempo;
  • mantengono l’aria pulita e permettono che avvenga il riciclo corretto nell’atmosfera della cucina;
  • evitano l’usura delle parti interessate e l’nsorgere di problemi legati all’avaria di alcune sezioni;
  • allungano la durata della cappa;
  • migliorano il comfort domestico.

Ora alla domanda: i filtri cappe cucina dove trovarli, seguono delle risposte diverse, che variano in base a dove abbiamo acquistato la nostra cappa, alle nostre esigenze e alle nostre aspettative.

Ogni quanto vanno cambiati

Quando montiamo i filtri della cappa o completiamo il montaggio professionale assicuriamoci di capire ogni quanto i filtri devono essere cambiati.

Non esiste, infatti, un termine universale, perché esso varia in base al modello. Alcuni filtri sono smontabili e possono essere lavati anche in lavastoviglie mentre altri, per loro natura, devono proprio essere sostituiti.



Manutenzione di un filtro antigrasso metallico

Come suggerisce il nome, i filtri per cappa in metallo sono progettati per trattenere il grasso. Più residui di grasso ci sono, meno la cappa funziona correttamente.

Per questo motivo, è essenziale pulire (in uno sgrassatore o in lavastoviglie) i filtri metallici della cappa almeno una volta ogni 3 mesi.

Sostituzione di un filtro a carbone attivo

I filtri a carboni attivi sono generalmente utilizzati nelle cappe che non sono dotate di scarico. Si raccomanda di sostituirli ogni 3-6 mesi, a seconda della marca. Tenete presente che non tutte le cappe utilizzano lo stesso modello di filtro.

E’ quindi essenziale controllare che i filtri corrispondano al modello di cappa o acquistare filtri universali.

Dove trovarli

La scelta migliore è di acquistare i filtri nuovi presso un rivenditore autorizzato o anche nel sito web della casa costruttrice.

Se, ad esempio, abbiamo acquistato una cappa Whirlpool, assicuriamoci che i filtri siano gli stessi, quindi dello stesso modello della nostra cappa e originali.


In commercio possiamo trovare dei filtri per cappa cucina che sostituiscono gli originali e che spesso costano meno.

In questo caso è importante verificare la compatibilità e assicurarci che i prodotti siano di elevata qualità, per evitare danni al sistema e poter contare su un sistema di filtraggio ottimale, che purifichi l’aria e ci permetta di vivere al meglio la nostra cucina.

La risposta quindi potrebbe essere:

  • nei siti originali del produttore;
  • nei rivenditori di fiducia;
  • on line sui siti specializzati nella vendita di questi prodotti;
  • nel portale Amazon o in altri shop on line avendo l’accortezza di scegliere sistemi compatibili e di elevata qualità.

La sostituzione dei filtri delle cappe cucina è molto semplice ed è diventata nel corso del tempo, davvero abbordabile anche per chi dispone di poca manualità.

Se avete dubbi non esitate a contattare il rivenditore di fiducia oppure a scrivere all’assistenza, per potere disporre di un’informazione precisa sull’argomento.

Non dimenticatevi  di tenere il libretto d’uso della cappa e di annotare sull’agenda e sul calendario ogni quanto la sostituzione dei filtri deve essere effettuata.

Altri consigli per la cappa della cucina

Sempre a proposito di questo tema, eccovi altri suggerimenti da leggere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker