Case vacanza

Come aggiungere un numero di registrazione catastale al tuo annuncio su Airbnb

Capiamo insieme come inserirlo e dove trovare i dati

Speciale numero di registrazione catastale su Airbnb: se gestisci un appartamento in affitto nell’Unione Europea (UE) e utilizzi piattaforme come Airbnb per attrarre ospiti, è fondamentale che tu sia al corrente delle ultime normative fiscali. Una di queste richiede che tu fornisca il numero di registrazione catastale dell’immobile.

numero di registrazione catastale su Airbnb

In questa guida, ti mostrerò passo dopo passo come aggiungere correttamente questa informazione al tuo annuncio su Airbnb, assicurandoti di essere in regola e migliorando la tua visibilità e affidabilità sulla piattaforma.

Che cosa è il Numero di Registrazione Catastale?

Il numero di registrazione catastale è un codice unico che identifica la proprietà nel registro immobiliare del paese UE in cui l’immobile è situato. Questo dato è cruciale per le autorità fiscali e può essere reperito presso l’ufficio del catasto locale o molto semplicemente tramite una visura catastale online.

Ecco la nostra guida ai dati catastali.

Perché bisogna fornire il numero di registrazione catastale?

Airbnb e altre piattaforme di affitto temporaneo sono diventate parte integrante della comunicazione dei dati fiscali alle autorità. Inserendo il numero di registrazione catastale del tuo immobile, non solo rispetti le normative vigenti, ma mostri anche trasparenza e serietà agli ospiti potenziali.

Come inserire i dati catastali su Airbnb

Per aggiungere il numero di registrazione catastale al tuo annuncio su Airbnb, segui questi semplici passaggi collegandoti al sito Airbnb (consigliamo di farlo da desktop per maggiore praticità e non da app):

  • Vai ai tuoi annunci: Accedi al tuo profilo host su Airbnb e seleziona l’opzione “Vai ai tuoi annunci” per visualizzare la lista delle tue proprietà (da desktop in alto nel menù).
  • Scegli un alloggio nell’UE: Identifica l’annuncio che desideri aggiornare assicurandoti che l’immobile sia effettivamente situato nell’Unione Europea.
  • Accedi alle impostazioni normative: All’interno della pagina di gestione dell’annuncio, naviga fino alla sezione “Condizioni e regole”, quindi vai alla sottosezione “Normative” e clicca su “Modifica”.
  • Inserisci il numero di registrazione catastale: Seleziona l’opzione “Aggiungi” per aprire il campo in cui inserire il numero di registrazione seguendo la formattazione richiesta dall’Agenzia delle Entrate: Codice catastale; Sezione; Foglio; [.]Particella (numeratore)[/Particella(denominatore)]; Subalterno

Esempio di Inserimento

Per garantire che il processo sia chiaro, ecco un esempio di come dovrebbe apparire il numero una volta inserito basandosi su un caso reale.

Numero di registrazione catastale: G646;;13;171;18

– Questo formato si applica a una registrazione standard senza sezione o particella denominatore.   Dove G646 è il codice del comune.

Ricorda…

Non è necessario essere il proprietario dell’immobile per inserire il numero di registrazione catastale. Tuttavia, è tuo dovere come host assicurarti che i dati forniti siano accurati e aggiornati.

Concludendo, l’aggiornamento del tuo annuncio con il numero di registrazione catastale non solo è una prassi conforme alle normative, ma contribuisce anche a rafforzare la fiducia tra te e i tuoi ospiti su Airbnb.

Assicurati di seguire attentamente i passaggi di questa guida per evitare errori e per facilitare un’esperienza di prenotazione senza intoppi per i tuoi ospiti.

Tutto per una seconda casa

Tanti consigli da leggere:

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio