Fra le proprietà della lana di roccia ci sono quelle di resistenza al fuoco ed isolamento termoacustico

La lana di roccia è un materiale isolante ottenuto da un materiale naturale derivante dall’attività vulcanica (basalto). È certificato per l’isolamento termico, acustico e antincendio di edifici.

Vediamone ora le caratteristiche principali, cominciamo con le proprietà di isolante termico ed acustico e poi passeremo alla resistenza contro il fuoco.


Come si ottiene la lana di roccia

Come vi anticipavo  è ottenuta dalla roccia vulcanica (materie prime naturali e abbondanti) mediante fusione e trasformazione in fibre. E’ un materiale molto leggero, presenta una densità di 40 kg/m³.

L’imballaggio può assumere varie forme: in rotoli, come pannelli rigidi per soddisfare le esigenze di determinate applicazioni (alta resistenza meccanica), sotto forma di guscio (per isolamento) e fiocchi (con un procedimento di espansione meccanica o manuale).

rotoli di lana di roccia

La lana di roccia può essere utilizzata per tetti inclinati, pareti divisorie, pareti, soffitti, interni o esterni.

Sicurezza

La FIVRA (Fabbriche Isolanti Vetro Roccia Associate), che è l’associazione dei principali produttori di lane minerali (lana di roccia e lana di vetro per isolamento)  ci ha contattato per segnalarci esplicitamente che le lane minerali sono materiali sicuri: non sono irritanti, né possono provocare reazioni allergiche.

A livello internazionale la IARC (International Agency for Research on Cancer, che è il massimo esperto in materia ed afferisce all’Organizzazione Mondiale della Sanità), dopo studi durati decenni, ha inserito le lane minerali nel gruppo 3 “non classificabile come cancerogeno per gli esseri umani”.

Il livello è lo stesso ad esempio del thé, (per approfondimenti ecco il testo intero)


Anche l’Unione Europea, pur mantenendo una classificazione più cautelativa, ha riconosciuto che le lane minerali non presentano rischi e sono sicure se conformi alla “Nota Q”. Si tratta delle lane minerali bio-solubili, come la tipologia che viene prodotta in Italia dalle aziende che aderiscono all’associazione FIVRA.

Secondo lUnione Europea, le lane minerali non possono essere classificate come irritanti e non provocano reazioni allergiche.

Tutto ciò è stato confermato dal documento “Le Fibre Artificiali Vetrose (FAV) – Linee guida per l’applicazione della normativa inerente ai rischi di esposizioni e le misure di prevenzione per la tutela della salute”.

Questo documento è stato approvato  il 10 Novembre 2016 dalla Conferenza Stato/Regioni, su proposta del Ministero della Salute. Per approfondimenti, ecco il testo integrale.

pannelli di lana di roccia
Queste linee guida confermano che anche la manipolazione delle lane minerali non richiede particolari precauzioni, se non quelle richieste per ogni tipo di lavoro edile (abiti da lavoro, guanti, mascherina usa e getta, eventualmente occhiali).

Le proprietà della lana di roccia

Vediamone ora le caratteristiche principali, cominciamo con le proprietà di isolante termico ed acustico.

Isolante termico

In termini di prestazioni termiche, la lambda (o conducibilità termica) della lana di roccia varia da 0.042W/(m.k) a 0.033W/(m.k.).

Sono disponibili spessori monostrato fino a 260 mm (massima resistenza termica i). Questi prodotti isolanti isolano tetti, pareti, pavimenti e pareti divisorie, sia in inverno che in estate, e limitano l’inquinamento acustico nelle abitazioni.

Resistenza al fuoco

E’ un materiale ignifugo secondo la classificazione europea Euroclasse. La resistenza al fuoco della lana di roccia è al livello A1. Ci riferiamo al materiale non rivestito (senza barriera al vapore) o con rivestimento in velo di vetro o alluminio

Non si infiamma quindi e non propaga le fiamme e contribuisce alla resistenza al fuoco dei componenti dell’edificio.


Indeformabile

La lana di roccia è un materiale che possiamo definire come stabile a livello di dimensioni, ossia non si deforma in base a variazioni di temperatura e umidità dell’ambiente.

Come la lana di vetro, la lana di roccia è un isolante non idrofilo. Quando viene accidentalmente bagnata dalla pioggia o dalla neve è sufficiente lasciarla asciugare, senza manipolarla o comprimerla. Quando recupera il suo spessore, riassume integralmente le proprie caratteristiche di conducibilità ed isolamento termico.

Per quanto riguarda invece  il comportamento meccanico, questa caratteristica dipende invece  a seconda del tipo di prodotto e finalità (tetto, parete, pavimento)  Ad esempio è un materiale semirigido se utilizzato per le applicazioni a parete.

Le applicazioni

Il materiale in lana di roccia è particolarmente adatto per applicazioni che richiedono elevate resistenze meccaniche, come tetti impermeabilizzati o per l’isolamento termo-acustico di pavimenti, nonché per applicazioni che richiedono resistenza al fuoco, ad esempio gli elementi taglia fuoco.

Prezzi lana di roccia

Tra i vantaggi di questo isolante c’è il prezzo: varia da 5 a 10 €/m² in uno spessore di 100 mm, fatto che lo rende uno degli isolanti con il miglior rapporto qualità/prezzo. Ci riferiamo al costo del materiale a cui vanno sommati i costi di installazione.

Altri isolanti in lana minerale

Scoprite le nostre recensioni di altri materiali isolanti in lana minerale.

Outbrain
{ 0 comments }

ADMIN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento