Hans Wegner: il design scandinavo al servizio delle sedute

Eccovi un altro maestro del design nordico, il Danese Hans Wegner

Il nostro viaggio nel design scandinavo prosegue con una delle figure più interessanti e prolifiche di questa corrente. Si tratta di Hans Wegner, principale fautore del modernismo scandinavo e creatore di oltre 500 esemplari di sedie, delle quali 100 sono entrate di rigore in produzione e rappresentano mirabili esempi di design contemporaneo.

hans wegner

Hans Wegner con alcune delle sue ideazioni

La formazione di Wegner è strettamente legata al suo primo lavoro come ebanista, che gli permette di scoprire le potenzialità del legno e di conoscere le tante caratteristiche di questo pregiato materiale. Alla fine degli anni ’30 Wegner inizia a lavorare alle dipendenze di famosi architetti danesi quali  Erik Møller e Flemming Lassen e Arne Jacobsen e si occupa della realizzazione degli interni del municipio di Aarhus.

La sua produzione artistica è principalmente legata al mondo delle sedute e soprattutto alla collaborazione con il brand PP Møbler, per il quale realizza delle opere che sono tuttora in catalogo.

Secondo la filosofia di Wegner, la sedia non è solo un semplice elemento d’arredo, ma un’opera che ha l’importante compito di sostenere il corpo umano. Grazie alla sua formazione giovanile, Wegner riesce a lavorare il legno in modo mirabile e a creare dei progetti che strutturano il materiale in modo unico, come nessuno era riuscito a fare prima di lui.




Grazie alle sue intuizioni, al suo gusto puro e anche all’influenza del modernismo, Wegner da quindi vita ad opere che rimarranno indelebili nella storia del design internazionale.

Hans Wegner: wishbone chair

Hans Wegner: wishbone chair

Il primo e forse più eclatante esempio della sua produzione è la Wishbone Chair, una sedia dalla forma circolare che struttura il legno in modo speciale, creando uno schienale strutturato dalla forma avvolgente, comoda, abile nel sostenere il peso e la colonna vertebrale.

La Wishbone Chair è stata realizzata in molte varianti, molte delle quali hanno saputo sfruttare la grande potenzialità del legno e dei tessuti , ma anche delle plastiche e dei materiali metallici.

Delicata, futuristica nella sua essenza e decisamente comoda nella sua proposta di seduta è la Wing Chair, altra icona del design internazionale che inizialmente fu prodotta in edizione limitata nel 1960 dalla ditta Carl Hansen &Son, e che ben quarant’anni dopo il suo lancio ricevette tante onorificenze e premi a livello internazionale.




Hans Wegner: la wing chair

Hans Wegner: la wing chair

Attualmente la CH445 Wing Chair è uno dei pezzi di design più ricercati e iconici del design scandinavo ed è disponibile in tante varianti che spaziano dalla pelle al tessuto.

Il panorama delle sedute realizzate da Wegner è davvero ricco, ma fra le tante creazioni merita di essere ricordata la divertente e giocosa Wegner Shell Chairs, una seduta leggera e fluttuante, che ricorda la forma di una conchiglia, grazie ad un’elaborazione attenta che interessa i legni, ma anche i rivestimenti che si sono succeduti nel corso del tempo.

Hans Wegner: la wegner shell chair

Hans Wegner: la wegner shell chair

Anche questa creazione può essere considerata come una delle più pregevoli, interessanti e lineari dell’intera la storia del design scandinavo e rappresenta una vera chicca per tutti gli amanti di questa arte applicata.




La produzione di Wegner non si è estesa solamente alle sedie ma ha interessato anche i divani.

Hans Wegner: il divano century 2000

Hans Wegner: il divano century 2000

E’ interessante notare come la serie Century 2000 realizzata dal designer possa essere intesa come la base di tanti divani e poltroncine moderni, rilette e riviste nei primi decenni del duemila.

L’estetica sobria, miracolosamente raffinata di questi imbottiti non può che essere considerata come il punto di partenza per un arredo che tuttora riscuote grande successo fra le persone che amano il gusto sobrio e minimalista e che scelgono di adornare le proprie case con elementi di design dal sapore ricercato.

Eccovi gli altri designer scandinavi che abbiamo recensito:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz *