FLEX ROOM – La camera versatile

FLEX ROOM – La camera versatile

La casa ideale del 2014 si configura come contenitore di spazi studiati al millimetro,  ben congegnati e  soprattutto personalizzabili.

Cambiano le esigenze, i ritmi e accanto ai classici ambienti si affiancano spazi più flessibili e versatili : le flex rooms.

L’esigenza di sfruttare al massimo la metratura a disposizione fa si che ci sia già in fase di progettazione, la richiesta da parte dei clienti di annettere ambienti non destinati a funzioni predefinite, bensì versatili, mutevoli.Non è più il fruitore ad adattarsi a ciò che lo spazio gli offre, ma al contrarioè lo spazio che muta in base alle sue necessità .Le motivazioni di tale metamorfosi sono molteplici, una fra tutte il risparmio economico, in quanto, la necessità ormai sempre più forte di restare in famiglia, sia per questioni di reddito sia per assistenza nel caso di presenza di anziani, richiede l’aggiunta di stanze  in cui sia però possibile una netta separazione  dal resto della casa.

Un’altra necessità può essere quella di volere l’ufficio all’interno dell’abitazione, o una sala hobby , uno spazio creativo ma che non sia solo questo.

All’occorrenza si potrebbe trasformare in una piccola sala cinema o nella stanza dei giochi per i bambini ma anche in camera per gli ospiti, dotata di tutti i comfort.




Talvolta la flex room viene inserita all’esterno dell’abitazione, magari nei pressi del garage, oppure viene ricavata da un ambiente molto grande e collocata in maniera indipendente dal resto dell’appartamento.

La possibilità di rendere duttili questi spazi è realizzabile grazie all’utilizzo di mobili multiuso, a scomparsa.

Ci sono varie aziende italiane specializzate nella progettazione di arredi trasformabili,  ad esempio Fratelli Spinelli azienda lombarda nata nel 1930.

Untitled1

 




Il modello “Jolly Matrimoniale” trasformabile, è la soluzione perfetta per creare una zona giorno/notte, che nella parte centrale può ospitare un televisore LCD fino a 32”, ruotando invece offre un letto matrimoniale realizzato con materiali di alta qualità.
Il modello “Cubik” invece è un letto matrimoniale ad apertura verticale, volendo automatica grazie ad un telecomando wireless, che poggia sul divano .

Untitled2

Un altro esempio è il “Poppidesk”della Clei, sistema trasformabile composto da uno scrittoio a ribalta e da un letto singolo a scomparsa.

Untitled5 Untitled4 Untitled3

Da segnalare anche il tavolo multifunzione“Trendy quadrato”di Sedit, con semplici movimenti il tavolino si trasforma.




Untitled6

Untitled7
Ora non resta che lasciarsi trasportare dalla fantasia e dalla creatività per creare la propria FLEX ROOM.

{ 0 comments }

CHIARA MURA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?