Woodspot, la lampada di design di Alessandro Zambelli

Woodspot - Seletti

Woodspot è una lampada da tavolo visionaria e surreale realizzata dal designer italiano Alessandro Zambelli per il brand di arredamento e design Seletti.

Assemblata e verniciata a mano, Woodspot è composta da un semplice supporto, una base e un diffusore di luce dalla forma geometrica. Ogni pezzo della lampada è realizzato interamente in abete naturale; mentre la base e il supporto mantengono le tonalità chiare del legno d’abete, il diffusore è disponibile color avorio, rosa antico o verde pastello.

Woodspot - Seletti

Questa lampada da tavolo suggestiva vuole richiamare le atmosfere oniriche del pittore belga René Magritte, soffermandosi in particolare sul suo dipinto “L’Impero delle Luci“. Proprio dalla tela dell’artista belga Woodspot trae le sue forme tridimensionali e il concetto di luminosità e del potere della luce, che crea una sorta di poesia fra il giorno e la notte.




Il surrealismo del quadro e la contrapposizione tra sogno e realtà, tra buio e luce, tra serenità e inquietudine hanno ispirato il designer mantovano e lo hanno spinto a creare un oggetto di design originale, che si distacca dai soliti canoni dei complementi d’arredo.

Il profilo inusuale della lampada creata da Zambelli ci porta in un mondo di immaginazione e leggerezza, ma allo stesso tempo ci tiene ancorati al terreno grazie al suo modo di imporsi nello spazio e alla sua sostanza concreta; fatta di legno, Woodspot non potrebbe essere più tangibile e collegata alla materia, pur risultando quasi eterea nella sua spinta visiva verso l’alto.

Woodspot - Seletti

Lunga 22 centimetri, alta 44 e profonda 23, Woodspot è in grado di stupire e affascinare grazie alle linee geometriche e razionali che la compongono; si sviluppa totalmente nello spazio e nell’aria e sembra quasi impossibile che rimanga solidamente a terra con due soli punti di appoggio che ne sostengono la massa.

Il concetto di Woodspot ben si sposa con la filosofia del suo creatore Alessandro Zambelli, che nel suo sito web parla di sé dicendo di non vivere il suo lavoro come puro esercizio di stile, poiché pensa sia indispensabile che ogni oggetto sia illuminato da un’anima. E di sicuro la sua lampada geometrica è illuminata da un’anima, oltre che da una lampadina di 60 Watt.




Una lampada da tavolo adatta ad amanti dell’arte contemporanea e del surrealismo, insomma; una lampada da tavolo perfetta per chi cerca oggetti di design inconsueti che faranno bella mostra di sé in una casa dallo stampo minimal. Woodspot sarà presentata ed esposta al salone dell’arredamento Maison et Objet, che si terrà dal 5 al 9 settembre 2014 a Parigi.

[Fonte]

{ 0 comments }

KIWANI DOLEAN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?