Vantaggi e svantaggi degli infissi in pvc, alluminio e legno

beef344432cc1885883ae4a8de8841d3

Negli ultimi anni il mondo degli infissi è notevolmente cambiato, portando con sé la possibilità di scegliere tra tanti materiali diversi. Oggi si può scegliere tra serramenti in pvc, in alluminio oppure realizzati in legno. Attenzione in ogni caso ai vincoli storici, in quanto alcuni piani comunali possono imporre la composizione dei serramenti in determinati materiali per salvaguardare l’omogeneità del tessuto urbano.

Ogni materiale ha, in ogni caso, i suoi punti a favore e i suoi svantaggi. Tra i materiali più funzionali, economici e versatili si annovera innanzitutto il pvc. Questo materiale è frutto di leghe plastiche, le quali assicurano un isolamento eccellente, sia in termini acustici che di tenuta al calore. In inverno il caldo viene mantenuto in modo eccellente, mentre in estate la frescura non subisce variazioni. Il pvc è un materiale ignifugo, antibatterico e decisamente facile da pulire, per cui si adatta alla perfezione alle case moderne. Esso è inoltre disponibile in varie tinte e in diversi effetti, per meglio adattarsi alle esigenze stilistiche degli abitanti. Una nota a sfavore del pvc riguarda la sua bassa resa estetica. In case dallo stile classico o ricche di componenti in legno, i serramenti in pvc potrebbero ‘stonare’, offrendo un impatto troppo moderno. Un’ulteriore aspetto riguarda il suo ciclo vitale. Sebbene sulla carta esso sia lunghissimo e il materiale venga indicato come riciclabile, si tratta pur sempre di una composizione plastica, poco naturale e molto chimica.

FINSTRAL-Finestre-Legno-PVC-U1305686082757U

Veniamo ora ai serramenti in alluminio, grandi protagonisti degli anni ’70 e ’80. Al giorno d’oggi la loro estetica è notevolmente migliorata, così come la loro composizione. Tra i vantaggi si annoverano una buona tenuta agli agenti atmosferici e al riscaldamento, mentre essi peccano leggermente in ambito di isolamento acustico. La loro estetica rimanda comunque a decenni passati e non si offre moderna come il pvc ne pregiata come il legno.




L’ultima tipologia di serramenti da considerare sono i pregiati infissi in legno. Adatti alle abitazioni dei centri storici e a tutte le soluzioni abitative di ‘villeggiatura’, quali le case in montagna e al mare, essi donano un aspetto sicuramente scenografico all’ambiente. I benefici sono una buona tenuta, sia in termini di calore che di isolamento acustico. Purtroppo questi splendidi elementi se la giocano con un prezzo molto alto, causato dal pregio del materiale e da una richiesta di manutenzione operosa. Al contrario dei pvc, essi devono essere nutriti periodicamente con prodotti per il legno e controllati, in quanto il legno è un materiale ‘vivo’ che può muoversi e variare la sua composizione. Sulla bilancia devono quindi essere messe l’estetica e la praticità, se una pesa più dell’altra avete incontrato il vostro serramento ideale!

APPROFONDISCI: Guarda i prezzi delle finestre in pvc e alluminio

A proposito di PVC:

 

Sempre sul tema della scelta delle finestre e degli infissi per la casa, eccovi altri spunti da leggere:

Eccovi anche tutti i nostri consigli su:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?