Sottopiatti: cura e amore per la tavola

Chi ama arredare la tavola con cura non può dimenticare il valore dei sottopiatti. Un tempo questi complementi erano considerati necessari per apparecchiare la tavola, ma a causa della frenesia dei tempi moderni e della ricerca di versatilità sono un po’ caduti in disuso.

La volontà di tornare ai riti di un tempo e di curare al meglio la tavola ha indotto le persone a riscoprire questo accessorio e ad eleggerli come elementi importanti per completare al meglio la tavola.

La loro  funzione non è puramente estetica, perché si tratta di elementi che proteggono l’eventuale tovaglia dal calore e permettono quindi di salvaguardare i tessili a lungo.

I sottopiatti possono inoltre fungere da piatto liscio per la seconda portata o eventualmente da vassoio e quindi permettono di velocizzare e semplificare la distribuzione delle portate.

Forti di un diametro medio di 33 cm, i sottopiatti danno vita ad una tavola bella e curata, pensata per le occasione speciali ma anche per i pranzi e le cene di ogni giorno.




Per quanto riguarda i materiali, in commercio possiamo incontrare una grande varietà di modelli, che possono essere realizzati nella classica ceramica, in metallo, o anche in trasparente ed elegante vetro.

I sottopiatti chiedono di essere scelti in armonia con il servizio di piatti che abbiamo a disposizione, ma possono diventare anche un piacevole punto di rottura se preferiti in versioni originali.

I sottopiatti possono infatti essere decorati, scelti in forme alternative come le quadrate, le rettangolari o le rotonde, per dare vita a giochi geometrici di sicuro interesse.

Vediamo alcuni esempi  disponibili in commercio per orientarci all’acquisto.

Sottopiatti Alessi

Mami di Alessi è l’emblema del sottopiatto, un elemento essenziale che può essere impiegato per supportare davvero ogni tipologia di piatto.




mami1

La linea Mami della Alessi

  • La sua forma è circolare ed è realizzato in acciaio inossidabile.
  • Il design è basico e il sottopiatto Alessi può completare al meglio le tavole contemporanee aggiungendo un tocco di cura decisa.
  • Il costo del sottopiatto Alessi è di 15 euro.

mukonos1

mukonos2

  • Con la collezione Mukonos, Villa d’Este propone un coloratissimo set di sei sottopiatti realizzati in latta e finemente decorati.
  • Perfetti per le tavole estive, questi sottopiatti offrono un appropriato diametro di 33 cm e regalano una vera propria esplosione di colore in tavola.
  • Il costo di sei elementi è di 27.15 euro.
Sottopiatti in plastica Acqua di Guzzini

Sottopiatti in plastica Acqua di Guzzini

  • Acqua di Guzzini è una serie di sottopiatti realizzati in materiale plastico resistente al calore ai graffi e double face.
  • Grazie alla lavorazione tridimensionale, sembra proprio che una goccia d’acqua sia caduta sulla base, formando dei giochi decorativi unici.
  • La forma dei sottopiatti è quadrata e vengono proposti al costo di 11 euro cadauno.

Chi ricerca sottopiatti in vetro decorativi può affidarsi alla proposta in vetro di Bormioli.




bormioli2

Si tratta di sottopiatti che offrono un effettoaccartocciato‘ davvero interessante, e che vantano lo spazioso diametro di 33 cm.

bormioli3

Adatti al lavaggio in lavastoviglie ma non temperati, i sottopiatti in vetro Bormioli vengono proposti al costo di 17.84 euro cadauno.

E infine ecco una proposta di sottopiatti decorativa, adatta alle case classiche e alle tavole romantiche.




kitchen

kitchen

Si tratta di Winter Woodland di Kitchen Craft, un sottopiatto dal diametro di 32 cm realizzato in oro antico, perfetto per le feste ma anche per ogni alta occasione importante. I sottopiatti di questa linea vengono proposti al costo di 7.67 euro cadauno.

Eccovi altri consigli utili per apparecchiare al meglio la vostra tavola:
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?