Soluzioni per sfruttare gli spazi in un piccolo appartamento

Se lo spazio di cui disponete nel vostro appartamento è esiguo, non lasciatevi soffocare in una morsa claustrofobica, ma aguzzate l’ingegno, date sfogo alla creatività e non mancate di tenere in dovuta considerazione i consigli che vi apprestate a leggere!

Modern-Mezzanine-Design-20-700x466

Vi propongo di rivisitare, in chiave ironica, alcuni detti popolari: stavolta la ricetta della nonna non la dovete seguire alla lettera, ma cogliere in essa un’ispirazione divertente ed inedita.

Altezza mezza bellezza”.

Detto popolare alquanto discutibile se riferito alle persone, ma appropriato se applicato all’arredamento di un ambiente dalle dimensioni anguste. Optate per mobili di minimo ingombro in profondità, ma che vi permettano di sfruttare l’intera superficie delle pareti. Ovviamente munitevi di una scaletta pieghevole o, nel caso di una libreria, di una a pioli, ben appesa al mobile stesso.




Ricordatevi di riporre  in alto gli oggetti di uso meno frequente. Sopra gli armadi, per esempio, non lasciate solo accumulare la polvere, ma collocate graziose scatole colorate, in cui conservare gli abiti dismessi o l’attrezzatura per il campeggio o gli album contenenti le foto che vi ritraggono in fasce.

E, se, l’altezza dell’appartamento lo consente, l’arma vincente è soppalcare, al fine di ricavare zona letto, studio o semplice ripostiglio.

Non è tutto oro quello che luccica”.

Anche se il vostro appartamento è piccolo, potete, magicamente, creare l’illusione ottica di uno spazio più vasto e arioso.

Come? Posizionando specchi in punti strategici, per esempio davanti ad una finestra, nel corridoio o lungo le pareti di una colonna; optando per una sagace illuminazione artificiale e puntando i fasci di luce verso il centro di un’ambiente; giocando con gli accostamenti cromatici di muri e mobili; privilegiando piani d’appoggio e mensole in materiali trasparenti; inserendo elementi divisori in vetro-mattoni, sicuramente meno opprimenti rispetto alle tradizionali pareti intonacate.




L’abito non fa il monaco”.

Sembra un divano? E invece, una volta aperto, è anche un comodo letto.

Sembra un pannello appeso al muro? Invece, se liberato dai ganci, è anche un tavolo a ribalta.

Sembra un tavolino da salotto? Invece grazie a speciali gambe estensibili, si trasforma anche in un comodo tavolo da pranzo.

Sembra un pouf? Invece è anche un capiente contenitore porta dvd o per contenere le vostre riviste, basta sollevare il coperchio, che pareva una mera seduta.

Insomma, non scordatelo, i vostri mobili e complementi d’arredo, per svolgere appieno il proprio compito, devono essere estremamente versatili e funzionali, oltre che belli.

{ 0 comments }

EMMA FENU

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?