Sedie design: modelli ed esempi di ispirazione

Sedie design un elemento d’arredo che sa completare e definire al meglio ogni ambiente della casa.

Il potere delle sedie è infatti immenso, perché da un lato fungono da ‘seduta classica‘, mentre dall’altro definiscono l’arredo con il loro stile.

Molto spesso le sedie di design vengono scelte in versioni particolari, associate a tavoli di grande semplicità per dare vita ad un accordo di arredo dai tratti speciali.

I materiali diversi sanno quindi legarsi fra di loro e in molte contaminazioni possiamo ammirare sedie in felice plexiglas trasparente accordarsi a tavolini realizzati in legno massello.

La scelta delle sedie di design aiuta a priori gli abitati e definire con gusto e comfort gli ambienti domestici, perché si tratta di elementi belli e che offrono funzionalità ricercata dagli abitanti.




Scopo del design è infatti originare elementi d’arredo che sappiano assecondare al meglio le richieste di accoglienza, di confort e di ergonomia, rispondendo a determinati canoni estetici che vengono veicolati nella casa o negli ambienti professionali.

Le sedie di design possono quindi avvallare l’arredo scelto, oppure staccare completamente, dando vita ad ambienti interessanti e dinamici, abili nel proporre felici contaminazioni di stile.

Le sedie di design sanno quindi associare alla bontà dei materiali delle forme particolari, che possono tradursi in un inno all’essenzialità come nel caso delle sedie ispirate al gusto nordico, oppure guardare a stili ed estetiche diverse.

Il filo rosso che lega gli elementi va ricercati nella massima qualità di progettazione e di processo produttivo, perché le sedie di design più riconosciute sanno durare per sempre e in molto casi proporsi come dei veri e propri ‘investimenti‘ per il futuro.

Vediamo alcuni esempi di sedie di design per orientarci in un mondo ricco di fascino, in un universo eclettico dove le sedie possono diventare protagoniste dell’arredo e definire l’abitazione con la loro felice presenza.




Sedie design: foto di ispirazione

Sedie design - metamorfosi 1

Sedie design: metamorfosi

Metamorfosi di Morellato è una sedia design culto, realizzata in frassino e ideale per definire le stanze da letto, i guardaroba, le entrate e anche i living di dimensioni contenute.

metamorfosi 3

Metamorfosi di Morellato

La Metamorfosi accennata nel nome si espande infatti alla funzione di accogliere con praticità gli abiti, rispettando una vocazione fortemente minimal, ma legata all’ambiente grazie all’impiego di legni naturali e di un felice processo produttivo.

gesto 1

gesto




Elegante e forte di richiamare la lettera greca lambda nel suo profilo, la sedia di design Gesto di Alma è un imbottito di grande pregio, che sa definire con comodità e ricercatezza gli ambienti arredati con gusto minimal e contemporaneo, grazie anche alla palette di colori eletti fra i quali scegliere.
.gesto 2

Chi ama le sedie di design ricercate può orientarsi ad un inno alla sinuosità che viene veicolata dalla sedia Mollina di Driade.

mollina1

Sedie design: Mollina

La volontà dei designer era di dare vita a porzioni trasparenti e l’effetto è stato veicolato da una struttura leggera, dove il metallo genera le flessuose gambe e il poliuretano ben studiato si occupa dell’eleganza seduta.

mollina2

Sedie design




Discreta ma dal forte carattere, questa sedia è un inno al buon gusto e all’arredo di fine ricercatezza.

Mints di Geeli&Co. è una seduta ormai entrata a fare parte dell’immaginario collettivo di chi ricerca sedie di design.

mints2

Sedie design Mints

Si tratta infatti di un elemento realizzato con l’inconfondibile trama dot in poliuretano, impilabile quindi pensata per chi desidera dare vita in pochi attimi ad un ambiente ricercato, anche se lo spazio a disposizione è contenuto nelle dimensioni.

mints3

Eccovi altri consigli ed ispirazioni su sedute, poltrone e divani:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?