Residence in stile ranch, mix di eleganza ed ecologia

Grazie al potere del Design, una “house” diventa una “home”.

Ossia una mera abitazione si trasforma in casa, quella dolce parola di due sillabe che racchiude la vita privata e le emozioni di chi la abita.

Vi proponiamo, in questo articolo, un notevole esempio di stile contemporaneo ed ecofriendly, ma dalle antiche origini, reinterpretato dall’estro indiscusso di Stephen Moser, celebre architetto statunitense.

Quest’ultimo, partendo da una progetto decisamente alternativo, datato 1950, ha concretizzato, in modo personalissimo, un’idea altrui, costruendo una casa nel Saxon Woods Park di New York.

Mamaroneck-residence-3




Secondo il disegno iniziale, la casa concepita nel secolo scorso, in stile ranch, doveva essere sita su un albero ed ergersi, come su una palafitta, ma circondata dagli alberi, non sull’acqua.

Le linee guida della riprogettazione includono, invece, un ingresso coperto, sostenuto da due colonne in acciaio, e un grande tetto spiovente in legno, che ricopre il lato nord dell’edificio e rivolge l’ufficio e la cucina direttamente sul parco.

Mamaroneck-residence-7

La camera matrimoniale, sita nel piano superiore, è davvero spettacolare: le pareti sono strutture in vetro che immettono nel trionfo della natura, in una sapiente compenetrazione fra interno ed esterno, fra umano e vegetale.

Mamaroneck-residence-12




E, per non farsi mancare nulla, nella dimora è inserita anche una splendida piscina.

Ma facciamo un passo indietro.

Cosa si intende per ranch style?

Correvano gli anni ’20, nelle terre dell’America del Nord: i cantieri pullulavano e le famiglie lasciavano le città per recarsi nei pressi dei luoghi deputati al lavoro, in tranquille periferie.

Si optò, inizialmente, per una tipologia di casa dal budget ridotto, se pur comoda e confortevole. In seguito, però, con l’avvento del boom economico, sono stati impiegati materiali più pregiati, si è sviluppato un concetto di interno basati sull’“open space”, ossia dotato di ampie zone includenti cucina e soggiorno e, soprattutto, si è attribuita molta importanza alla vista panoramica.




E’ da questa evoluzione stilistica che Stephen Moser ha preso spunto per il suo capolavoro di architettura e design.

 

{ 0 comments }

EMMA FENU

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?