Mobili ingresso: soluzioni pratiche di arredamento

Mobili ingresso di casa: andiamo alla scoperta delle migliori soluzioni pratiche su come arredare l’ingresso di casa.

L’ingresso è il biglietto da visita della casa e come tale dovrebbe avere lo stesso stile del resto dell’arredamento, per accogliere gli ospiti con un’idea di quello che li aspetta all’interno.

Mobili Armadio per l’ingresso
Mobili ingresso: un guardaroba per l’ingresso
Ingressi moderni di design
Consolle in Ingresso
Foto ed esempi di arredamento di mobili ingresso

Non è facile arredare l’ingresso, su questo siamo d’accordo. Di solito c’è poco spazio, e poi è una di quelle “zone di passaggio” della casa dove tutto sembra sempre instabile e in movimento e dove il disordine regna spesso sovrano.

È pur vero che una casa è fatta per abitarci e non soltanto per mostrare agli ospiti il proprio arredamento: l’ingresso, proprio per la sua posizione strategica, deve quindi essere funzionale al massimo, abbracciando quindi efficienza ed estetica in un sol colpo.




L’unione fra bellezza e funzionalità è possibile: ecco alcune idee su come arredare l’ingresso di casa nel modo migliore.

 

Mobili ingresso - Come arredare l'ingresso di casa

Mobili ingresso: come arredare l’ingresso di casa, eccovi due esempi molto caldi

Proprio per questo motivo è importante pensare a una serie di soluzioni intelligenti per l’arredamento dell’ingresso; se si trova la soluzione perfetta per le proprie esigenze nascerà una relazione duratura con l’ingresso di casa, è garantito.

Mobili ingresso: Una bella Libreria Riadattata

Per un ingresso funzionale si può scegliere una libreria bassa e orizzontale riadattata allo scopo inserendo una serie di cestini negli scaffali. In questo modo la libreria si trasforma in un mobile capiente, capace di accogliere una serie di oggetti e accessori vari in maniera ordinata e ultra efficace. La parte superiore della libreria funzionerà come scaffale dove appoggiare le chiavi di casa, monete, cellulare, agenda e tutto quello che ci si porta dietro quando non si è a casa.




Mobili ingresso: un tavolino di Estetica Pura

Se abitate in una casa dallo stile minimal e non volete che l’ingresso sia confusionario potete pensare ad un arredamento esteticamente piacevole (e un minimo funzionale). Basterà scegliere un tavolino particolare da inserire nell’ingresso, sopra il quale si potrà posizionare una pianta — un’orchidea è perfetta nelle sue linee pure — e un piccolo contenitore accuratamente scelto nel quale mettere i piccoli oggetti necessari. Basterà un grande specchio con cornice a completare quest’angolo di puro design.

Come arredare l’ingresso di casa: Mensole Forever come mobili ingresso

Se l’ingresso è stretto ecco che le mensole arrivano subito in nostro aiuto; utili e facili da mettere, le mensole sono davvero utili per tutti gli ambienti meno spaziosi. Attenzione, però: mensola non è sinonimo di sciatto. Ci sono infatti tanti tipi di mensole in commercio, di tutti i materiali e di tutti i colori, che possono arredare l’ingresso con gusto. Il tip in più? Attaccare una serie di ganci alla mensola più in basso, in modo da poterla usare sia per appoggiare le cose sia per attaccare giacche e borse.

Consiglio: scoprite anche lo speciale sullo zerbino personalizzato, con modelli divertenti.

Mobili ingresso: Una Panca è per Sempre

Un’ottima soluzione per un ingresso multifunzionale è la panca: la panca è perfetta per sedersi, per appoggiare le cose, per ospitare cestini e contenitori. Ma è ottima anche perché ha spazio sia sopra che sotto: mentre sopra funzionerà come base di appoggio, sotto si potranno mettere le scarpe, o dei cestini, utilizzando in maniera intelligente lo spazio. Se abbinata ad un grande tappeto morbido, la panca darà molto carattere a ogni tipo di ingresso.




Mobili ingresso: Migliori armadi per arredare l’ingresso

A meno che non si disponga di una reggia, talvolta lo spazio dell’ingresso può apparire sprecato, perché difficilmente sfruttabile.

Se, in particolare, la vostra casa risale ad una quarantina di anni fa e non sono state effettuate modifiche nella disposizione delle stanze, ma una mera divisione, al fine di ricavare, da un solo appartamento di 120 mq, due, di circa la metà della metratura, il problema sarà evidente.

Mobili ingresso

Mobili ingresso: un armadio è una soluzione ottima per razionalizzare gli spazi

Avrete un ingresso ampio e lungo, su cui si aprono le porte di accesso alle varie camere. Scartata l’opzione di pattinarci, l’inserimento di un armadio è sicuramente una mossa vincente!

Ma anche se l’ingresso della vostra dimora è modesto, non dovete rinunciare a questa soluzione, capace di coniugare funzionalità, comodità ed esigenze meramente estetiche. Dovete optare, in questo caso, per misure contenute, soprattutto in profondità.




Ed ecco, pronto ad accogliervi, al vostro rientro a casa, magari con ospiti al seguito, un meraviglioso appendiabiti, in cui riporre, su apposite grucce, giacche, cappotti e borse, meglio se provvisto di uno svuota-tasche per accogliere chiavi o piccoli oggetti.

Ma non solo: se non disponete di un ripostiglio, un armadio potrà colmare questa lacuna, soprattutto se fornito di ripiani per ospitare le scarpe come scarpiera, di cassetti e di vani contenitori.

Mobili Ingresso Ikea: gli stili tra i quali potrete spaziare sono numerosi, e anche i prezzi, ad esempio recandovi all’Ikea potrete trovare varie combinazioni componibili.

  • Se desiderate, invece, un mobile importante, che, proprio perché posto nell’ingresso, dia il benvenuto nella vostra dimora, avrete l’imbarazzo della scelta, anche grazie alle possibilità di ordinare un armadio su misura.
  • Amate lo stile country e provenzale e desiderate circondarvi di colori pastello? Non solo le proposte in stile minimal sanno rispondere a contemporanee esigenze di funzionalità!

armadio-scarpiera-sagomato

  • Se, invece, il design ed arredamento moderno è la vostra passione, potrete acquistare un armadio da ingresso con appendiabiti a vista, realizzato in vetro trasparente, satinato o acidato, con cornice in alluminio o legno.
    Oppure potrete assecondare la vostra vanità, scegliendo ante a specchio, che vi consentiranno di darvi un’ultima occhiata, per controllare vestiti e capelli, prima di uscire.

36305




  • Se nell’ingresso è presente una nicchia, un’ idea davvero geniale è quella di sfruttarla tramite la chiusura  con  pannelli scorrevoli, oppure con ante a battente, meglio se piccole, in modo da svelare agli ospiti solo una parte di quanto vi è contenuto, ossia la zona deputata all’appendiabiti e non quella contenente scatole o calzature.

Mobili ingresso: scegliere un guardaroba da mettere all’ingresso

L‘ingresso dell’abitazione può essere arredato in molti modi ma, se lo spazio lo permette, è ideale pensare all’inserimento di un mobile guardaroba.

guardaroba

Non solo questo piccolo armadio permette di alloggiare i cappotti in modo ordinato e protetto, ma può fungere da contenitore per gli accessori quali borse, valigie, cappelli e sciarpe.
Per scegliere il guardaroba da mettere all’ingresso ideale, si deve tenero conto dello stile imperante nell’abitazione, per accordarsi ad esso e dare vita ad un ensemble omogeneo e ricco di gusto.

  • Se, ad esempio, la casa è stata decorata e ammobiliata con elementi shabby, anche il guardaroba dell’ingresso dovrà accordarsi, mentre se lo stile è votato al moderno, questo elemento dovrà essere scelto in linee più asciutte e geometriche.

La regola numero uno si basa sulla ricerca di funzionalità. Quanti sono gli abitanti della casa?

  • Se il numero è elevato, anche lo spazio che serve lo sarà.
  • Se, invece, la casa è abitata da una o due persone, si può pensare ad un guardaroba sviluppato in lunghezza e adatto ad ospitare i capi di abbigliamento necessari.

Si dovrà poi meditare sulle abitudini degli abitanti e sulla situazione climatica della zona dove si vive.




  • Piove sempre? Allora facciamo in modo che il guardaroba possa ospitare k-ways e cappelli.
  • C’è sempre il sole e fa caldo? Scegliamo un guardaroba aperto, che sfrutti la possibilità di arieggiare i capi di abbigliamento alloggiati.

Il guardaroba ideale deve essere dotato di ganci e di uno specchio integrato. Grazie a questi accessori la sua funzionalità si espande all’ennesima potenza, in quanto si può appoggiare la sciarpa e rimirarsi prima di uscire in velocità.

Al contempo, il guardaroba ideale deve possedere delle caratteristiche stilistiche ben definite.

  1. La più importante si basa sul fatto di non ‘soffocare’ l’ingresso. Il guardaroba deve essere snello, efficace ma non ingombrante. Pena una divisione degli spazi non equilibrata e il pericolo di inciampare quando si entra in casa (magari stanchi dal lavoro!).
  2. Contiamo sempre dello spazio aggiuntivo ai lati e nella parte frontale dell’elemento e lasciamolo libero per godere di una certa libertà di movimento. In caso di dubbio preferiamo sempre elementi che si sviluppano in altezza, o aggiungiamo mensole angolari dove appoggiare gli accessori e tutto ciò che ci passa per la testa.
  3. Un ultimo aspetto da considerare quando si inserisce un guardaroba nell’ingresso è il suo colore. Se lo spazio è piccolino non lusinghiamoci si introdurre elementi scuri, a meno che lo stile non sia optical e le pareti assolutamente lattee.

Preferiamo di norma elementi dai colori leggeri e magari decoriamo l’ingresso con carta da parati o con giochi murali se amiamo le soluzioni più elaborate. In questo modo l’ingresso sembrerà più grande e spazioso!

Ingressi moderni: esempi di mobili ingresso di design

Vediamo assieme come arredare l’ingresso di casa con stile moderno, per renderlo funzionale ed esteticamente omogeneo al resto dell’abitazione.

A seconda delle misure e della conformità dell’ingresso, vi sono degli elementi che possono variare di forma e di dimensioni, ma che non possono assolutamente mancare in quanto indispensabili agli abitanti.




  • Primo su tutti è l’attaccapanni, il quale può essere scelto a piantana oppure a muro. Una soluzione ironica e di grande impatto è rappresentata dall’appendiabiti in cuoio rigenerato. Moderno e lineare nella sua forma, questo appendiabiti non occupa molto spazio, per cui può essere introdotto anche negli ingressi dalle dimensioni minute.
appendiabiti

Mobili ingresso: un appendiabiti moderno

Un altro elemento che non può mancare nell‘arredo dell’ingresso in stile moderno è un sistema di illuminazione ad applique. Se lo spazio lo permette è possibile giocare con elementi dai volumi importanti mentre, se l’ingresso è stretto, è preferibile optare per soluzioni snelle e dal design minimalista.

La lampada da parete Spider di Autoban può essere una soluzione vincente, in quanto dona un immediato stile moderno e personale all’abitazione.

applique

Mobili ingresso: applique lampada da parete Spider di Autoban

  • Un ultimo elemento piuttosto indispensabile nell’arredo moderno dell’ingresso è la specchiera. La sua funzione è duplice, in quanto offre un punto luce inaspettato e al contempo offre la possibilità di apportare il classico ‘ritocchino finale’ prima di uscire.
    Per non stravolgere lo stile, è necessario optare per un modello con cornice leggera, sottile o addirittura a giorno. Le dimensioni devono essere scelte in base allo spazio disponibile e anche la posizione deve basarsi sulla conformazione delle pareti.
specchiera

mobili da ingresso: una specchiera allarga la prospettiva, molto moderna come soluzione




Ulteriori elementi possono essere introdotti nell’arredo dell’ingresso moderno, a seconda dello spazio disponibile e delle necessità degli abitanti.

Portaombrelli, mobiletti angolari o da parete e mensole possono arricchire l’arredo dell’ingresso moderno con funzionalità, rendendo questa parte della casa utile e al contempo piacevole al primo impatto visivo.

Consolle ingresso

La consolle è un mobile che, oltre ad arredare in maniera visivamente piacevole e a dare un tocco di classe agli ambienti in cui è posizionata, è anche estremamente funzionale. Una consolle, infatti, può essere inserita in ogni spazio e contesto, andando ad aggiungere charme ed efficienza in maniera discreta.

Mobili ingresso - consolle

Mobili ingresso: una consolle è ideale per un ingresso spazioso

La consolle è semplicemente perfetta per l’ingresso di casa; grazie alla sua forma allungata e poco profonda non ingombra, ma allo stesso tempo è ideale per appoggiare tutti gli oggetti di uso quotidiano come chiavi e portafoglio. Che si abbia a disposizione un ingresso spazioso o un corridoio allungato e stretto, la consolle è il pezzo chiave che può fare la differenza.




Esistono moltissimi tipi di consolle ed è facile trovare quella che più si adatta alle proprie esigenze. Si va dalla consolle alta e stretta con le linee classiche alla consolle rustica di legno non verniciato che sotto il piano principale ospita  un paio di sgabelli o una piccola panca con il coperchio imbottito

C’è la consolle in stile barocco che sta bene in una casa con accenti antichi, ma anche la consolle di vetro e metallo per gli arredamenti più moderni ed esistono anche modelli di consolle allungabile.

Mobili ingresso: come Scegliere la Consolle Giusta
Scegliere la console giusta per l’ingresso di casa è molto semplice e va fatto in base allo stile di vita e al proprio gusto di design.

  • Per prima cosa è necessario determinare lo stile: se la propria casa è minimal sarà bene puntare su una consolle pulita e semplice, ma se l’arredamento è shabby chic la consolle ideale sarà di legno bianco, con alcuni intarsi romantici. Tutto dipende, come al solito, da come si è impostato il look della casa.
  • Se l’arredamento non ha uno stile ben preciso si potrà scegliere la consolle con più libertà, prestando attenzione al colore e al materiale e scegliendo qualcosa che stia bene con gli altri mobili e con il colore delle pareti.
  • Successivamente si inizierà a pensare allo stile di vita: per una grande famiglia con bambini sarà necessaria una consolle capiente e semplice, con una mensolina inferiore che permetta di appoggiare scarpe, cestini e tutto quello che viene usato in una famiglia.
  • Una coppia o una persona single potranno invece optare per una consolle di design, anche più piccola, e concentrarsi maggiormente sull’aspetto della consolle, trovando modi creativi per decorarla e per farla apparire piacevole.

Mobili ingresso: idee di Decorazione per la Consolle
Un vaso di cristallo con un mazzo di fiori freschi è perfetto per decorare una consolle stilosa, così come un vaso con un’orchidea ben si addice agli ambienti chic ed eleganti.

Gli amanti della simmetria potranno appendere un quadro alla parete esattamente sopra la consolle, ma basterà una lampada da tavola interessante per rendere la consolle subito più attraente.




Gli espedienti per decorare una consolle sono tanti e tutti creativi; anche un solo soprammobile un po’ originale farà la sua parte in una casa minimal, mentre in una casa più etnica saranno le benvenute statuette di legno, incensi e colori sgargianti.

Da non perdere anche la nostra selezione di svuotatasche di design da appoggiare sulla vostra consolle.

Mobili ingresso: foto ed esempi di soluzioni di arredamento su come arredare l’ingresso di casa

Una volta dispensati i nostri consigli pratici andiamo però a vedere degli esempi di ingressi di casa nei vari stili di arredamento per avere sempre più spunti.

casa-ingresso

Mobili ingresso: soluzione molto moderna ma qui lo spazio non manca




Un quadro importante, un grande tappeto, un paio di sedie e un tavolino: ecco l’ingresso della casa moderna. L’opera d’arte appesa al muro rappresenta il punto focale della stanza, mentre il tappeto accoglie con quel sapore di casa e di comodità che non fa mai male. Il tavolino potrà servire per appoggiare chiavi, portafoglio e corrispondenza.

Per rendere questo ingresso davvero funzionale si potrebbe aggiungere un attaccapanni o dei ganci a parete per appendere giacche e accessori, oltre ad una piccola rastrelliera per le scarpe.

ingresso

mobili ingresso: molto ben progettata questa soluzione

Ecco altre ispirazioni per un ingresso non convenzionale ed eclettico: una serie di ganci a parete e mensole per appoggiare un po’ di tutto, oltre a una zona “relax” con un tappeto a pelo lungo, una mini libreria e un paio di comode poltroncine. In un ingresso totalmente bianco, una piccola porzione di parete di un colore acceso contribuirà a dare all’ambiente un gusto più deciso e personale.

Ma non dimentichiamo l’ingresso tradizionale, quello che fin dalla prima occhiata urla “casa dolce casa” e ci accoglie con calore e dolcezza.




Come arredare l'ingresso di casa: caldo ed accogliente

Mobili ingresso: come arredare l’ingresso di casa in modo davvero caldo ed accogliente

Per arredare questo ingresso si possono scegliere materiali naturali come il legno, i vimini, il tessuto grezzo di un tappeto in lana. Molto belle delle mensole di legno scuro sulle quali esporre dei cestini di vimini in bella vista, dentro ai quali ci sarà il necessario per entrare in casa e uscirne soddisfatti.

Speriamo davvero che la nostra guida per la scelta dei mobili ingresso vi sia piaciuta, abbiamo cercato di darvi più spunti possibili.

{ 0 comments }

KIWANI DOLEAN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?