Letti sfoderabili: molti vantaggi pratici

Eccovi tutti i vantaggi della scelta dei letti sfoderabili per la vostra camera da letto

letti sfoderabili

letti sfoderabili: molto comodi da pulire

I letti sfoderabili hanno conquistato il mercato, in quanto la possibilità di togliere il rivestimento e di poterlo lavare in lavatrice si rivela essere un aspetto comodo e votato ad elevare il comfort abitativo.

Molto spesso la pulizia esterna del letto ‘scappa via’, ma nella superficie della struttura si possono sedimentare molti germi, batteri e anche acari se le fibre sono predisposte ad accoglierli, com spesso avviene con i materiali sintetici.

Le probabilità aumentano se in casa ci sono animali che frequentano le camere come cani e gatti, i quali rilasciano pelo e anche elementi esterni difficili da vedere ad occhio nudo, ma che in realtà chiedono di essere tolti per non dare vita a fenomeni allergici e per aumentare il grado di pulizia della camera da letto.

Alla luce di questi concetti, possiamo comprendere quanto un letto sfoderabile sia comodo, in quanto in pochi gesti si riesce a togliere la fodera e a lavarla, per poi riposizionarla bella pulita nella struttura. Alcuni lamentano una certa difficoltà nell’operazione, ma i letti di nuova generazione sono strutturati per assecondare queste operazioni grazie a giochi di strap e cerniere ben posizionate, che rendono l’operazione più semplice e immediata.




Letti sfoderabili in fibre naturali: il cotone

Ciò che conta, è scegliere un rivestimento consono alle proprie esigenze. Se, ad esempio, si amano le soluzioni naturali e si soffre di allergie è sempre preferibile optare per un rivestimento in fibre naturali, come il cotone.

Il cotone è una fibra amica dell’uomo, in quanto assorbe l’umidità a e la rilascia a piccole dosi nell’atmosfera, non sedimenta batteri o germi e può essere lavata alle alte temperature in lavatrice, quindi disinfettata con cura.

Letti sfoderabili in fibre sintetiche: il cotone

Le fibre sintetiche, al contrario, possono risultare più semplici da inserire, in quanto spesso sono elastiche nella loro composizione, ma sono meno salubri per gli abitanti, in quanto accumulano l’umidità e non la rilasciano, quindi possono ospitare un numero maggiore di germi e di batteri.

In questo caso il lavaggio è sicuramente più veloce e può essere eseguito alle basse temperature, ma richiede di essere eseguito con più frequenza.

A conti fatti i letti sfoderabili si rivelano essere una soluzione ottimale, in quanto rendono l’ambiente più semplice da gestire e da pulire.




In commercio si incontrano moltissimi modelli, i quali impiegano sia stoffe colorate che a tinte neutre, decorate con grafiche anche speciali e con combinazioni cromatiche tenue ed eleganti.

Come accade con gli imbottiti per il living, anche i letti sfoderabili possono essere scelti in due varianti di fodera, da impiegare quando si procede al lavaggio, ma anche da utilizzare per cambiare veste al letto e per movimentarel’estetica globale della camera.

Eccovi infine altri approfondimenti interessanti per scegliere al meglio il vostro letto:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?