Idee di riciclo con le cassette di legno

Siate gentili con il fruttivendolo, non solo perché è il vostro fornitore di vitamine e fibre, e non solo perché un sorriso, dato e ricevuto, può cambiare il corso della giornata. Anche perché lui può fornirvi un tesoro, allo stato meramente potenziale, per valorizzare la vostra casa, soprattutto se amate il fai da te e le soluzioni d’arredo originali ed alternative.

10411907_521019661360994_254446175532327560_n

Mi riferisco alle cassette di legno!

Basta avere fantasia, guanti, colori ad acqua, pennelli, carta vetrata di grana media e una pistola con colla a caldo per sbizzarrirvi in molteplici creazioni, perfette per ambienti in stile country, provenzale, shabby chic,  ma anche metropolitano.

Le idee di riciclo creativo con le cassette di legno, estremamente eco friendly, di facile esecuzione e a costo zero, sono veramente molteplici: dalla libreria, ai contenitori per i giocattoli, alla fioriera, al comodino, alle mensole, al vassoio, al tavolino da soggiorno, alla scarpiera.




Il procedimento di realizzazione è sempre il medesimo, ciò che cambia è sia l’assemblaggio e il posizionamento delle cassette, per esempio in verticale per una libreria, in orizzontale per una fioriera; sia la loro collocazione nell’ambiente, per esempio per terra o sospese al muro.

Ma iniziamo a descrivere nel dettaglio i vari passaggi che dovete compiere, dopo aver reperito una o più cassette.

10380975_521025974693696_2278649540291261535_n

  • Indossate i guanti, per proteggervi da eventuali schegge.
  • Scartavetrate grossolanamente l’intera superficie.
  • Dipingete le cassette con una vernice ad acqua, del colore che prediligete, anche trasparente, per un effetto più country. E’ preferibile stendere due mani, lasciando trascorrere, fra le passate, il tempo necessario per l’asciugatura della prima.
  • Se volete creare una struttura alta o sospesa, saldatela al muro utilizzando appositi tasselli.
  • Se il vostro progetto è un contenitore o un tavolino, munitelo, negli angoli alla base, di rotelle, meglio se corredate di fermi.

10343498_521026008027026_1258317240843569894_n

Ora che il vostro mobile o complemento d’arredo è pronto, concedetevi un attimo per ammirarlo e per gratificarvi, poi dedicatevi alla divertentissima fase finale, ossia collocarlo nella stanza prescelta e, dunque, personalizzarlo.




Se si tratta di uno scaffale, per esempio, potrete conferirgli un’anima shabby chic, inserendovi libri, cornici con foto, candele, caraffe in metallo e scatole in latta, oppure potrete interpretarlo in chiave più contemporanea, corredandolo con oggetti di design.

Se volete, potete visitare questi link ricchi di spunti:

http://dishfunctionaldesigns.blogspot.dk/2012/04/wood-crates.html

https://www.facebook.com/janaoldstyle?hc_location=timeline

{ 0 comments }

EMMA FENU

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?