Arredi per il giardino d’estate: quali scegliere

L’arrivo della bella stagione si accompagna sempre ad un’esplosione di voglia di vivere: non avvertiamo il sole soltanto sulla pelle, ma anche dentro l’anima.

800x571xpoltrone-e-divani-giardino-provenzale.jpg.pagespeed.ic.e2PHmTzNMV

Abbandonati i pomeriggi trascorsi sul divano, con una tazza di tisana stretta fra le mani, e i pranzi e le cene, seduti davanti ai ceppi di un camino scoppiettante o in un soggiorno ben riscaldato, mentre fuori dalle finestre serrate imperversano pioggia e neve, è giunto il momento di occuparci con cura dell’arredo del giardino, che, per qualche mese, sarà un eden  in cui trascorrere le ore del tempo libero, circondati dalla bellezza della natura.

In primis scegliete con cura un tavolo e alcune sedie, al fine di creare un angolo prezioso, nel quale rilassarvi, sorseggiando una bibita o leggendo un libro, svolgere attività inerenti allo studio o al lavoro, tramite un pc portatile, o concedervi una romantica cenetta a due, illuminati dalla luna.

Compatibilmente allo spazio di cui disponete, optate per un tavolo allungabile e per sedie pieghevoli: vi consentiranno di organizzare, complice un cielo sgombro da nubi, festicciole, spaghettate, grigliate o semplici buffet freddi in compagnia di amici.




E come resistere alla tentazione di acquistare un comodo salottino, composto da divanetto e due poltroncine, un dondolo e alcune sdraio? Impossibile!

tavoli-rotondi-giardino-classici-metallo-49658-7093333

Scegliete arredi resistenti alle intemperie (acquazzoni, notti umide e folate di vento intriso di salsedine non risparmiano neppure le stagioni più clementi), che sopportino l’esposizione diretta ai raggi del sole senza sbiadire o, nel caso fossero bianchi, ingiallire.

I materiali più indicati sono molteplici, in vari colori e dalle fogge rispondenti ai vari gusti: ferro battuto, previo trattamento antiruggine; plastica laccata; legni di origine tropicale, opportunamente resi impermeabili tramite l’uso di speciale olio, come Teak, Robinia e Keruing; acciaio inox o alluminio, rivestiti a polvere; bambù e midollino, perfetti per esterni, se collocati in un’area leggermente riparata. 

 In questo modo potrete dar vita all’atmosfera che più ritenete affascinante per il vostro giardino, immergendovi in un contesto romantico e vintage, o minimal ed essenziale, o coloniale ed etnico.




Per rallegrare e conferire personalità, aggiungete quale accessorio, come cuscini (meglio se realizzati con un intreccio di fibre sintetiche a base di polietilene o in robusto poliestere) e lanterne con, all’interno, candele alla citronella, nemica delle zanzare.

 

{ 0 comments }

EMMA FENU

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?